Articoli marcati con tag ‘capo d’orso palau’

Capo d’Orso Palau a un passo dalla promozione

A Palau lo champagne è in fresco ormai da tempo: e le galluresi non aspettano che il momento per stapparlo e per festeggiare il salto di categoria, coronando una cropped-logo-1084stagione trionfale, impreziosita anche dalla qualificazione alle Final Four della Coppa Italia della B2 di pallavolo femminile, in programma a Torre Annunziata il 13 e il 14 aprile prossimi, quando le palaesi affronteranno in semifinale la Carinatese. Nell’altra sfida, invece, si troveranno di fronte Fiamma Torrese e Volley Parella Torino. Da tempo condannata alla retrocessione, al contrario, l’Ariete Oristano, che ha pagato a caro prezzo lo scotto dell’inesperienza e i tanti infortuni occorsi nel corso della stagione, come ben dimostra l’unico successo ottenuto nell’arco dell’intera stagione.

Condividi/Salva

Capo d’Orso Palau, dominatrice assoluta del girone G della serie B di pallavolo femminile

Vincere da favoriti non è semplice, ma è ancor più bello: lo stanno provando le atlete della Capo d’Orso Palau, autentiche dominatrici del girone G della serie B2 di cropped-logo-1084pallavolo femminile. Nel pomeriggio di domenica, le galluresi, che guidano la classifica con quattro punti di vantaggio sul Volley Cave, hanno inanellato l’undicesima vittoria su altrettante gare disputate, imponendosi in tre set (19 – 25/18 – 25/22 – 25) sul campo dell’Ostia. Scorrendo la graduatoria fino al fondo, troviamo l’altra compagine isolana, l’Ariete Oristano, che sta pagando a caro prezzo lo scotto dell’inesperienza, alla quale si aggiungono i tanti infortuni, che da tempo non consentono a Valentina Soppelsa e compagne di scendere in campo con il sestetto migliore. Sabato scorso, le oristanesi hanno ceduto in tre set (25 – 17/27 – 25/25 – 14). al Volleyro Casaldepazzi.

Condividi/Salva

Impegni in trasferta per Capo d’Orso Palau e Ariete Oristano

Impegni in trasferta per le due compagini isolane che militano nel campionato di serie B2 di pallavolo femminile: la Capo d’Orso Palau, imbattuta capolista, è attesa dalla sfida, sulla carta agevole, contro la Proger; mentre ostico appare il compito dell’Ariete Oristano, che dovrà vedersela col Ladispoli, formazione che occupa la seconda piazza della graduatoria.

Condividi/Salva

Continua la marcia della Capo d’Orso Palau in testa alla classifica della serie B2 di pallavolo femminile

Contro l’Acqua & Sapone Roma, l’Ariete Oristano aveva festeggiato il primo storico successo nel campionato di serie B2 di pallavolo femminile: purtroppo Valentina Soppelsa e compagne non sono riuscite a dare continuità ai loro risultati e hanno ceduto nettamente in tre set (25 – 15/25 – 13/25 – 13) in casa del Perugia.

Non conosce ostacoli, invece, la marcia della Capo d’Orso Palau, che ha conquistato la settima vittoria consecutiva, imponendosi in quattro set sul Cave, vecchia bestia nera delle galluresi, come dimostrano le quattro sconfitte rimediate dalle stesse palaesi nei primi due anni vissuti nei campionati nazionali.

Il primo set è stato caratterizzato da un sostanziale equilibrio, ma nella parte finale la Capo d’Orso ha piazzato la zampata vincente, chiudendo i conti sul 25 a 23. Nella seconda frazione, le laziali sono partite col piede sull’acceleratore, portandosi sul 10 a 16, ma le ragazze di Guidarini hanno conservato la lucidità necessaria per ribaltare il punteggio e aggiudicarsi la seconda frazione col punteggio di 25 a 22.

Nella terza frazione, sul 24 a 18, i giochi sembravano fatti a favore delle biancoverdi, ma galvanizzate da un intervento arbitrale, che ha annullato il punto alle padrone di casa, le ospiti hanno trovato nuova linfa e hanno portato a casa il set, grazie a un parziale di 0 a 8, che è valso loro il 24 a 26.

Tutto da rifare, quindi, per le palaesi, che sono state abili a tenere alta la concentrazione, portando a casa il quarto e decisivo set, vinto per 25 a 21.

 

Condividi/Salva

Derby tra Ariete Oristano e Capo d’Orso Palau

Da una parte, la Capo d’Orso Palau, squadra che ha conquistato l’en plein di vittorie nelle prime tre giornate e che non nasconde le proprie ambizioni di primato, e dall’altra l’Ariete Oristano, volitiva matricola della serie B2 di pallavolo femminile ancora a secco di punti, nonostante non abbia sfigurato nei primi tre appuntamenti stagionali. Visti questi presupposti, la sfida che metterà di fronte, domani alle ore 16 presso la Palestra dell’Istituto Agrario di Nuraxinieddu, le due compagini isolane appare dall’esito scontato, ma, come ben sanno coloro i quali seguono le vicende sportive, sfuggono spesso ad ogni pronostico.

Domani ci attende una partita sicuramente impegnativa.- ha dichiarato Valentina Soppelsa – . Siamo pronte ad accogliere una squadra costruita per disputare un ottimo campionato, come ha già dimostrato nelle prime giornate. Ma noi non ci facciamo intimorire dalle posizioni in classifica. Affronteremo il Palau a testa alta, consapevoli del valore di chi abbiamo dall’altra parte della rete, ma anche decise a lottare su ogni pallone. In settimana abbiamo lavorato sodo, cercando di colmare alcune carenze che non ci hanno ancora permesso di ottenere un risultato positivo. Domani ci servirà massima concentrazione per affrontare le avversarie, faremo del nostro meglio per fare del filo da torcere alla capolista“.

 

Condividi/Salva

Serie B2 pallavolo femminile: impegni in trasferta per Ariete Oristano e Capo d’Orso Palau

Il terzo turno della serie B2 riserva alle due squadre isolane, Capo d’Orso Palau e Ariete Oristano, altrettante sfide esterei, alle quali le due squadre si approcciano con 22-10-2016_-6-300x168stati d’animo e condizioni di classifica differenti. Le galluresi, tra le principali favorite per la vittoria del campionato, hanno vinto agevolmente i primi due incontri e puntano ad allungare la striscia vincente in quel di Marino contro il Settesoli, formazione ancora ferma al palo. L’Ariete Oristano, dal suo canto, pur mostrando sprazzi di buon gioco, non è ancora riuscita a cancellare lo zero dalla casella dei punti e affronterà la trasferta di Ostia con l’obiettivo primario di dare ossigeno alla propria classifica.

Condividi/Salva

Vittoria per la Capo d’Orso Palau nella seconda giornata della serie B2 di pallavolo femminile

Per le due squadre sarde, partecipanti al campionato di serie B2 di pallavolo femminile, si è ripetuto identico lo stesso copione della prima giornata. La Capo d’Orso cropped-logo-1084Palau, “condannata” a vivere il ruolo della prima della classe, ha conquistato il secondo successo consecutivo, imponendosi in tre set (25 – 18/25 – 22/25 – 20) sulla Labico. La quale formazione, la settimana precedente, aveva avuto la meglio sull’Ariete Oristano che, dal suo canto, non è riuscita a regalare la prima gioia stagionale ai propri sostenitori. Opposte alla Spes Juventute Monterotondo, nella palestra di Nuraxinieddu, Valentina Soppelsa e compagne hanno infatti ceduto per 1 a 3 (18 – 25(25 – 19(23 – 25720 – 25), non riuscendo a risolvere a proprio favore i momenti chiave degli ultimi due parziali.

Condividi/Salva

La Capo d’Orso Palau sfiderà il Taranto nei play off per la serie B1

Si è giocato, sabato scorso, l’ultimo turno del girone G della serie B2 di pallavolo femminile, che ha visto protagoniste due compagini isolane: laattacco cucchiarini Capo d’Orso Palau e la Castellanese, che hanno entrambe chiuso, in modo positivo, la loro stagione, anche se il risultato complessivo è stato ben differente tra le due compagini.

La vittoria per 1 a 3 (25 – 15/20 – 25722 – 25/22- 25) sul campo del Todi permette alle palaesi di chiudere al secondo posto,posizione che vale l’accesso ai play off per la serie B1, dove dovranno vedersela col Taranto.

Vale solo per il prestigio, e per rendere meno amara la retrocessione, la vittoria per 3 a 2 (25 – 23/25 – 16/20 – 25/22 – 25/20 – 25) di Melissa Speziga e compagne contro la vincitrice del campionato, la Volley Group Roma.

Condividi/Salva

La Capo d’Orso Palau vince il derby con la Castellanese

Va alla Capo d’Orso Palau il derby con la Castellanese, valido per la ventitreesima giornata del girone G della serie B2 di pallavololo femminile. Le galluresi, che hanno “vendicato” la sconfitta dell’andata, hanno fatto valere la maggiore caratura tecnica rispetto alle avversarie, certificata, in maniera inequivocabile dai ventinove punti di differenza in classifica.

Che non si sono visti per buona parte del primo set, nel corso del quale Melissa Speziga e compagne hanno lottato punto a punto, ma, alla fine, hanno ceduto, complici alcuni errori in battuta, alle forti rivali, le quali, trascinate dalla lucida regia della Sintoni, hanno chiuso sul 25 a 23.

Il secondo set, con le castellanesi completamente fuori partita, si è trasformato in un monologo per le palaesi, le quali, pressoché perfette in tutti i fondamentali di gioco (difesa, attacco e battuta), si sono aggiudicate il parziale con l’inequivocabile punteggio di 25 a 10.

Nel terzo parziale, le ragazze di Antonio Fiori hanno avuto uno scatto d’orgoglio, non riuscendo, però, a sviluppare in modo continuo ed efficace  ill proprio gioco, dando così via libera alle galluresi, che hanno chiuso i conti sul 25 a 22.

I tre punti conquistati nel derby permettono alla Capo d’Orso Palau di continuare il suo volo in zona play off, mentre le castellanesi, alla prima esperienza nella categoria, vedono materializzarsi lo spettro della retrocessione.

 

Condividi/Salva

Giornata avara di soddisfazioni per Capo d’Orso Palau e Castellanese

Il diciottesimo turno del giorne G della serie B2 di pallavolo femminile, andato in scena nello scorso fine settimana, si è attacco cucchiarinirivelato avaro di soddisfazioni per le due compagini isolane: la Capo d’Orso Palau e la Castellanese.

Le ragazze di Guidarini hanno perso in quattro set (21 – 25/18 – 25/25 – 17/25 – 27) lo scontro al vertice con la Group Roma, mentre Melissa Speziga e compagne hanno perso, con l’identico punteggio di 3 a 1 (25 – 22/25 – 20/16 – 25/25 – 19), sul campo della Vollerò Casaldepazzi. Una sconfitta che rende ancor più complicato il già difficile cammino verso la salvezza della compagine castellanese, attesa dalla sfida casalinga con il Ladispoli. La Capo d’Orso Palau, invece, sarà impegnata in casa del Perugia.

Condividi/Salva
Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it