Articoli marcati con tag ‘eccellenza regionale’

Campionato di eccellenza regionale, il punto sulla nona giornata

La Torres è da sola in testa alla classifica. I rossoblu, superando il Carbonia con due gol nei minuti di recupero, hanno distanziato in classifica l’Olbia, uscita sconfitta nello scontro al vertice contro il Fertilia.

Vittoria anche per l’altra squadra catalana, l’Alghero, che ha superato in trasferta il Muravera, una delle più grandi delusioni di questo avvio di stagione, insieme al Tavolara, sconfitto in casa dal Taloro Gavoi, quarta forza del campionato.

Continua il momento positivo del Valledoria, che ha sbancato il campo del Castelsardo. Vittorie casalinghe per Calamgianus (2 a 0 contro il Sanluri), Pula (1 a 0 contro l’Atletico Elmas) e San Teodoro (3 a 0 contro un Castiadas in caduta libera).

Parità, infine, nella sfida tra Villacidro e Nuorese, due squadre che navigano nelle parti basse della classifica.

Classifica: Torres 24, Olbia 21, Fertilia 20, Taloro 19, Alghero e Calangianus 17, Valledoria e Pula 14, San Teodoro 13, Sanluri 12, Castelsardo 11, Tavolra 10, Castiadas e Muravera 8, Carbonia 6, Nuorese 5, Atletico Elmas 4, Villacidro 2.

Condividi/Salva

Campionato di eccellenza regionale, il punto sull’ottava giornata

Torres ed Olbia continuano a marciare appaiate in testa alla classifica, il solo Fertilia tiene il passo, seppur distanziato di 4 punti. I giuliani hanno stravinto (1 a 5) in casa del Castiadas.

Si conferma squadra di spessore, il Taloro Gavoi, che ha battuto, in rimonta, il Muravera. Tra le squadre che occupano le parti alte della graduatoria ha perso, invece, il Calangianus, sconfitto 3 a 1 dal Valledoria, trascinato da un ottimo Ferreira.

Segnali positivi arrivano dal Tavolara, che ha sbancato il difficile campo di Sanluri. Muovono la classifica due delle ultime della classe: Nuorese ed Atletico Elmas, entrambe alla prima vittoria stagionale, rispettivamente contro San Teodoro e Castelsardo. Resta all’ultimo posto il Villacidro, che ha perso contro il Carbonia, anche i minerari hanno così cancellato lo zero nella casella delle vittorie.

Classifica: Torres e Olbia 21, Fertlia 17, Taloro 16, Calangianus e Alghero 14, Sanluri 12, Pula e Castelsardo 11, San Teodoro e Tavolara 10, Valledoria, Muravera e Castiadas 8, Carbonia 6, Atletico Elmas e Nuorese 4, Villacidro 1.

Condividi/Salva

Campionato di Eccellenza regionale, il punto sulla settima giornata

Continuano la loro marcia in testa alla classifica, la Torres e l’Olbia, che hannno quattro punti di vantaggio sulle dirette inseguitrici: Alghero, Fertilia e Calangianus.

L’Alghero ha pareggiato 2 a 2, in casa del Carbonia,  mentre Fertilia e Calamgianus si sono imposte contro due delle formazioni che occupano l’ultimo posto della classifica, Nuorese ed Atletico Elmas, rispettivamente per 3 a 2 e 3 a 1.

Occupa l’ultima piazza anche il Villacidro, sconfitto in casa dal San Teodoro (1 a 2 il risultato finale). Vittoria esterna anche per il Sanluri (0 a 1 in casa di un sempre più deludente Muravera).

Parità, infine, tra Tavolara e Valledoria e tra Pula e Castiadas. Quest’ultima formazione è abbonata ai pareggi, avendone collezionato già cinque.

Classifica: Torres e Olbia 18, Fertilia, Alghero e Calangianus 14, Taloro 13, Sanluri 12, Pula e Castelsardo 11, San Teodoro 10, Castiadas e Muravera 8, Tavolara 7, Valledoria 5, Carbonia 3, Nuorese, Atletico Elmas e Villacidro 1.

Condividi/Salva

Campionato di Eccellenza regionale: il punto sulla sesta giornata

Continuano a marciare appaiate, in testa alla classifica, la Torres e l’Olbia. Entrambe le squadre, ieri, si sono imposte con autorità contro, rispettivamente, Sanluri e Calangianus.

In scia delle due prime della classe, restano soltanto il Taloro Gavoi e l’Alghero. I barbaricini – prosimi avversari della Torres – hanno superato il Carbonia, con il risultato di 3 a 1. La formazione catalana ha, invece, vinto con il minimo scaro contro il Villacidro, che resta così all’ultimo posto in classifica, insieme a Nuorese ed Atletico Elmas. Queste ultime due compagini sono state sconfitte in casa, rispettivamente, dal Pula e dal Tavolara.

Prima vittoria stagionale per il Valledoria (1 a 0 contro il Muravera); importante successo esterno del Castelsardo che si è imposto a Castiadas con il punteggio di 2 a 3. E’ finita in parità, la sfida tra San Teodoro e Fertilia.

Classifica: Torres e Olbia 15, Taloro e Alghero 13; Fertilia, Castelsardo e Calangianus 11, Pula 10, Sanluri 9, Muravera 8, Castiadas e San Teodoro 7, Tavolara 6, Valledoria 4, Carbonia 2; Villacidro, Atletico Elmas e Nuorese 1.

Condividi/Salva

Campionato di Eccellenza regionale:il punto sulla quinta giornata

Sono bastate cinque giornate alla Torres e all’Olbia – le favorite, secondo i pronostici della vigilia, per insediarsi al comando del campionato di Eccellenza. I sassaresi hanno superato, con il minimo scarto, il Valledoria, mentre i ragazzi di mister Cerbone hanno travolto, in un derby caratterizzato da roventi polemiche, il Tavolara.

Tengono il passo delle prime della classe: il Calangianus, che non ha saputo gestire due gol di vantaggio contro il Castiadas, e le due formazioni algheresi, il Ferilia, che ha travolto il Villacidro, e l’Alghero, che ha battuto in rimonta il Taloro Gavoi.

Vittorie, anche, per Castelsardo (5 a 2 sulla Nuorese), Muravera (2 a 1 sull’Atletico Elmas), Sanluri (0 a 1 a Carbonia) e Pula (3 a 1 sul San Teodoro).

Classifica: Torres e Olbia 12, Calangianus 11, Alghero, Fertilia e Taloro 10, Sanluri 9, Castelsardo e Muravera 8, Castiadas e Pula 7, San Teodoro 6, Tavolara 3, Carbonia 2, Atletico Elmas, Nuorese, Valledoria e Villacidro 1.

Condividi/Salva

Campionato di Eccellenza Regionale: il punto sulla quarta giornata

La quarta giornata del campionato di Eccellenza regionale è stata caratterizzata dai fatti di Valedoria, dove la partita è stata sospesa, a causa di un’intossicazione alimentare che ha colpito diversi giocatori del Carbonia.

Per quel che riguarda il resto del programma, da segnalare la vittoria del Calangianus (0 a 2 in casa della Nuorese), che ha così raggiunto, in vetta alla classifica, il Taloro Gavoi, bloccato sullo 0 a 0 dal Villacidro, che ha conquistato il primo punto della stagione.

Ad un passo dalla vetta, si trovano Torres ed Olbia, che hanno vinto, rispettivamente, contro Atletico Elmas e Muravera.

Continuano a marciare spedite le due squadre algheresi, l’Alghero ed il Fertilia: la prima si è imposta in casa del Sanluri con il risultato di 1 a 3, la seconda ha vinto 2 a o contro il Pula.

Primo successo stagionale per un sempre più positivo San Teodoro, che ha superato 3 a 2 il Castelsardo.

Non riesce ancora ad esprimersi al meglio delle proprie potenzialità il Tavolara, costretto al pareggio dal Castiadas.

Condividi/Salva

Campionato di Eccellenza regionale: il punto sulla terza giornata

Una sola squadra, il Taloro Gavoi, al comando del campionato di Eccelenza, dopo la terza giornata, caratterizzata dal successo della Torres contro l’Olbia.

La formazione barbaricina è l’unica ancora a punteggio pieno. I ragazzi di Cirinà hanno sconfitto il Sanluri nello scontro diretto, grazie ad una rete di Canessini.

Il pareggio è stato il leit motiv di questo turno. Sei partite, infatti, si sono chiuse con la spartizione della posta in palio: Calangianus – San Teodoro (1 a 1), i galluresi restano così alle spalle del Taloro, distanziati di due punti; Alghero – Valledoria (o a 0), Carbonia – Atletico Elmas (1 a 1), Castesardo – Fertilia (2 a 2), Muravera – Castiads (1 a 1)  e Tavolara – Nourese (1 a 1). Quest’ultimo è stato il risultato più sorprendente della giornata, con i verdi olbiesi che sono la vera delusione di questo avvio di stagione.

Il Villacidro, sconfitto in casa dal Pula, è l’unica formazione ancora a 0 punti.

Condividi/Salva

Eccellenza Regionale: il punto sulla seconda giornata

Solo quattro squadre, Olbia, Taloro Gavoi, Sanluri e Calangianus, ancora a punteggio pieno, nel campionato di Eccellenza Regionale, dopo due sole giornate.

I ragazzi di mister Cerbone si sono imposti con il risultato di 2 a 1, confermandosi tra i più accreditati per la vittoria finale. Hanno bissato il successo dell’esordio anche Taloro Gavoi (1 a 2 a Valledoria), Sanluri (0 a 1 a Villacidro, grazie ad un rigore allo scadere di Zottoli) e Calangianus, vittorioso in casa del Fertilia, 1 a 2 il risultato finale a favore dei ragazzi di mister Mamia, che sono la vera sorpresa di questo avvio di stagione.

Arrancano alcune delle favorite della vigilia. La Torres ha subito un brusco stop a Castiadas, mentre il Tavolara è stato bloccato sul pari (1 a 1) da un buon San Teodoro. Più difficile del previsto la vittoria del Muravera, in casa della Nuorese.

Appare destinato ad un campionato di sofferenza l’Atletico Elmas, sconfitto nettamente in casa dall’Alghero, che, nelle precedenti uscite, aveva destato qualche perplessità.

Pari, infina, tra Pula e Castelsardo, che hanno chiuso sull’1 a 1.

Condividi/Salva

Campionato di eccellenza regionale, il punto sulla prima giornata

Dopo la facile vittoria di ieri della Torres contro la Nuorese, si sono dispuatate, questo pomeriggio, le restanti partite, valide per il primo turno del campionato di eccellenza regionale.

Il risultato più eclatante della giornata è arrivato da Olbia, dove il Fertilia ha superato il Tavolara, grazie ad una rete di Mereu.

Diversamente sono andate le cose per l’Olbia, che ha espugnato il campo dell’Alghero. Decisiva, ai fini della vittoria dei ragazzi allenati da mister Cerbone, è stata la rete messa a segno da Siazzu. Gli olbiesi hanno lanciato, da subito, un chiaro segnale di forza, proponendosi come i veri antagonisti dei ragazzi di mister Giorico, nella lotta per il salto di categoria.

Hanno, dal canto loro, fatto valere il fattore campo: il Castelsardo (2 a 1 contro il Villacidro), il Calangianus (1 a 0 al Pula), il Sanluri (2 a 1 al Valledoria) e il Taloro Gavoi, che ha sconfitto,  con un rotondo 3 a 0, l’Atletico Elmas. 

Infine, ci sono stati due soli pareggi, 1 a 1 tra Carbonia e Castiadas e 2 a 2 tra Muravera e San Teodoro.

Condividi/Salva

Problemi in attacco per Ennas

Domenica la Torres affronterà, per la decima giornata di ritorno, in trasferta il Tortolì, formazione di bassa classifica, che, all’andata, strappò lo 0 a 0 alla compagine rossoblu, allora allenata da Angelino Fiori.

Mister Ennas, dal canto suo, risolverà i dubbi, legati alla formazione da mandare in campo, soltanto all’ultimo momento, incertezze che sono legate all’assenza – che si agginge a quella del portiere Deliperi -  per un lieve infortunio dell’attaccante Gigi Marras, lasciato precauzionalmente a riposo. Se non sussistono dubbi sul sostituto dell’estremo difensore, che sarà, come anticipato ieri, Andrea Addis, che andrà così a coprire uno dei due posti spettanti ai fuoriquota,  qualche titubanza, invece, permane per quel che riguarda il sostituto dell’attaccante.

Nella partitella in famiglia – disputata ieri a Codrongianus, e nella quale si è messo particolarmente in evidenza Matteo, autore di nove reti –  l’allenatore ha provato diverse soluzioni, una delle quali potrebbe essere l’utilizzo del giovane Cossu.

La Torres, che partirà per Tortolì, con un giorno di anticipo, giocherà conoscendo il risultato della partita della capolista Progetto Sant’Elia, che avrà di fronte un avversario ostico, il Calangianus.

Condividi/Salva
Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it