Articoli marcati con tag ‘sabrina porini’

La Città dei Candelieri supera il Teramo, prova superlativa di Luana Pistelli

Terzo successo consecutivo per la Città dei Candelieri che ha superato il Teramo-che schierava quattro ex: Barani, Porini, Bobrovnikova e Giannoccaro- con il risultato di 39 a 30.

La resistenza delle abruzzesi, apparse indietro dal punto di vista fisico, è durata solo un tempo, il primo, durante il quale hanno creato non pochi gratttacapi alle ragazze di Koka Milatovic, che non ha potuto schierare Andrea Pepe.

L’avvio della partita è stato caratterizzato da un sostanziale equilibrio. Sul 7 a 6 a favore del Sassari, Teramo ha piazzato un parziale di 0 a 4, portandosi sul 7 a 10. In quei frangenti, Carmen Onnis e compagne sono entrate in crisi, con le teramane che, trascinate dalla Palarie, si sono portate sull’11 a 15.

Un passaggio a vuoto che poteva costare caro, ma, a quel punto, la Città dei Candelieri è cresciuta soprattutto per quanto riguarda l’intensità difensiva, fatto questo che ha permesso, soprattutto nella seconda frazione, alle sassaresi, in particolare alla Pistelli (migliore in campo con 13 reti all’attivo), di poter agire con facilità nelle ripartenze.

Il primo tempo si è chiuso sul 17 a 16, mentre il secondo è stato un vero e propio monologo del Sassari, che ha toccato anche i 13 punti di vantaggio sul 36 a 23.

Gia detto dell’ottima prestazione della Pistelli, buone prove hanno fornito, tra le altre, Furlanetto, Onnis e Albertini.

Tabellini:

Città dei Candelieri: Morreale, Giudice, Pistelli 13, Albertini 3, Chernova 6, Onnis 6, Furlanetto 5, Contini 2, Gheorghe 3, Pastor 1, Pepe, Orrù. All. Milatovic.

Teramo: Porini, Giona, Barattucci, Barani 1, Giannoccaro 3, Palarie 10, Bucceroni, Passeri, Bartoli, Amicuzi, Krese 5, Bobrovnicova 10, Di Maio 1, Di Nardo. All. La Brecciosa

Arbitri: Aperan e Scevola.

Altri risultati: Esercito FIGH Roma – Messana 29 a 28, Salerno – Nuoro 38 a 16, rip. Badolato.

Classifica: Città dei Candeliri 9, Esercito FIGH Roma 9, Salerno 8, Messana 4, Teramo 3, Nuoro 3, Badolato -10.

Condividi/Salva

Lunedì prossimo inizierà la preparazione dell’Hc Sassari Città dei Candelieri

Sarà una Hc Sassari Città dei Candelieri, ridimensionata nei numeri ma non nelle ambizioni quella che si appresta ad affrontare la stagione 2011 – 2012, che inizierà ufficialmente il 17 settembre, con la sfida di Supercoppa Italiana, che vedrà le sassaresi opposte alle campionesse d’Italia del Salerno.

Sei delle protagoniste dell’ultimo campionato – Mladenovic, Bobrovnikova, Porini, Ganga, Musina e Balsanti –  hanno deciso, chi per studio, chi per lavoro e chi per trasferirsi in altre società, di lasciare la squadra sassarese.

Tali partenze sono state, in parte, compensate, con l’arrivo di tre forti giocatrici, come Luana Pistelli, Roberta Giudice ed Ilenia Furlanetto, elementi che fanno sì che la Città dei Candelieri possa ancora provare a recitare un ruolo di primo piano nella serie A1 di pallamano femminile.

La rosa, a disposizione di Koka Milatovic, sarà completata dalle confermate Luana Morreale, Ilenia Contini, Carmen Onnis, Zucchi Pastor, Cintia Albertini, Irina Chernova e Cristina Gheorghe, da Andrea Pepe, promossa in prima squadra, dopo una buona stagione in serie A2, e dalla giovane Cristina Piras.

La preparazione inizierà lunedì 22 agosto alle ore 19 allo Stadio dei Pini, che sarà – escluso il sabato, giornata nella quale le ragazze lavoreranno in spiaggia –  la sede degli allenamenti, che saranno due al giorno, uno al mattino, dalle 9 alle 10.30, l’altro, alla sera, dalle 19 alle 20.30,  fino al 29 settembre, quando il gruppo si trasferirà al Palasantoru. Sono previste, infine, due sedute di pesi alla settimana.

Condividi/Salva

Restano Luana Morreale e Zucchi Pastor, arriva Roberta Giudice

Due conferme, Luana Morreale e Zucchi Pastor, e un nuovo arrivo, Roberta Giudice, in casa Hc Sassari.

Per la Giudice, in realtà, si tratta di un ritorno a Sassari, città che aveva lasciato nel 2007, dopo aver vinto lo scudetto, per trasferirsi a Bancole.

La trentenne di Latina, reduce da un’ottima stagione a Nuoro, prenderà il posto di Sabrina Porini – che ha preso un periodo di pausa per dedicarsi  agli studi universitari - e difenderà la porta insieme a Luana Morreale, con la quale formerà una coppia di portieri di sicura affidabilità.

Per la giocatrice siciliana si tratta dell quinta stagione con la maglia della squadra sassarese, della quale è diventata un punto fermo, al pari di Zucchi Pastor, a Sassari dal 2007. In questi quattro anni, la giocatrice rumena, con passaporto italiano dal 2009, è riuscita a farsi apprezzare dai tifosi per la sua professionalità.

Condividi/Salva

Bronzo per l’Italia ai campionati europei di beach handball, Balsanti e Porini tra le migliori giocatrici della manifestazione

Grazie alla vittoria odierna per 2 a 1 contro la Norvegia, l’Italia ha conquistato la medaglia di bronzo ai campionati europei di beach handball ed ha ottenuto il pass per i mondiali che si svolgeranno in Brasile nel 2012.

Per quanto riguarda la partita odierna, le norvegesi si sono aggiudicate agevolmente il primo set con il punteggio di 27 a 20, sfruttando qualche indecisione delle azzurre.

Nel secondo set, l’Italia – trascinata da Sabrina Porini e Carolina Balsanti, quest’ultima è stata, con 125 punti realizzati, una delle migliori giocatrici del torneo, – si è imposta per 23 a 10.

La sfida si è così risolta agli shoot out con Silvia Scamperle che ha realizzato il gol del 7 a 6 che ha regalato il successo alla nazionale azzurra, che, oltre alle già citate Balsanti e Porini, schierava altre due giocatrici del Sassari, Cintia Albertini e Carmen Onnis.

Le padrone di casa della Croazia hanno vinto la medaglia d’oro, superando in finale la Danimarca.

Condividi/Salva

Beach handball, le azzurre sconfitte in semifinale

Si interrompe in semifinale la corsa dell’Italia verso la riconquista del titolo europeo di beach handball. Le azzure sono state, infatti, sconfitte 2 a 0 dalla Danimarca.

Nel primo set, le danesi, sfuttando qualche errore delle italiane, hanno preso il largo, portandosi avanti sull’8 a 2 e chiudendo sul 12 a 8. Nel secondo, invece, le ragaze di Takam Neukum sono rimaste in partita, grazie all’ottima performance di Sabrina Porini. Il set, che si è chiuso sul 12 a 12, si è risolto al golden goal, che ha premiato la Danimarca.

Domani, alle 13:30,  l’Italia sfiderà, per la conquista del bronzo, la Norvegia, nella riedizione della finale che nel 2009 regalò la vittoria all’Italia..

Condividi/Salva

Finito il test di preparazione, lunedì al via gli europei di beach handball

Con la sconfitta subita, nella mattinata di oggi, con la Spagna, si è concluso, per le azzurre, il test event di preparazione ai campionati europei di beach handball, che prenderanno il via lunedì possimo ad Umago in Croazia.

Nella partita inaugurale, l’Italia affronterà, proprio, la formazione iberica. Nei tre precedenti incontri, Porini e compagne, che domani effettueranno una seduta di allenamento agli ordini del tecnico Neukum,  hanno vinto contro la Macedonia, pareggiato con la Croazia e perso con la Norvegia.

Condividi/Salva

Albertini, Balsanti, Onnis e Porini convocate per i campionati europei di beach handball

Dal 4 al 9 luglio si disputeranno, ad Umago in Croazia, i campionati europei di beach handball.

Takam Neukum – tecnico della nazionale azzurra che dovrà difendere il titolo conquistato nel 2009 a Larvik in Norvegia – ha convocato, per l’occasione, dieci giocatrici, tra queste, ben quattro dell’Hc Sassari Città dei Candelieri: Cintia Albertini, Carolina Balsanti, Carmen Onnis e Sabrina Porini.

 Le altre atlete convocate sono: Anika Niederwieser della Forst Brixen, Irene Fanton e Grazia Maria Zuin del Mestrino, Elisa Ferrari del Bazzano, Elena Barani del Teramo e Silvia Scamperle del Vigasio.

Le azzurre arriveranno in Croazia il prossimo 29 giugno. Prima della manifestazione continentale, saranno impegnate, dal 30 giugno, in un test event, nel quale affronteranno Croazia, Macedonia, Norvegia e Spagna.

Condividi/Salva

Buoni spunti dal raduno della nazionale italiana di beach handball femminile

Si è concluso, nella giornata di ieri, il raduno della nazionale italiana di beach handball femminile, che si sta preparando, per gli europei che si giocheranno, nella cittadina croata di Umago, dal 4 al 9 luglio.

Le tredici ragazze selezionate dal tecnico ungherese Takam Neukum – tra queste anche quattro atlete della Verde Vita: Albertini, Balsanti, Onnis e Porini – , hanno svolto una “tre giorni” di allenamenti e hamno disputato il Torneo di Marano Vicentino, nel quale hanno vinto i cinque incontri disputati.

Da queste giornate di lavoro, il tecnico della Nazionale, che ha provato alcune giovani interessanti, ha tratto valide indicazioni in vista della rassegna continentale.

Condividi/Salva

Quattro giocatrici della Verde Vita convocate per un raduno della nazionale di beach handball

La nazionale femminile di beach handball, campione d’Europa in carica, si ritroverà domani a Lignano Sabbiadoro per iniziare la preparazione in vista di due importanti impegni: un test evento, che si disputerà nella cittadina croata di Umago – nella quale le azzurre giocheranno contro Croazia, Spagna, Macedonia e Norvegia – e gli europei, che si svolgeranno sempre a Umago dal 4 al 9 luglio.

Le prime quattro classificate della rassegna continentale otterranno il pass per i Mondiali, che si terranno in Brasile nel 2012. La Norvegia è già qualificata di diritto, in quanto campione del mondo in carica.

Tra le convocate dal tecnico ungherese Takam Neukum figurano anche quattro giocatrici della Verde Vita  – che, sabato scorso, ha vinto il campionato italiano -, Cintia Albertini, Carolina Balsanti, Carmen Onnis e Sabrina Porini.

Le atlete si alleneranno prima a Lignano Sabbiadoro, poi si trasferiranno a Schio ed infine parteciperanno ad un torneo a Marano Vicentino. Il raduno terminerà domenica.

Condividi/Salva

Verde Vita Città dei Candelieri campione d’Italia di beach handball

Grazie alla vittoria contro il Teramo, nella finalissima, che si è giocata questo pomeriggio al Lido di Platamona, la Verde Vita si è laureata campione d’italia di beach handball per la stagione 2010 – 2011.

Le ragazze di Koka Milatovic hanno avuto la meglio sulle avversarie in due set, vinti, rispettivamente, per 20 a 14 e 21 a 15, grazie ad un’ottima prestazione di tutte le ragazze, in particolar modo di Porini e Balsanti.

Le due squadre, Sassari e Teramo, sono arrivate alla finale per il titolo, dopo aver superato, nelle semifinali che si sono disputate nella mattinata, rispettivamente, il Grosseto, che ha chiuso al terzo posto, e l’Hc Sassari 1976.

Rosa della Verde Vita Città dei Candelieri: Albertini Cintia, Balsanti Carolina, Bobrovnikova Vlada, Chernova Irina, Mladenovic Ivana, Onnis Carmen, Pastor Zucchy, Porini Sabrina. All. Koka Milatovic.

Risultati

Semifinali

Verde Vita Città dei Candelieri – Grosseto: 2 a 0 (17 a 4, 21 a 11)

Teramo – Hc Sassari 1976: 2 a 0  (18 a 15, 19 a 8

Finale terzo – quarto posto

Grosseto – Hc Sassari 1976: 2 a 0 (20 a 14, 13 a 12)

Finalissima

Verde VIta Città dei Candelieri Teramo: 2 a 0 (20 a 14, 21 a 15)

Condividi/Salva
Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it