Articoli marcati con tag ‘monza’

Seconda sconfitta in pochi giorni per la Torres, rossoblù surclassati dal Monza

Il ritorno di Vincenzo Cosco sulla panchina rossoblù, al posto di Massimo Costantino, allenatore apprezzato dalla tifoseria per la sua grinta e la sua professionalità, non sta sortendo gli effetti sperati dalla dirigenza rossoblù, visto che, nel pomeriggio odierno, la Torres ha subito una pesante sconfitta, la seconda in pochi giorni, sul campo del Monza, che si è imposto con l’eloquente punteggio di 3 a 0, al termine dell’incontro valido come recupero della tredicesima giornata del girone A della Lega Pro.IMG_0641

Le ultime quattro partite, nelle quali la Torres ha conquistato 4 punti, hanno confermato che i problemi non erano legati alla guida tecnica, ma alla scarsa qualità dell’organico allestito dalla società, che ora dovrà ricorrere ai ripare per evitare brutte sorprese, dato che la squadra sassarese naviga in acque poco tranquille e sta iniziando a mostrare delle falle pericolose anche nel reparto arretrato, che sembrava essere il più affidabile.

Contro i brianzoli, il tecnico sassarese ha schierato Testa in porta; Cafiero, Aya, Marchetti e Migliaccio sulla linea difensiva; Pizza e Giuffrida a centrocampo; Lisai, Baraye e Maiorino a sostegno dell’unica punta, Balistreti.

Nei primi minuti di gara i rossoblù hanno tenuto bene il campo, poi l’infortunio di Balistreti, sostituito da Santaniello, e l’espulsione per doppia ammonizione di Lisai hanno rovinato i piani della compagine ospite.

Fino alla fine del primo tempo, ,nonostante l’inferiorità numerica, la Torres è riuscita a mantenere la porta inviolata, grazie anche al portiere Testa, abile a neutralizzare un rigore calciato da Anastasi e concesso per un fallo di Migliaccio sullo stesso giocatore brianzolo.

La storia della partita è cambiata radicalmente nella ripresa, nel corso della quale il tecnico Pea ha azzeccato le mosse giuste, inserendo Margiotta e Zigoni, protagonisti assoluti delle azioni che hanno portato alle reti dei padroni di casa.

Al 50′, il Monza ha sbloccato il risultato proprio con Margiotta, il quale, lasciato colpevolmente libero dalla retroguardia sassarese, ha centrato il bersaglio su cross di Vita. Al 68′, Zigoni ha realizzato la rete del raddoppio, superando l’incolpevole Testa con un preciso e potente diagonale. Con la Torres alle corde, al 78′, i brianzoli hanno messo a segno il colpo del ko con gli stessi Zigoni e Margiotta: il primo nelle vesti di assist man, il seocndo in quelle di finalizzatore. Nel finale di gara, Viotti ha negato il gol della bandiera a Santaniello, ma un’evebtuale segnatura non avrebbe cambiato la sostanza delle cose. E ora occorre un cambio di rotta repentino, già dalla prossima sfida casalinga con la Cremonese.

Tabellino

Monza – Torres 3 – 0

Monza: Viotti, Anghileri, Zullo, Briganti, Massoni, Franchino (dal 46’ Margiotta), Hetemaj, Burrai, Anastasi (dal 67’ Zigoni), Foglio, Vita (dall’80’ D’Alessandro). All. Pea.  A disp: Chimini, Rampi, Perini, Virdis

Torres: Testa, Cafiero, Aya, Giuffrida, Marchetti, Migliaccio, Lisai, Pizza, Balistreri (dal 10’ Santaniello), Maiorino (dal 73’ Foglia), Baraye (dall’81’ Pizzutelli). All: Cosco. A disp.: Costantino, Franco, Minarini, Funari.

Arbitro: signor Francesco Guccini della sezione di Albano Laziale, coadiuvato dagli assistenti di linea Tommaso Diomaiuta della medesima sezione e Pasquale Capaldo della sezione di Napoli.

Reti: 50’ Margiotta, 69’ Zigoni,  78’ Margiotta.

Condividi/Salva

Monza – Torres sospesa per impraticabilità del campo

La partita Monza – Torres, valida per la tredicesima giornata del campionato di Lega Pro, è stata sospesa al 30′ di gioco sul punteggio di 0 a 0 per impraticabilità del campo.

 

Condividi/Salva

La Torres perde nettamente contro il Monza

Per la Torres è arrivata la prima sconfitta del girone di ritorno, ed è un capitombolo pesante, in quanto i rossoblù sono stati superati, con l’eloquente punteggio di 4 a 0, dal Monza che, in virtù del successo odierno, hanno la certezza matematica, al pari della capolista Bassano, di accedere alla serie C unica.IMG_0641

Quando mancano tre giornate al termine del campionato, i sassaresi, invece, occupano l’ottava posizione della graduatoria, con un solo punto di vantaggio sul Mantova, inaspettatamente sconfitto, sul proprio campo, dal Cuneo.

Bisogna dire che i rossoblù non erano partiti male: la prima occasione da rete è capitata sui piedi di Infantino, il quale ha centrato l’esterno della rete con una conclusione dal limite dell’area di rigore.

Poi è salito in cattedra Gasbarroni, vera e propria spina nel fianco della retroguardia sassarese, il quale ha dapprima servito Sinigaglia, che ha fallitto da posizione favorevole, e ha poi concluso direttamente in porta, spedendo la palla sopra la traversa.

Al 16′, il tecnico rossoblù è stato costretto a sostituire Migliaccio con Cossentino, il quale è stato infausto protagonista dell’azione del vantaggio dei brianzoli: il difensore, nel goffo tentativo di servire il proprio portiere, ha favorito l’intervento di De Cenco, che ha dribblato l’estremo difensore sassarese e ha insaccato la palla nella porta sguarnita.

Al 37′, il Monza ha realizzato la rete del raddoppio con Vita, abile a centrare il bersaglio con una staffilata di prima intenzione, dopo un assist di Sinigaglia.

Nel secondo tempo, i brianzoli, che hanno agito prevalentemente di rimessa, hanno dilagato, realizzando altre due reti: la prima, al 59′, con Gasbarroni, che ha finalizzato, nel migliore dei modi, una ripartenza; la seconda con Valagussa che ha colpito con un tiro da 30 metri.

Tabellino

Monza – Torres 4 – 0

Monza: Castelli, Franchino, Anghileri, Polenghi, Grauso, Briganti, Vita (dal 50′ Bianchi), Valagossa, Sinigaglia (dall’83′ Ravasi), Gasbarroni (dal 69′ Candido), De Cenco. All. Asta. A disp. Chimini, Zullo, Said, Finotto.

Torres: Leone, Cabeccia, Bolzan, Guerri, Migliaccio (dal 16′ Cossentino), Di Maio, Lisai (dal 53′ Ciotola), Bottone, Infantino (dal 53′ Potenza), Filippini, Bonvissuto. All. Cari. A disp. Trini, Bianchi, Capogrosso, Foglia.

Arbitro:  sig. Matteo Proietti della sezione di Terni

Reti: 27′ De Cenco, 37′ Vita, 59′ Gasbarroni, 68′ Valagussa.

Condividi/Salva

La Torres pareggia con il Monza

Quando, nel corso del recupero, Filippini ha insaccato la palla dell’1 a 1, i tifosi della curva nord, cuore pulsante del tifo rossoblù, avevano già abbandonato lo stadio, inferociti sia per l’andamento della gara sia per un gesto inqualificabile di De Gol, il quale, chiamato in panchina con la Torres in svantaggio di una rete, ha risposto con un applauso ironico alla contestazioni della tifoseria e poi ha letteralmente perso il controllo,  strappandosi la giubba della tuta: una reazione ingiustificabile per un giocatore che si considera un professionista. Bisogna dire, per dovere di cronaca, che il difensore, fino a quando è rimasto in campo, non aveva demeritato.Torres stadioI

Detto ciò, l’ennesimo risultato negativo, perché così va considerato il pareggio odierno con i brianzoli, è figlio degli atavici problemi dei sassaresi, come al solito, distratti in difesa, incapaci di  costruire gioco a centrocampo e sterili in fase offensiva.

In avvio di gara, gli ospiti sono apparsi più propositivi, collezionando due calci d’angolo, poi i padroni di casa, scesi in campo senza punte di ruolo, hanno preso le misure agli avversari, senza però creare veri e propri grattacapi alla difesa brianzola, eccezion fatta per una conclusione al volo di Cortellini, finita di poco a lato.

Come accaduto in altre circostanze, i sassaresi sono calati in modo perentorio nella ripresa. Di ciò ha approfittato prontamente il Monza che, al 57′ , ha sbloccato il risultato con Zullo, abile a insaccare di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Candido.

A quel punto, mister Cari ha inserito Accardo, Scarpa ed Essabr con l’intento di aumentare il peso offensivo della sua formazione.

Nel convulso finale si è erto  a protagonista Filippini, il quale, in un primo momento, ha calciato maldestramente un rigore concesso per un fallo di Franchino, poi ha riequilibrato le sorti dell’incontro con una giocata di ottima fattura e, infine, ha sfiorato la rete che avrebbe regalato un insperato successo alla Torres, formazione che non riesce a guarire dai suoi mali.

Tabellino

Torres: Migani, De Gol (dal 71′ Accardo), Cortellini, Guerri (dal 65′ Scarpa), Agius, Cabeccia, Bottone, Bianchi D., Angelilli, Filippini, Foglia (dal 71′ Essabr). All. Cari. A disp. Trini, De Gennaro, Pagliaroli, Pingue.

Monza: Castelli, Franchino, Anghileri, Anderson, Grauso, Zullo, Valagussa, Calliari (dall’82′ Fischer), Finotto, Candido (dal 73′ Bianchini). Terrani 8dal 63′ Vita). All. Farina. A disp. Chimini. Morao. Sinigaglia, Ravasi.

Reti: 57′ Zullo (M), 90′ Filippini.

Arbitro: signor Daniele Rasia della sezione di Bassano del Grappa, coadiuvato dagli assistenti Luca Nissanka Calopietro e Claudia Culicelli della sezione di Ostia Lido.

Condividi/Salva
Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it