Articoli marcati con tag ‘orion sassari’

Domani si giocherà la sedicesima giornata del campionato di serie C di pallavolo femminile

Domani, sabato 20 febbraio, si giocherà il sedicesimo turno del campionato di serie C di pallavolo femminile, dominato finora dalla Gymnasium Uta, che cercherà di continuare la sua marcia vincente sul campo del Selargius ’85, formazione che punta a conquistare un posto nei play off. La gara avrà inizio alle ore 20, si giocherà presso la Palestra Scolastica di via Parigi.Uta

Impegno esterno anche per la diretta inseguitrice delle ragazze di Gramignano, l’Ariete Oristano, che dovrà vedersela col Garibaldi  La Maddalena, compagine che lotta per evitare la retrocessione nella categoria inferiore. I favori del pronostico pendono, in maniera netta, dalla parte delle oristanesi, anche se le maddalenine, nelle ultime uscite stagionali, hanno palesato notevoli miglioramenti. I due sestetti scenderanno in campo, alle ore 18:30, presso il Palazzetto di via Lamarmora.

Le due formazioni che occupano la terza piazza, la Tespiense Quartu e l’Alfieri Cagliari,  sono attese dalle sfide con le due squadre del Nord Sardegna. Le quartesi saranno impegnate sul campo dell’Orion (ore 18, Palestra Scuola Media, n°12, via Togliatti), che cercherà il riscatto, dopo le prove non positive delle ultime giornate. Le cagliaritane, dal loro canto, riceveranno la visita del Sorso, che ha rilanciato le proprie quotazioni, dopo la vittoria nello scontro play off con il Selargius ’85. La gara tra alfierine e romangine avrà inizio alle ore 16:30, presso la Palestra della Casa di Riposo Vittorio Emanuele – Terramaini, via Valerio Pisano 10.

In programma anche le sfide: Sant’Andrea Gonnesa – Pallavolo Olbia (ore 17, Palestra Comunale, via Asproni) e Scuola Volley Solki – San Paolo Cagliari (ore 19:30, Palestra Lungomare, Sant’Antioco). Riposa l’Antes Ogliastra Volley.

Condividi/Salva

Serie C pallavolo femminile: il girone di andata si chiude senza sorprese

Tutto secondo copione nell’ultimo turno del girone di andata della serie C di pallavolo femminile: la capolista Gymnasium Uta ha confermato la propria imbattibilità, imponendosi in tre set (18 – 25/12 – 25/15 – 25) sul campo della San Paolo Cagliari.Ariete

Al giro di boa, le ragazze di Matteo Gramignano possono già vantare un margine di vantaggio di sette lunghezze sulla coppia inseguitrice, formata da Tespiense Quartu e Ariete Oristano: le quartesi hanno osservato un turno di riposo, mentre le oristanesi hanno superato con un netto 0 a 3 (14 – 25/18 – 25/16 – 25) la cenerentola del campionato, la Scuola Volley Solki.

Tengono il passo Alfieri Cagliari e Selargius ’85, formazioni che occupano, rispettivamente, il quarto e il quinto posto della graduatoria, posizioni che garantiscono l’accesso alla seconda fase. Le cagliaritane hanno interrotto la serie vincente dell’Antes Ogliastra Volley, superata con il punteggio di 0 a 3 (17 – 25/20 – 25/19 – 25), mentre le selargine hanno regolato, sempre in tre set (25 – 21/25 – 15/25 – 17), la Pallavolo Olbia.

Al termine di una sfida combattuta, come si evince dai parziali (24 – 26/25 – 27/29 – 31), il Sorso, che punta a conquistare un posto nei play off,  ha avuto ragione del Garibaldi La Maddalena, formazione che, pur navigando nei bassifondi della classifica, sta palesando, con il passare delle giornate, notevoli miglioramenti. Nulla da fare, invece, per l’Orion Sassari, che, nonostante una prova coraggiosa, ha dovuto cedere l’intera posta in palio alla Sant’Andrea Gonnesa, vittoriosa con il punteggio di 1 a 3 (14 – 25/25 – 21/22 – 25/24 – 26).

Condividi/Salva

Serie C pallavolo femminile: Gymnasium Uta, Tespiense Quartu e Ariete Oristano continuano la loro marcia

Continua la marcia della Gymnasium Uta in testa alla classifica della serie C di pallavolo femminile: nella giornata di ieri, le ragazze di Gramignano hanno inanellato il sesto successo consecutivo, imponendosi in tre set (11 – 25/17 – 25/24 – 26) sul campo dell’Antes Ogliastra Volley.

Fermo il Sorso per il turno di riposo imposto dal calendario, balza in seconda posizione la Tespiense Quartu, che si è imposta con un netto 0 a 3 (18 – 25/15 – 25/21 – 25) in casa del Garibaldi La Maddalena, formazione ancora a secco di punti, al pari della sopraccitata compagine ogliastrina e della Scuola Volley Solki, che ha perso per 3 a 0(25 – 13/25 – 23/25 – 19( lo scontro salvezza con la Pallavolo Olbia.

L’incontro più atteso del sesto turno, quello che vedeva opposte Sant’Andrea Gonnesa e Ariete Oristano, si è chiuso con la vittoria per 1 a 3 18 – 25/21 – 25/25 – 21/23 – 25) delle oristanesi, ora terze in classifica.

Nei primi due set la differenza fra le due squadre è stata netta- ha dichiarato Silvia Figus -. Nel terzo parziale, invece,  abbiamo commesso qualche errore di troppe, mentre loro hanno iniziato a difendere su ogni pallone, come da peculiarità delle squadre dell’iglesiente, in particolar modo quelle allenate da Loris Cocco.

La nostra maggiore esperienza ci ha permesso di portare a casa un quarto set non facile contro una squadra dalle ottime potenzialità ma ancora con poca esperienza.  Noi avevamo  bisogno di questa ulteriore conferma per riscattarci dopo una stagione in cui avevamo fatto molti sacrifici per riuscire a conquistare la salvezza“.

Trasferta amara per l’Orion che, al termine di una partita dai contenuti tecnici non eccelsi, ha ceduto l’intera posta in palio all’Alfieri Cagliari. I parziali dei tre set (25 – 22/25 – 20/25 – 21) parlano di una sfida tutto sommato equilibrata, al termine della quale ha prevalso la squadra che ha sbagliato di meno. Vittoria per 3 a 0 (25 – 18/25 – 25/19), infine, del Selargius ‘ 85 contro la San Paolo Cagliari.

 

Condividi/Salva

Tante emozioni e tanto spettacolo nel girone C della D femminile: la Quadrifoglio consolida il primato, terzo posto per la Orion

Il match clou della diciassettima giornata del girone C della serie D di pallavolo femminile non ha tradito le attese: la Pallavolo Olbia e la Gymland hanno dato vita a una sfida emozionante e combattuta, terminata con la vittoria al tie break (12 – 25/25 – 23/25 – 22/20 – 25/15 – 12) di Cristina Paone e compagne.

La spartizione della posta in palio tra galluresi e oristanesi ha favorito la Quadrifoglio Porto Torres e la Orion Sassari: le turritane si sono imposte con l’eloquente punteggio 0 a 3 (9 – 25/19 – 25/18 – 25) sul campo della Solo Pellico e hanno guadagnato un punto sulla seconda in classifica, la Pallavolo Olbia; Laura Ganzedda e compagne, invece,  hanno agguantato la terza posizione, grazie alla netta vittoria per 3 a 0 (25 – 18/25 – 20/25 – 20) nel derby contro la Punto Sassari.

Riaccende le speranze di salvezza la Sunvolley 2pinfissi, vittoriosa per 1 a 3 (21 – 25/18 – 25/25 – 23/22 – 25) in casa del fanalino di coda Airone Oschiri.

Vittoria esterna per 1 a 3 (20 – 25/25 – 21/24 – 26/23 – 25)del Garibaldi La Maddalena contro la Stella Maris Porto Torres, mentre il Ghilarza ha regolato con un netto 3 a 0 (25 – 19/25 – 17/25 – 16) la Vbc Macomer.

Il campo principale del diciottesimo turno, in programma nel prossimo fine settimana, sarà la Palestra Comunale di via Tharros a Cabras, dove, sabato 28 marzo con inizio alle ore 17, si affronteranno la Gymland e l’Orion.

Non dovrebbe riservare sorprese il testa coda tra Quadrifoglio e Airone (domenica 29 marzo, ore 16:30, Pal. Scuole Monte Angellu, via Palestrina), mentre la Pallavolo Olbia riceverà la visita della Stella Maris Porto Torres (sabato 29 marzo, ore 19 Pal. Isticcadeddu, via Vittorio Veneto). Sfida salvezza da guai ai vinti tra Punto e Sunvolley 2pinfissi (sabato 28 marzo, ore 18, Pal. Scuola Media n°11, via Onida), mentre la Solo Pellico sarà impegnata in trasferta contro la Vbc Macomer (domenica 29 marzo, pre 17, Pal. Loc. Sertinu, Macomer).

In programma anche la sfida Garibaldi La Maddalena – Ghilarza ( sabato 28 marzo, ore 18:30, Palazzetto via Lamarmora). foto, Alessio Sanna

Condividi/Salva

Serie D pallavolo femminile: domani sarà il grande giorno dello scontro diretto tra le due prime della classe, Pallavolo Olbia e Quadrifoglio Porto Torres

Il programma del quattordicesimo turno del girone C della serie D di pallavolo femminile si è chiuso mercoledì 4 marzo con la disputa del derby Orion – Solo Pellico, vinto per 3 a 0 (25 – 22/25 – 22/25 – 16) da Laura Ganzedda e compagne, che continuano a navigare nelle zone nobili della classifica, ancora guidata dalla coppia Quadrifoglio Porto Torres – Pallavolo Olbia.

Nell’ultima giornata, le turritane hanno sconfitto per 3 a o (25 – 23/25 – 17/25 – 11) il Garibaldi La Maddalena, mentre le galluresi si sono imposte, sempre in tre set (11 – 25/16 – 25/22 – 25), in casa della Vbc Macomer.

Dopo il capitombolo di una settimana fa a La Maddalena, la Gymland ha ritrovato il sorriso, sconfiggendo per 3 a 0 (25 – 21/25 – 19/25 – 18) il Ghilarza.  Successo esterno per la Stella Maris Porto Torres, vittoriosa per 0 a 3 (13 – 25/14 – 25/19 – 25) in casa della Sunvolley 2pinfissi. Rivede la luce la Punto Sassari, che ha ottenuto tre punti importanti in chiave salvezza, superando in tre set (25 – 10/25 – 12/25 – 10) la cenerentola del campionato, l’Airone Oschiri.

E domani, sabato 7 marzo, sarà il grande giorno dello scontro diretto tra le due battistrada,  Quadrifoglio e Pallavolo Olbia, pronte ad affrontarsi a viso aperto in una sfida che potrebbe dire molto sull’esito finale del campionato. L’appuntamento è fissato per le ore 19, si giocherà presso la Palestra Isticcadeddu in via Verona a Olbia.

La Gymland sarà impegnata sul campo della Solo Pellico (sabato 7 marzo, ore 19, Palestra Solo Pellico, via dei Mille). Le altre due compagini sassaresi giocheranno in trasferta: l’Orion è attesa da un compito facile, visto che dovrà affrontare l’ultima della classe, l’Airone Oschiri (sabato 7 marzo, ore 19, Palestra Scuole Medie Casu, Berchidda), mentre la Punto dovrà vedersala con un’avversaria decisamente più ostica, la Stella Maris Porto Torres (ore 17, Palestra via Brunelleschi).

Il Garibaldi La Maddalena riceverà la visita della Vbc Macomer (sabato 7 marzo, ore 16:30, Palazzetto via Lamarmora). L’ultima gara della quindicesima giornata andrà in scena domenica 8 marzo presso la Palestra sita in Località Pardu Prenu ad Abbasanta, dove, con inizio alle ore 18, il Ghilarza riceverà la visita della Sunvolley 2pinfissi.

Condividi/Salva

Serie D femminile: Pallavolo Olbia e Quadrifoglio Porto Torres guidano la classifica del girone C

La decima giornata, andata in scena nello scorso fine settimana, ha confermato l’alto tasso di spettacolarità del girone C della serie D di pallavolo femminile, guidato ora dalla coppia formata da Quadrifoglio Porto Torres e Pallavolo Olbia.

Le turritane hanno prontamente riscattato la prima sconfitta stagionale, vincendo al tie break (25 – 18/20 – 25/25 – 19/14 – 25/15 – 4) lo scontro al vertice con la Gymland. Le galluresi, dal canto loro, hanno avuto vita facile contro la Sunvolley 2pinfissi, sconfitta con l’inequivocabile punteggio di 3 a 0 (25 – 12/25 – 12/25 – 20).

Tre set sono stati sufficienti all”Orion Sassari, una delle migliori realtà del campionato in corso, per imporsi sul difficile campo della Stella Maris.

I parziali dei set (14 – 25/15 – 25/21 – 25) certificano l’ottimo stato di forma di Laura Ganzedda e compagne, distaccate di  soli tre punti dalle due battistrada.

Giornata positiva anche per la Solo Pellico, che ha riassaporato il gusto della vittoria, imponendosi al quinto set (25 – 23/25 – 22/22- 25/21 – 25/7 – 15) in casa del Garibaldi La Maddalena.

La straordinaria rimonta sul campo di gioco maddalenino ha permesso alle ragazze guidate in panchina da Daniela Virdis di scavalcare una Punto in profonda crisi, come dimostra la pesante sconfitta per 3 a 0 (25 – 15/25 – 14/25 – 16) subita sul campo della Vbc Macomer.

Pronostico rispettato nella sfida tra Ghilarza e Airone Oschiri, vinta con il punteggio di 3 a 1 (25 – 9/21 – 25/25 – 15/25 . 15) dalle padrone di casa, che tengono a debita distanza la zona rossa della classifica.

Domani, sabato 31 gennaio, si giocherà l’ultima giornata del girone di andata: il piatto forte sarà lo scontro diretto tra la lanciatissima Orion Sassari e la capolista Pallavolo Olbia, in programma alle ore 18 presso la Palestra delle Nuove commerciali di via Luna e Sole.

L’altra prima della classe, la Quadrifoglio Porto Torres, giocherà in trasferta contro la Sunvolley 2pinfissi (ore 18:30, Palestra via Arruga Su Binzali, Bauladu).

La Gymland cercherà di riprendere la sua marcia contro la Vbc Macomer (ore 17, Palestra Comunale, via Tharros). Impegni casalinghi per le altre due compagini sassaresi, la Punto Volley e la Solo Pellico, attese dalle sfide contro  Garibaldi La Maddalena (ore 17, Palestra Scuola Media n°11, via Onida) e Ghilarza (ore 19, Palestra Silvio Pellico, via dei Mille). Chiude il programma dell’undicesimo turno la sfida tra Airone e Stella Maris (ore 19, Palestra Scuole Medie Casu, Berchidda).

Condividi/Salva

Serie D pallavolo femminile: l’Orion ferma la corsa della Quadrifoglio, il girone C diventa sempre più avvincente

Il girone C della serie D di pallavolo femminile diventa, giornata dopo giornata, sempre più avvincente, con le prime tre squadre della classifica raggruppate nell’arco di soli due punti, e una quarta, l’Orion Sassari, che sta mantenendo un passo da primato.

Nello scorso fine settimana, Laura Ganzedda e compagne hanno compiuto una vera e propria impresa, interrompendo, dopo otto successi consecutivi, la corsa della Qaudrifoglio Porto Torres, sconfitta con il punteggio di 3 a 1 (18 – 25/25 – 17/25 – 21/25 – 16).

Del primo capitombolo stagionale delle turritane hanno prontamente approfittato le dirette inseguitrici, la Pallavolo Olbia e la Gymland: le galluresi hanno vinto per 0 a 3 (18 – 25/22 – 25/22 – 25) sul campo del Ghilarza, mentre le oristanesi sono passate, sempre in tre set  (20 – 25/23 – 25/23 . 25), in casa della Punto Sassari.

Poca gloria anche per l’altra compagine sassarese invischiata nelle zone basse della classifica, la Solo Pellico, sconfitta per 1 a 3 (25 – 23/20 – 25/23 – 25/21 – 25) dalla Stella Maris Porto Torres.

Il Garibaldi La Maddalena si è imposto per 0 a 3 (10 – 25/17 – 25/14 – 25) in casa del fanalino di coda, Airone Oschiri. Vittoria esterna per 0 a 3 (14 – 25/16 – 25/21 – 25)  anche per la Vbc Macomer sul campo della Sunvolley 2pinfissi.

Il match clou della decima giornata, che andrà in scena nel prossimo fine settimana, sarà lo scontro al vertice tra la Quadrifoglio Porto Torres e la Gymland (domenica 25 gennaio, ore 16: 30, Palestra Monte Angellu, via Palestrina).

Ben più agevole il compito che attende la Pallavolo Olbia, impegnata sul proprio campo con la Sunvolley 2pinfissi (sabato 24 gennaio, ore 19, Palazzetto Deiana, via Galvani).

L’Orion proverà a continuare la propria marcia sul campo dell’ostica Stella Maris Porto Torres (sabato 24 gennaio, ore 17, Palestra via Brunelleschi). Impegni esterni anche per le altre due squadre sassaresi, la Solo Pellico e la Punto, che vanno alla caccia di punti salvezza sui campi del Garibaldi La Maddalena (sabato 24 gennaio, ore 18:30, Palazzetto via Lamarmora)  e della Vbc Macomer (domenica 25 gennaio, ore 18, Pal. Loc. Sertinu). Chiude il programma del decimo turno la sfida tra Ghilarza e Airone (domenica 25 gennaio, ore 18, Pal. Loc. Pardu Prenu, Abbasanta).

Condividi/Salva

Serie D pallavolo femminile, nel fine settimana si giocherà l’ottavo turno del girone C

Il girone C della serie D di pallavolo ha avuto, nelle prime sette giornate, una dominatrice assoluta, la Quadrifoglio Porto Torres che, nei turni disputati nel 2014, ha fatto percorso netto, lasciando la miseria di un solo set alle malcapitate avversarie. Olbia

Nel nuovo anno, le turritane proveranno a continuare sulla stessa falsariga, a partire dalla sfida di domenica 11 gennaio contro la Punto Volley, una delle compagini più deludenti del primo scorso di stagione.

Il derby del Nord Ovest andrà in scena alle ore 16:30, presso la Palestra delle Scuole Medie Monte Angellu di via Palestrina. Di domenica si giocherà anche lo scontro salvezza tra la Vbc Macomer e l’Airone Oschiri (ore 18, Palasport Loc. Sertinu).

Tutti gli altri incontri dll’ottavo turno si disputeranno domani,  sabato 10 gennaio: le due inseguitrici della prima della classe, la Pallavolo Olbia e la Gymland, saranno impegnate davanti al pubblico amico, rispettivamente contro la Solo Pellico (ore 19, Palazzetto Deiana, via Galvani) e la Sunvolley 2pinfissi (ore 17, Pal. Comunale, via Tharros, Cabras).

Il match più atteso della giornata è quello che vedrà di fronte  il Garibaldi La Maddalena e la rivelazione Orion Sassari (ore 18:30, Palazzetto di via Lamarmora), mentre la Stella Maris Porto Torres proverà a interrompere la serie negativa contro il Ghilarza (ore 17, Palestra via Brunelleschi, Porto Torres).

Condividi/Salva

Serie D pallavolo femminile: la Pall. Olbia ferma la corsa della Gymland, la Quadrifoglio Porto Torres guida in solitario la classifica del girone C

Il match più atteso della sesta giornata del girone C della serie D di pallavolo femminile, quello che ha visto opposte la Gymland e la Pall. Olbia, non ha tradito le attese ed è terminato con la vittoria al tie break (27 – 25/25 – 21/13 – 25/23 – 25/7 – 15) delle galluresi, che hanno così frenato la corsa delle oristanesi, costrette a lasciare il primato solitario alla lanciatissima Quadrifoglio Porto Torres.

Le turriane hanno inanellato la sesta vittoria consecutiva, superando con l’eloquente punteggio di 3 a 0 (25 – 16/25 – 18/25 – 17) la Solo Pellico, compagine che naviga nei bassifondi della classifica.

Ben diverso l’andamento della Orion, in serie positiva da quattro giornate e balzata al quarto posto della graduatoria, grazie al successo per 1 a 3 (17 – 25/25 – 22/18 – 25/22 – 25) nel derby con la Punto.

Lo scontro salvezza tra Sunvolley2pinfissi e Airone si è chiuso con la vittoria in cinque set (25 – 22/23 – 25/25 – 20/21 – 25(15 – 10) delle padrone di casa, che condividono la terzultima posizione con la Vbc Macomer, che ha prevalso con il risultato di 3 a 1 (25 – 8/25 – 17/19 – 25/25 – 20) sul Ghilarza.

Vittoria casalinga, con l’identico punteggio di 3 a 1, anche per il Garibaldi La Maddalena, che ha interrotto la serie positiva della Stella Maris Porto Torres 19 – 25/25 – 15/25 – 15/25 – 17).

Nel prossimo fine settimana andrà in scena il settimo turno, l’ultimo del 2014, e il calendario riserva alla  prima della classe, la Quadrifoglio Porto Torres, il testa coda sul campo dell’Airone Oschiri (sab. 20 novembre, ore 19, Pal. Scuole Medie Casu, Berchidda).

Ben più spettacolare si annuncia la sfida tra l’Orion Sassari e Sa Marigosa Gymland, in programma per sabato 20 novembre alle ore 18 presso la Palestra delle Nuove Commerciali di via Luna e Sole. Per le ragazze allenate da Alberto Baldereschi e Luca Saba si tratterà di un vero e proprio esame di maturità contro una squadra in cerca di riscatto dopo il primo capitombolo stagionale.

Impegno esterno per la terza forza del campionato, la Pall. Olbia, attesa dalla sfida sul campo della Stella Maris Porto Torres (sab 20 novembre, ore 17, Pal. via Brunelleschi). mentre la Punto Volley proverà a rilanciare le sue quotazioni sul campo della Sunvolley2pinfissi (ore 18:30, Pal. via Arruga Su Binzali, Bauladu).

Domenica pomeriggio si disputeranno le sfide: Ghilarza – Garibaldi La Maddalena (ore 18, Pal. Loc. Pardu Prenu, Abbasanta) e Solo Pellico Vbc Macomer (ore 17, Pal. Silvio Pellico, via dei Mille), gara che mette in palio punti importanti in chiave salvezza.

Condividi/Salva

Serie D pallavolo femminile: Quadrifoglio Porto Torres e Sa Marigosa Gymland continuano a inanellare vittorie. Turno positivo per Orion e Stella Maris

La quarta giornata del girone C della serie D di pallavolo femminile è stata caratterizzata dalle nette vittorie delle due formazioni che condividono il primato della graduatoria, le imbattute  Gymland e Quadrifoglio Porto Torres.

Nello scorso fine settimana, le oristanesi hanno superato in tre set (25 – 17/25 – 11/25 – 12) la Solo Pellico, mentre le turritane si sono imposte con l’identico punteggio di 3 a 0 (25 – 19/25 – 16/25 – 16) nello scontro al vertice con la Pall. Olbia.

Essendo uno scontro diretto, abbiamo iniziato col freno a mano tirato – ha dichiarato Anna Rizzo, punto di forza della Quadrifoglio -. Poi siamo riuscite a imporre il nostro  ritmo con un servizio molto efficace  e abbiamo preso facilmente il largo sia nel primo sia nel secondo set. Loro, pur essendo molto fallose, hanno avuto un’ottima reazione nel terzo parziale, portandosi sull’8 a 15, ma noi abbiamo riequilibrato il punteggio, grazie a un buon attacco e a due ottime serie di servizio di Marcia e Spiga, e abbiamo portato a casa la vittoria. Siamo molto soddisfatte per i risultati ottenuti in queste prime giornate, ma continuiamo a lavorare perchè il campionato è lungo e difficile”.

Pronto riscatto del Ghilarza che, grazie alla vittoria per 0 a 3 (11 – 25/19 – 25/15 – 25) sul campo della Sunvolley 2pinfissi, è riuscita nell’intento di agganciare la compagine gallurese in terza posizione.

Turno positivo per la Orion, vittoriosa in tre set (25 – 18/25 – 13/25 – 19) contro l’Airone Oschiri, l’unica formazione ancora a secco di punti, mentre l’altra compagine sassarese, la Punto, ha subito una pesante sconfitta casalinga per 0 a 3 (19 – 25/18 – 25/18 – 25) contro la Stella Maris Porto Torres. Importante vittoria esterna anche per il Garibaldi La Maddalena, che si è imposto in tre set (17 – 25/18 – 25/12 – 25) in casa della Vbc Macomer.

Il derby tra Solo Pellico e Punto – che si giocherà domani, giovedì 4 dicembre, alle ore 20 presso la Palestra della Silvio Pellico di via dei Mille -  aprirà il programma del quinto turno, che proseguirà nel prossimo fine settimana con molte sfide che si preannunciano ricche di interesse, a partire dallo scontro al vertice di Abbasanta, in calendario per domenica  7 dicembre alle ore 18 presso la Palestra sita in Locolata Pardu Prenu, tra il forte Ghilarza e la Quadrifoglio.

L’altra capolista, Sa Marigosa Gymland, è attesa da un impegno ben più agevole, almeno sulla carta, visto che dovrà affrontare la cenerentola del campionato, l’Airone Oschiri (sab. 6 dicembre, ore 18:30, Pal. Scuole Medie Casu, Berchidda).

La Pallavolo Olbia cercherà il riscatto contro il Garibaldi La Maddalena (sab. 6 dicembre, ore 19, Palazzo Deiana, via Galvani, Olbia), mentre l’Orion e la Stella Maris proveranno a sfruttare l’impegno casalingo per allungare la striscia di risultati utili.

Le ragazze allenate da Alberto Baldereschi e Luca Saba ospiteranno la Sunvolley 2pinfissi (ore 18, Pal. Nuove Commerciali, via Luna e Sole), mentre Simona Pia e compagne riceveranno la visita della Vbc Macomer (ore 17, Pal. via Brunelleschi).

 

 

Condividi/Salva
Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it