Articoli marcati con tag ‘sarroch’

SI gioca il secondo turno del girone di ritorno della serie B di pallavolo maschile

Non si può dire che il primo turno del girone di ritorno sia stato prodigo di soddisfazioni per le quattro squadre isolane che militano nel campionato di serie B di vbapallavolo maschile: l’unica a sorridere è stato il Sarroch, capace di imporsi in tre set sul Volley Segrate davanti al pubblico amico. I ragazzi allenati da Enrico Balletto proveranno ad allungare la serie positiva in casa dei Diavoli Rosa Brugherio, avversario ostico, visto che occupa la seconda piazza della graduatoria. Impegno esterno anche per la cenerentola del campionato, la Solo Pellico, compagine ancora ferma al palo, che dovrà vedersela con la Lombarda Motori Milano. Per riprendere la loro marcia, dopo lo stop di una settimana fa, l’Olimpia Sant’Antioco e la Pallavolo Olbia potranno contare sul sostegno dei propri sostenitori: i sulcitani ospiteranno la pericolante Bocconi Sport Team Milano (sabato 4 febbraio, ore 15, Pal. G. Cabras), mentre i galluresi dovranno vedersela col Concorezzo (ore 19, Palazzetto Deiana, via Galvani)

Condividi/Salva

Derby tra Sarroch e Olimpia Sant’Antioco nella serie B di pallavolo maschile

Il derby tra Sarroch e Olimpia Sant’Antico, in programma domani sabato 19 novembre alle ore 18 presso il Palazzetto dello Sport di via Giotto, sarà per gli appassionati vbaisolani il piatto forte della sesta giornata del girone B della serie B di pallavolo maschile. Difficile, se non impossibile, fare un pronostico: i sulcitani vanno alla caccia dei punti necessari per rimanere in scia alle battistrada, mentre i ragazzi di coach Balletto cercheranno di riscattare la sconfitta della settimana scorsa contro la Pallavolo Olbia. I galluresi, dal canto loro, saranno impegnati in casa del Saronno, per quello che sarà un vero e proprio scontro diretto, visto che i lombardi li sopravanzano di soli due punti. La Solo Pellico, invece, cercherà contro il Malnate il primo successo della stagione. Sarà fondamentale il contributo del pubblico. La gara avrà inizio alle ore 19, si giocherà presso la Palestra della Silvio Pellico, in via Dei Mille.

Condividi/Salva

Serie B pallavolo maschile: vittorie per Sarroch e Pallavolo Olbia

Il terzo turno della serie B della pallavolo maschile è andato in archivio con un bilancio in chiaroscuro per le quattro compagini isolane: Sarroch e Pallavolo Olbia hanno conquistato il bottino pieno, mentre Olimpia Sant’Antioco e Solo Pellico sono state costrette a cedere il passo.

La vera impresa di giornata è stata compiuta dal Sarroch che, guidato in panchina da coach Enrico Balletto, si è imposto, in tre set (21 – 25/20 – 25/22 – 25), sul campo del Cus Insubria, portandosi nel gruppetto delle squadre a sei punti, due in meno della battistrada Brugherio, che comprende anche Pallavolo Olbia e Olimpia Sant’Antioco. I galluresi hanno sfruttato al meglio il fattore campo, rifilando un eloquente 3 a 0 (25 – 17/25 – 12/25 – 17) alla Bocconi Sport Team Milano. I sulcitani, invece, sono incappati nella prima sconfitta stagionale ad opera della Pallavolo Saronno, vittoriosa in tre parziali (14 – 25/14 – 25/19 – 25).

Terza sconfitta consecutiva, infine, per la Solo Pellico, la quale, sul campo del Volley Segrate, ha lottato alla pari solo nel secondo set, vinto ai vantaggi (27 a 25) dagli avversari, i quali, invece. si sono aggiudicati, con relativa facilità, il primo e il secondo parziale, vinti rispettivamente coi punteggi di 25 – 15/25 – 16).

 

Condividi/Salva

Serie B pallavolo maschile: impegno in trasferta per la Solo Pellico

Tre squadre in cerca di riscatto e una di conferme: con questi auspici le quattro compagini isolane si preparano ad affrontare il terzo turno della serie B di pallavolosolo-pellico maschile. L’Olimpia Sant’Antioco, capolista solitaria, cercherà il tris di vittorie contro la Pallavolo Saronno, avversario ostico, avendo finora collezionato quattro punti. La gara avrà inizio alle ore 19, presso il Palasport G. Cabras, sito nel Lungomare Vespucci.

Impegno casalingo anche per la Pallavolo Olbia, la quale, reduce dalla sconfitta di Concorezzo, proverà a riprendere la sua marcia contro la Bocconi Sport Team (ore 15:30, Palazzetto A. Deiana, via Galvani). Giocheranno in trasferta, invece, Sarroch e Solo Pellico: i ragazzi di Enrico Balletto dovranno vedersela, sabato pomeriggio alle ore 15:30,  col Cus Insubria, seconda forza del campionato, mentre i sassaresi saranno impegnati, domenica alle 16, in casa del Volley Segrate, che sopravanza la Pellico di un solo punto.

Condividi/Salva

Sabato si alzerà il sipario sulla B di pallavolo maschile: la Solo Pellico punta alla salvezza con un gruppo dalla marcata impronta locale

Sabato 15 ottobre si alzerà il sipario sul campionato di serie B di pallavolo maschile, al quale parteciperanno quattro compagini isolane: Sarroch, Pallavolo Olbia, Vba Olimpia Sant’Antioco e Solo Pellico. I sassaresi inizieranno il loro cammino in casa del Brugherio e si presenteranno ai nastri di partenza con una formazione dall’impronta fortemente locale, che si pone quale obiettivo primario la permanenza nella categoria.

Sicuramente ci aspettiamo un campionato di livello superiore rispetto allo scorso anno  – ha dichiarato il coach dei sassaresi, Alberto Peltz – . Nella passata stagione abbiamo disputato la serie B2 e malgrado l’ottimo girone di ritorno non siamo riusciti a mantenere la categoria e siamo retrocessi. A fine luglio ci è stato proposto il ripescaggio e la società ha accettato con entusiasmo la proposta pur con la consapevolezza di andare a disputare un campionato difficile anche per il fatto di essere stati inseriti in un girone, quello lombardo, completamente sconosciuto. L’obiettivo è sicuramente la salvezza. La squadra è composta quasi interamente da atleti provenienti dal nostro settore giovanile, integrati da qualche giocatore che ha disputato la serie B2, pertanto punteremo sulla crescita dei nostri ragazzi e vedremo se il nostro livello ci consentirà di dire la nostra.  Penso che, soprattutto in casa con il supporto del nostro caloroso pubblico, venderemo cara la pelle.
Per quanto riguarda l’esordio ci aspetta sicuramente una partita difficile contro una squadra che annovera tra le proprie file dei
giovani di ottimo livello. Tutti noi siamo degli esordienti quindi,  superato l’iniziale momento di comprensibile emozione sono certo che daremo il massimo per mettere in difficoltà la squadra avversaria con le nostre caratteristiche”

Di seguito il roster della Silvio Pellico per la stagione 2016 – 2017. Palleggiatori: Christian Russo, Francesco Ardagna, Marco Galleri  Schiacciatori: Emanuel Gazale, Luca Onesti, Matteo Enrico, Valentino Belumori, Davide Fancello Opposti: Luca Puliga, Enrico Andria. Centrali: Raffaele D’Elia, Alessandro Andria, Giovanni Delrio, Paolo Loddo (cap.) Liberi: Alberto Vargiu, Roberto Cuccureddu, Gabriele Denurchis. 1° allenatore: Alberto Peltz. 2° allenatore: Marco Pinna.

Per quel che riguarda le altre compagini isolane, la Pallavolo Olbia esordirà davanti al pubblico amico contro il Malnate. Impegno casalingo anche per l’Olimpia Sant’Antioco, che riceverà la visita del Concorezzo, mentre Sarroch giocherà in trasferta contro Segrate.

Condividi/Salva

Serie C pallavolo femminile: avvincenti le sfide per il primato e per un posto nei play off

Le due squadre in lotta per il primato nella serie C di pallavolo femminile, il Selargius ’85 e il Deledda Quartu, hanno sfruttato al meglio il turno casalingo, sconfiggendo rispettivamente, con il punteggio di 3 a 0, l’Alfieri Cagliari e il Capo d’Orso Palau.

La compagine selargina conserva due punti di vantaggio sulle rivali ma, nel prossimo fine settimana, dovrà fermarsi per il turno di riposo imposto dal calendario e di questo potrebbero approfittare le quartesi per balzare in testa alla classifica.

Il facile successo contro la cenerentola Ariete Oristano permette al Castelsardo di rafforzare il terzo posto della graduatoria. L’unica, tra le squadre che occupano le prime posizioni, a non aver conquistato l’intera posta in palio è stata l’Ambrosio La Corte Olbia, superata per 3 a 1 dal Sarroch.

Le galluresi vedono avvicinarsi la San Giuseppe che, a sua volta, si è imposta per 1 a 3 sul campo dell’Aquilone Css Kolbe. Tiene vive le speranze di accedere ai play off anche la Tespense Quartu, vittoriosa per 1 a 3 a Ossi contro la Smeralda. Ha riposato l’Ogliastra Volley.

Condividi/Salva

Serie C pallavolo femminile: la San Giuseppe ospita il Deledda Quartu, sfide affascinanti anche negli altri campi

Quando mancano quattro giornate alla conlusione restano tanti i motivi di interesse  nel campionato di serie C di pallavolo femminile, partendo dalla sfida per il primo posto, che garantisce la promozione diretta, per arrivare alla lotta per evitare la retrocessione,

La lotta per il primato riguarda il Selargius ‘ 85 e il Deledda Quartu, formazioni che, nel turno in programma per sabato 13 aprile, saranno entrambe impegnate in trasferta. Le selargine giocheranno a Palau contro il Capo d’Orso, mentre le quartesi dovranno vedersela con la San Giuseppe, quinta forza del campionato: una sfida affascinante quella che attende le ragazze allenate da Daniele Colombino, che cercheranno di ripetere la stessa prestazione offerta nella gara con il Selargius ’85.  La gara avrà inizio alle ore 16, si giocherà nella Palestra della Scuola Media n°12 in via Togliatti.

Le sassaresi hanno cinque punti di vantaggio sulla Tespiense Quartu, che affronterà il Sarroch con l’obiettivo di portare a casa tre punti fondamentali per mantenere accesa la speranza di poter riaprire il discorso relativo alla qualificazione ai play off.

Le due squadre dell’hinterland sassarese, il Castelsardo e La Smeralda Ossi, saranno impegnate in trasferta, rispettivamente contro l’Ogliastra Volley e l’Alfieri Cagliari. Tutte e due le compagini – seppur spinte da interessi diversi: un miglior posizionamento nella griglia play off per la catellanesi, che hanno l’occasione di staccare l’Ambrosio La Corte Olbia ferma per il turno di riposo;  la salvezza per le ossesi –  proveranno a conquistare l’intera posta in palio. L’Aquilone Css Kolbe dovrebbe avere vita facile contro la cenerentola del campionato, l’Ariete Oristano.

Condividi/Salva

Tutto secondo copione nella serie C di pallavolo femminile, la San Giuseppe supera il Sarroch

La diciannovesima giornata del campionato di serie C di pallavolo femminile non ha riservato sorprese, visto che le compagini che occupano le prime sei posizioni della graduatoria hanno tutte portato a casa l’intera posta in palio.

Alla capolista Selargius ’85, passata agevolmente sul campo dell’Ogliastra Volley, ha prontamente risposto il Deledda Quartu, che si è imposto in trasferta contro l’Aquilone Css Kolbe.

Le due squadre, che si contenderanno la prima piazza fino al termine della stagione, hanno entrambe vinto per 0 a 3, alla stessa stregua dell’Ambrosio La Corte Olbia, che ha espugnato il campo del Capo d’Orso Palau. Le olbiesi restano così in terza posizione, a pari merito con la San Giuseppe.

La formazione sassarese ha superato, sul proprio campo, il Sarroch con il punteggio di 3 a 1, vendicando, in senso sportivo, la sconfitta rimediata nel girone di andata.

Nel primo set, dopo un avvio equilibrato, le sassaresi hanno allungato, chiudendo sul 25 a 17. Nel secondo parziale, le ospiti sono partite meglio, portandosi sullo 0 a 3, ma hanno subito il ritorno delle padrone di casa che si sono aggiudicate la frazione con il punteggio di 25 a 21.

Passaggio a vuoto della San Giuseppe nella terza frazione di gioco, nel corso della quale le ragazze allenate da Daniele Colombino hanno sofferto soprattutto nei fondamentali difensivi, dando via libera alle avversarie, che hanno chiuso sul 18 a 25.

Nel quarto set, le sassaresi hanno messo subito le cose in chiaro, andando avanti di 10 lunghezze (21 a 11) per poi chiudere sul 25 a 17.

La sfida tra le due squadre dell’hinterland sassarese, Smeralda Ossi e Castelsardo, è terminata con la vittoria per 0 a 3 delle castellanesi, che conservano così la quinta posizione, l’ultima utile per accedere ai play off, con cinque punti di vantaggio sulla Tespiense Quartu, impostasi per 3 a 0, come era facilmente pronosticabile alla vigila, contro la cenerentola del campionato, l’Ariete Oristano. Ha riposato l’Alfieri Cagliari.

Condividi/Salva

Il Selargius ’85 vince lo scontro al vertice con il Deledda Quartu, successo in trasferta per la San Giuseppe

Il big match della diciottesima giornata del campionato di serie C di pallavolo femminile si è chiuso con la vittoria per 3 a 1 del Selargius ’85 sul Deledda Quartu, che perde così la propria imbattibilità.

Grazie a questo successo, le selargine si portano da sole in testa alla classifica con tre punti di vantaggio sulle rivali, le quali, però, hanno giocato una partita in meno.

Nelle fasi iniziali del primo set, il Selargius ’85 ha sfruttato al meglio un turno in battuta di Beatrice D’Elia è si è portato sull’11 a 2. Nelle fasi successive, le ragazze di Cadoni hanno controllato il ritorno delle avversarie, grazie a una buona prova a muro e in difesa, e si sono così aggiudicate la prima frazione con il punteggio di 25 a 18.

Il secondo set è stato un monologo delle quartesi, che hanno chiuso sul 15 a 25, favorite anche da una prestazione deficitaria in difesa e in ricezione delle giocatrici del Selargius.

Nel prosieguo della gara, il Deledda Quartu ha giocato quasi esclusivamente con le bande, mentre le selargine hanno migliorato il loro rendimento nei fondamentali difensivi, limitando le iniziative di Tania Masala, e in attacco hanno sfruttato al meglio il gioco al centro, chiudendo così il terzo e il quarto parziale, rispettivamente sul 25 a 15 e sul 25 a 23.

Tutto secondo copione nelle altre gare in programma. L’Ambrosio La Corte Olbia e il Castelsardo hanno sfruttato al meglio il turno casalingo, superando, con il punteggio di 3 a 0, l’Alfieri Cagliari e l’Aquilone Css Kolbe.

Trasferta positiva per la San Giuseppe, vittoriosa per 1 a 3 sul campo dell’Ogliastra Volley. Le ragazze allenate da Daniele Colombino hanno vinto agevolmente il primo set (12 a 25). Nel secondo hanno ceduto ai vantaggi (30 a 28) e hanno poi chiuso il secondo e il terzo parziale sul 20 a 25 e sul 15 a 25, portando così a casa un successo che rafforza la loro posizione in zona play off..

Il Sarroch ha vinto per 3 a 0 lo scontro salvezza con La Smeralda Ossi, Agevole, come da pronostico, il compito del Capo d’Orso Palau, che si è imposto per 0 a 3 sul campo del fanalino di coda, Ariete Oristano. Ha riposato la Tespiense Quartu.

 si ringrazia, per la preziosa collaborazione, Beatrice D’Elia

Condividi/Salva

La Silvio Pellico perde a Sarroch

Sabato scorso, la Silvio Pellico ha affrontato il Sarroch e per la formazione allenata da Giampaolo Galleri è arrivata l’ennesima sconfitta di una stagione segnata in partenza visto il gap tecnico e di esperienza con il resto del lotto. I campidanesi si sono imposti con un netto 3 a 0 (25 a 17, 25 a 12, 25 a 20).

Condividi/Salva
Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it