Articoli marcati con tag ‘orion’

La San Paolo chiude imbattuta il girone di andata, l’Orion ritrova la vittoria, si fa avvincente la lotta per un posto nei play off

La San Paolo Cagliari ha fatto tredici: tredici come le vittorie consecutive conquistate in un girone d’andata, vissuto da assoluta dominatrice della serie C di pallavolo femminile. Sabato scorso, le cagliaritane hanno chiuso la prima parte della stagione, regolando in quattro set (25 – 16/25 – 20/21 – 25/25 – 17) l’Antes Ogliastra Volley.

Le ragazze di coach Gramignano hanno messo una grossa ipoteca sulla vittoria, in virtù dei sette punti di vantaggio sulla diretta inseguitrice, il Selargius ’85, che, nelle ultime settimane, sta mantenendo un passo da prima della classe, come dimostrano i sette successi consecutivi, l’ultimo dei quali, ottenuto con il punteggio di 3 a 0 (25 – 12/25 – 17/25 – 15) contro la Libertas Nuoro.

La vittoria in tre set (19 – 25/20 – 25/14 – 25)  in casa della Sandalyon Quartu ha permesso alla Sorso Volley di consolidare la terza piazza, mentre alle sua spalle si fa sempre più avvincente la lotta per un posto nei play off, che vede coinvolte almeno cinque formazioni: la già citata Antes Ogliastra Volley; la Pallavolo Olbia, che recupererà il prossimo 25 febbraio la sfida esterna con la Futura Iglesias; la Tespiense Quartu, balzata al quarto posto grazie al successo per 3 a 0 (25 – 22/25 – 13/25 – 17) sul Sanluri; e Sant’Andrea Gonnesa e Gymland. Le quali formazioni si sono trovate di fronte in uno scontro diretto, che ha premiato le gonnesine, vittoriose con il punteggio di 3 a 1 (21 – 25/25 – 19/25 – 17/25 – 20).

Ha ritrovato il sorriso, infine, l’Orion, che, grazie ad una prova di grande carattere, è riuscita a ribaltare uno svantaggio di due set e ad imporsi al tie break (22 – 25/22 – 25/25 – 22/25 – 23/15 – 12) sul Ghilarza, ritrovando così quella vittoria che mancava dall’ormai lontano 3 dicembre, quando Giulia Salaris e compagne sconfissero la Libertas Nuoro.

 

Condividi/Salva

Derby tra Sorso Volley e Orion nella serie C di pallavolo femminile. La capolista San Paolo giocherà in casa della Pallavolo Olbia

Quello di domani, sabato 14 ottobre, per la serie C di pallavolo femminile sarà il giorno del derby del Nord Ovest: alle ore 18:30, presso il Centro Sport. via Dessì, si affronteranno la Sorso Volley e l’Orion Sassari, formazioni entrambe alla ricerca di riscatto dopo le prove deludenti delle ultime giornate. Il resto del programma del dodicesimo turno prevede altre sfide interessanti: a partite dall’impegno dell’imbattuta capolista San Paolo Cagliari, che cercherà di proseguire il proprio cammino sul campo della Pallavolo Olbia, compagine che 14633332_1700766733579080_7078532907208735134_ooccupa la terza piazza della classifica, a pari merito con la Sorso Volley. Si giocherà alle ore 18:30, presso la Palestra Isticcadeddu di via Vittorio Veneto.

Giocherà in trasferta anche la seconda forza del campionato, il Selargius ’85, atteso dalla sfida sul campo di un Ghilarza in ascesa, come dimostrano le cinque vittorie ottenute nelle ultime sei giornate. La gara avrà inizio alle ore 19, presso la Palestra delle Scuole Medie di via Alessandro Volta. L’Antes Ogliastra Volley ospiterà la Futura Iglesias (ore 17, Pal. Itc, via Santa Chiara) con l’intento di conquistare i punti necessari per difendere il quinto posto, l’ultimo utile per accedere ai play off, dall’attacco della Tespiense Quartu, che giocherà in casa della Libertas Nuoro (ore 17, Palestra Coni 1, via Lazio), e della Gymland Oristano, impegnata davanti al pubblico amico contro la Sandalyon Quartu (ore 17, Palestra Scuola Media Deledda Messina). In calendario, infine, anche la sfida tra Sanluri e Sant’Andrea Gonnesa, che andrà in scena alle ore 19, presso la Palestra dell’Istituto Tecnico di via Gramsci.

Condividi/Salva

Riprende il campionato di serie C di pallavolo femminile

Tempo di tornare in campo, dopo la lunga pausa per le festività natalizie, per le quattordici protagoniste del campionato di serie C di pallavolo femminile, caratterizzato nelle prime dieci giornate dal predominio pressoché incontrastato della San Paolo Cagliari, che ha finora collezionato dieci vittorie, lasciando solo un set alle avversarie. Domani, sabato 7 gennaio (ore 17, Pal. Oratorio Salesiano, Piazza Giovanni XXIII), le cagliaritane avranno un’occasione d’oro per continuare la loro marcia vincente, visto che dovranno ospitare la cenerentola del campionato, la Libertas Nuoro, unica formazione ancora ferma a zero punti. 

Le due squadre che condividono il secondo posto in classifica, la Pallavolo Olbia e la Sorso Volley, sono attese da altrettanti impegni in trasferta: Cristina Paone e compagne dovranno vedersela con la Tespiense Quartu, formazione che naviga in una posizione di centro classifica (ore 17:30, Pal. via Malipiero, trav. via Turati), mentre le romangine affronteranno la diretta inseguitrice, Selargius ’85, in quello che sarà il big match dell’undicesima giornata. L’appuntamento è fissato per le ore 20, si giocherà presso la Palestra Scolastica di via Parigi. Trasferta a Ghilarza (ore 19, Palestra Scuole Medie A, Volta), per l’Antes Ogliastra Volley, che occupa la quinta piazza, l’ultima utile per accedere ai play off.

Sarà fondamentale l’apporto del pubblico amico per l’Orion, che cercherà di dare ossigeno alla propria classifica contro un’avversaria ostica, quale è la Gymland Oristano.  La gara avrà inizio alle ore 17, si giocherà presso la Palestra della Scuola Media n°12 di via Togliatti. In calendario anche le sfide Sandalyon Quartu – Sanluri (ore 10, Pal. via Malipiero, trav. via Turati) e Sant’Andrea Gonnesa – Futura Iglesias (ore 17, Palestra Comunale, via Asproni).

Condividi/Salva

Va alla Sorso Volley il big match della settima giornata della serie C di pallavolo femminile. San Paolo capolista solitaria

La sfida tra Ghilarza e Libertas Nuoro, vinta per 3 a 0 (25 – 8/25 – 9/25 – 9) dalle padrone di casa, ha chiuso il programma del settimo turno della serie C di pallavolo femminile, caratterizzato dal successo in tre set della Sorso Volley nel big match contro la Pallavolo Olbia, che perde così la propria imbattibiità, dopo sei successi consecutivi, e scivola al terzo posto, alle spalle della capolista solitaria San Paolo, vittoriosa per 0 a 3 (19 – 25/19 – 25/16 – 25) in casa della Sant’Andrea Gonnesa, e delle stesse romangine, distanti solo due punti dalla prima della classe.

Le fasi iniziali della contesa hanno raccontato di una compagine gallurese  particolarmente efficace in battuta, ma Beatrice D’Elia e compagne, nonostante qualche difficoltà in fase di cambio palla, hanno avuto il merito di non perdersi d’animo e hanno portato a casa il primo set, vinto per 25 a 21.

Nella seconda frazione, le padrone di casa hanno giocato con maggiore sicurezza, portandosi in vantaggio sul 17 a 10, per poi chiudere i conti sul 25 a 15, grazie al rendimento ottimale in ricezione, che ha permesso loro di poter utilizzare con maggior efficazia il gioco al centro, e al prezioso contributo dei cambi, come Carla Serra e Chiara Spanu.

Nel terzo set, Cristina Paone e compagne sono partite col piede sull’acceleratore, mettendo a segno un break iniziale di 0 a 4, ma con pazienza e precisione le ragazze di Vacca hanno riequilibrato il punteggio: le due squadre hanno poi viaggiato sul filo dell’equilibrio fino al 18 a 18, quando le romangine hanno piazzato l’allungo decisivo, chiudendo i conti della sfida sul 25 a 19.

Importanti successi in chiave qualificazione alla seconda fase per Selargius ’85 e Antes Ogliastra Volley, che si troveranno di fronte domani alle ore 19 presso la Pal. Itc di via Sant Chiara per l’anticipo dell’ottavo turno. Le selargine hanno regolato in tre set (25- 14/25 – 22/25 – 22)  la Tespiense Quartu, mentre le ogliastrine si sono imposte, con il punteggio di 0 a 3, in casa dell’Orion. Le ragazze di Baldereschi possono recriminare per non essere riuscite a piazzare la zampata vincente nelle fasi finali dei primi due set, vinti per 22 a 25 e 24 a 26 dalle ospiti, che poi hanno dominato il terzo parziale, chiuso sul 18 a 25.

Ai margini della zona play off staziona la Gymland, che ha superato in tre set (25 – 15/25 – 19/25 – 10) il Sanluri, mentre la Sandalyon Quartu ha sconfitto con il punteggio di 3 a 1 (25 – 23/24 – 26/26 – 24/25 – 20) la Futura Iglesias.

 

 

 

 

 

 

 

Condividi/Salva

Serie C pallavolo femminile:big match tra Sorso e Pallavolo Olbia. L’Orion riceve la visita dell’Antes Ogliastra Volley

Distanziate di soli due punti, Sorso Volley e Pallavolo Olbia si troveranno di fronte, domani sabato 26 novembre alle ore 18: 30 presso il Centro Sportivo di via Dessì, per il big match della settima giornata della serie C di pallavolo femminile. Difficile, se non impossibile, azzardare un pronostico, di certo gli appassionati potranno assistere ad una sfida dall’alto tasso di spettacolarità, visto che si affronteranno due delle migliori realtà dell’intero campionato, come certificato dai risultati ottenuti nelle prime sei giornate, nel corso delle quali le romangine hanno conquistato cinque vittorie, cedendo solo al tie break in casa della Tespiense Quartu, mentre le galluresi hanno conquistato l’en plein di vittorie e guidano la classifica a punteggio pieno insieme alla San Paolo Cagliari. La quale formazione sarà impegnata sul campo della Sant’Andrea Gonnesa (ore 17, Palestra Comunale, via Asproni).

Alla stessa ora, a Sassari presso la Scuola Media della n° 12 in via Togliatti, andrà in scena un altro match ricco di motivi di interesse: ad affrontarsi saranno l’Orion e l’Antes Ogliastra Volley, entrambe a caccia di punti, seppur per obiettivi diversi: la salvezza per Giulia Salaris e compagne; la corsa per un posto nei play off per le ogliastrine.

In palio punti importanti, in ottica qualificazione alla seconda fase, tra Selargius’ 85 e Tespiense Quartu, che si sfideranno alle ore 20 presso la Palestra Scolastica di via Parigi, mentre l’altra compagine quartese, la Sandalyon, riceverà la visita della Futura Iglesias (ore 20, Pal via Malipiero, trav. via Turati). Impegno casalingo anche per la Gymland, che dovrà vedersela col Sanluri (ore 17, Palestra Scuola Media Deledda Messina, Oristano). Si giocherà in posticipo, lunedì alle ore 20:45 presso la Palestra delle Scuole Medie Alessandro Volta, la sfida tra Ghilarza e Libertas Nuoro.

Condividi/Salva

Pallavolo Olbia e San Paolo continuano la loro marcia in testa alla classifica della serie C di pallavolo femminile. Prima vittoria stagionale per l’Orion

Non conosce ostacoli la corsa della San Paolo Cagliari e della Pallavolo Olbia in testa alla classifica della serie C di pallavolo femminile: sabato scorso le cagliaritane hanno vinto in tre set sul campo della Sandalyon Quartu (17 – 25/16 – 25/18 – 25), mentre le galluresi si sono imposte con il punteggio di 1 a 3 (22 – 25/19 – 25/25 – 22/25 – 27) in casa della Gymland.

Nell’ultimo turno abbiamo affrontato una squadra molto giovane con ottime prospettive per il futuro – ha dichiarato Cristina Paone, capitano della Pallavolo Olbia -. Nonostante non siano mancati gli errori da ambo le parti, la partita è stata combattutta e gradevole. Noi siamo state brave a non mollare mai e a tirare fuori grinta e carattere nei momenti di difficoltà.

Per quanto riguarda questo inizio di campionato estremamente positivo – ha continuato - posso dire che non ce lo aspettavamo di sicuro. Abbiamo iniziato la stagione consapevoli del fatto di dover lavorare duro in palestra. Non puntavamo al primato, ma ad una posizione di metà classifica, anche se in alto in classifica non si sta di certo male. Ora arriveranno le partite difficili e potremmo vedere di che pasta siamo fatte. Siamo comunque felici di quello che stiamo facendo e speriamo di crescere e migliorare ogni giorno di più“.

Tutto facile per la Sorso Volley. che si conferma al terzo posto con due punti di distacco dalle battistrada, grazie all’agevole successo per 3 a 0 (25 – 4/25 – 13/25 – 16) sulla Libertas Nuoro, ancora ferma a zero punti al pari del Ghilarza che, a sua volta, ha ceduto in tre set (22 – 25/22 – 25(16 – 25).alla Tespiense Quartu.

Vittoria in trasferta in casa del Sanluri, sempre per 0 a 3 (15 – 25/18 – 25/20 – 25), anche per l’Antes Ogliastra Volley, che si affaccia in zona play off, in attesa dell’esito della sfida tra Selargius ’85 e Sant’Andrea Gonnesa, in programma domani alle ore 20.

Prima vittoria stagionale, infine, per l’Orion, che ha superato davanti al pubblico amico la Futura Iglesias: l’avvio di gara non si può dire che sia stato dei migliori per le sassaresi. Le quali hanno approcciato nel modo peggiore la contesa, regalando letteralmente – tra errori al servizio, in attacco e in difesa -  il primo parziale alle avversarie, che hanno chiuso sul 22 a 25. Nel secondo set, le due squadre hanno viaggiato sul filo dell’equilibrio fino al 22 a 22, quando le orioncine hanno piazzato l’allungo decisivo, aggiudicandosi la frazione sul 25 a 23. Una volta pareggiato il conto dei set, Giulia Salaris e compagne sono cresciute in maniera esponenziale, proponendo nel terzo parziale, vinto per 25 – 19, un’ottima qualità di gioco, soprattutto dal punto di vista difensivo, che ha dato poi lo slancio per chiudere i conti della sfida nel quarto set (25 – 17)

 

Condividi/Salva

Si gioca il quinto turno della serie C di pallavolo femminile: l’Orion cerca la prima vittoria contro la Futura Iglesias

Il campionato di serie C di pallavolo femminile ha vissuto le prime quattro giornate nel segno della San Paolo Cagliari e della Pallavolo Olbia. Le quali formazioni, entrambi a punteggio pieno, proveranno a continuare la loro marcia nelle due sfide che, domani sabato 12 novembre, le vedranno impegnate, rispettivamente, in trasferta contro la Sandalyon Quartu (ore 20, Pal v. Malipero, trav. via Turati) e contro la Gymland (ore 17, Pal. Scuola Media Deledda Messina, Oristano).

Impegni casalinghi, invece, per le due squadre del Nord Ovest della Sardegna: la Sorso Volley, che occupa attualmente la terza posizione della graduatoria, è attesa dall’impegno, sulla carta agevole, contro la Libertas Nuoro (ore 18:30, Centro Sport, via Dessì), mentre l’Orion andrà alla ricerca della prima vittoria stagionale, dopo aver ceduto al tie break contro Sant’Andrea Gonnesa e Tespiense. Le sassaresi riceveranno la visita della Futura Igliesias, matricola che, nelle prime giornate, ha conquistato cinque punti. La gara avrà inizio aIle ore 16, si giocherà presso la Palestra della Scuola Media n°12, sita in via Togliatti.

n programma anche le sfide Sanluri – Antes Ogliastra Volley (ore 18:30, Palestra Comunale, Villanovaforru) e Ghilarza – Tespiense Quartu (ore 19, Pal. Scuole Medie, v. A. Volta), mentre la sfida tra Selargius ’85 e Sant’Andrea Gonnesa si giocherà in posticipo mercoledì 15 novembre con inizio fissato per le ore 20, presso la Palestra Scolastica di via Parigi)i

Condividi/Salva

Serie C pallavolo femminile: volano Pallavolo Olbia, San Paolo e Sorso. Secondo punto stagionale per l’Orion

Al comando della classifica della serie C di pallavolo femminile, dopo quattro giornate, restano soltanto due squadre: la Pallavolo Olbia e la San Paolo Cagliari. Cristina Paone e compagne hanno inanellato il quarto successo di fila, superando in tre set (25 – 18/25 – 21/27 – 25) la matricola Ghilarza, prontamente imitate dalle cagliaritane, che hanno letteralmente dominato, come si evince dai parziali di 25 – 10/25 – 13/25 – 13, lo scontro al vertice con un Selargius ’85 decisamente sotto tono e incapace di opporre alcuna resistenza allo strapotere delle avversarie, che rafforzano così la propria candidatura al ruolo di principale favorita per la promozione diretta.

Balza al terzo posto il Sorso, che si è imposta in tre set sul campo dell’Antes Ogliastra Volley: equilibrato solo il primo parziale, vinto per 22 a 25 dalle romangine, che hanno poi preso in mano il controllo della gara, aggiudicandosi, con relativa facilità, il secondo e il terzo set, chiusi rispettivamente sul 13 a 25 e sul 16 a 25.

Si affaccia in zona play off la Sant’Andrea Gonnesa, vittoriosa per 3 a 1 (25 – 21/25 – 23/24 – 26/25 – 22), mentre la Gymland Oristano ha ottenuto un brillante successo in trasferta per 0 a 3 (22 – 25/20 – 25/18 – 25) in casa della Futura Iglesias.

Sul campo della Tespiense Quartu, al termine di una sfida equilibrata e combattuta, l’Orion ha conquistato il secondo punto stagionale: a differenza della gara della settimana precedente contro la Sant’Andrea Gonnesa, quando non riuscirono a capitalizzare con i tre punti un vantaggio di due set, Giulia Salaris e compagne sono state abili a reagire, dopo aver ceduto i primi due set per 26 a 24 e 25 a 23, vincendo il terzo e il quarto parziale  per 23 a 25 a 20 a 25. Riequilibrato il conto dei set, le ragazze di Baldereschi e Saba hanno ceduto al tie break per 15 a 12, lasciando però la sensazione di una crescita costante. Il Sanluri, infine, ha vinto per 0 a 3 (20 – 25/19 – 25/12 – 25). in casa della Libertas Nuoro.

Condividi/Salva

Serie C pallavolo femminile: big match tra San Paolo e Selargius ’85

Indicate, dagli addetti ai lavori, come principali favorite nella corsa per la promozione diretta, San Paolo Cagliari e Selargius ’85 non hanno finora tradito le aspettative, come dimostrano i tre successi conseguiti nelle prime tre giornate, e domani si troveranno di fronte per quello che sarà il big match del quarto turno della serie C di pallavolo femminile. L’appuntamento è fissato per le ore 17, su giocherà presso la Palestra dell’Oratorio Salesiano, sita in Piazza Giovanni XXIII.14633332_1700766733579080_7078532907208735134_o

Va a caccia della quarta vittoria consecutiva la Pallavolo Olbia, che riceverà la visita della matricola Ghilarza, formazione che non ha ancora mosso la propria classifica. La gara avrà inizio alle ore 18:30 nella Palestra Isticcadeddu di via Vittorio Veneto.

Altra sfida ricca di spunti d’interesse è quella che vedrà opposte, alle ore 18 presso la Palestra Itc di via Santa Chiara, tra Antes Ogliastra Volley e Sorso, compagini che occupano, rispettivamente, la quinta e la quarta piazza della graduatoria.

L’altra compagine sassarese, l’Orion, dopo aver mosso la classifica, cercherà di conquistare il primo successo stagionale sul campo della Tespiense Quartu (ore 18:30, Pal. via Malipiero, trav. via Turati). La Sant’Andrea Gonnesa, reduce proprio dalla vittoria in rimonta contro le ragazze di Alberto Baldereschi e Luca Saba, attende la visita della Sandalyon Quartu, che sabato scorso ha subito il primo capitombolo stagionale (ore 17, Palestra Comunale, via Asproni. In progtamma, infine, le sfide Libertas Nuoro – Sanluri (ore 17, Palestra Coni 1, via Lazio) e Futura Iglesias – Gymland (ore 17, Palazzetto, via Toti).

Condividi/Salva

Pallavolo Olbia, San Paolo e Selargius’ 85 in testa alla classifica della serie C di pallavolo femminile. Primo punto stagionale per la Orion

Dopo tre giornate restano tre le squadre a punteggio pieno nella serie C di pallavolo femminile: lascia la compagnia la, finora, sorprendente matricola Sandalyon Quartu, che ha perso in tre set (18 – 25/15 – 25/21 – 25) lo scontro diretto col Selargius ’85, che resta così al comando della classifica, a pari merito con San Paolo  e Pallavolo Olbia.  Le cagliaritane, tra le principali favorite per il successo finale, hanno sconfitto con un netto 0 a 3 (14 – 25/15 – 25/21 – 25) la matricola Ghilarza, prontamente imitate dalle galluresi, le quali, con l’identico punteggio di 0 a 3 19 – 25/16 -25/12 – 25), si sono imposte in casa del Sanluri.

Alle spalle del trio di testa si è portato il Sorso, che ha prontamente riscattato la sconfitta al tie break contro la Tespiense Quartu, sconfiggendo, al termine di una sfida il cui è esito non è apparso mai in discussione, per 3 a 0 (25 – 14/25 – 14/25 – 22) la Futura Iglesias, che aveva ben figurato nelle prime due giornate.

Primo punto stagionale per l’Orion, ma le ragazze di Alberto Baldereschi e Luca Saba possono recriminare, soprattutto con se stesse, per non essere riuscite a portare a casa il bottino pieno contro una combattiva e mai doma Sant’Andrea Gonnesa. Quella, andata in scena sabato scorso nella Palestra delle Commerciali, è stata una partita dai due volti: la prima parte ha visto le padrone di casa,  protagoniste di una prova di squadra pressoché perfetta, dal punto di vista tecnico e caratteriale, grazie alla quale si sono aggiudicate i primi due set, con i punteggi, rispettivamente, di 25 a 23 e 27 a 25. Da quel momento in poi, il tema della partita è letteralmente cambiato: le sassaresi hanno letteralmente perso il ritmo del loro gioco, mentre le gonnesine hanno iniziato a giocare con maggiore ordine, vincendo con relativa facilità, come ben dimostrano i punteggi di 14 a 25 e 15 a 25, il terzo e quarto parziale, per poi completare la rimonta al tie break, chiuso sull 11 a 15, nonostante la reazione delle orioncine, alle quali, per riprendere in mano la partita, non è bastato l’ottimo contributo dato, nella parte finale della contesa, da Rita Esposito.

Primo successo stagionale, invece, per la Gymland, che ha sconfitto per 3 a 1  (26 – 24/14 – 25/25 – 18/25 – 17) la Tespiense Quartu, mentre l’Antes Ogliastra Volley ha vinto in tre set (10 – 25/13 – 25/20 – 25) il derby con la Libertas Nuoro, compagine che, allo stato attuale delle cose, appare destinata a recitare lo scomodo ruolo della cenerentola.

Condividi/Salva
Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it