Articoli marcati con tag ‘alessia orro’

Vittoria al tie break contro la Turchia: il sogno olimpico di Alessia Orro e compagne continua

Il sogno olimpico dell’Italvolley continua: oggi Alessia Orro e compagne hanno sconfitto al tie break la Turchia e si garantiscono la possibilità di giocarsi in Giappone l’ultima possibilità di staccare un biglietto per Rio de Janeiro. Quella odierna è stata la vittoria del carattere, del cuore e dell’entusiasmo delle giovani, come la palleggiatrice di Narbolia e Paola Egonu.

Le azzurre, efficaci in battuta e al muro, hanno approcciato la gara in modo ottimale, piazzando un break iniziale di 5 a 1, poi hanno subito il ritorno delle turche, abili a impattare sul 15 a 15. Le due squadre hanno lottato su ogni pallone fino alla fine del set, vinto per 25 a 23 dall’Italia, che ha chiuso con un attacco vincente di Paola Rgonu.Orro

In avvio del secondo set, le azzurre non sono riuscite a limitare le iniziative delle turche, che hanno accumulato subito un buon margine di vantaggio, per poi prendere il largo e aggiudicarsi il  parziale con il punteggio di 19 a 25.

Terzo set ricco di emozioni e colpi di scena: avvio sprint delle azzurre (5 a 2), che, come accaduto in precedenti, non sono riuscite a dare continuità al proprio gioco e si sono ritrovate sotto di tre punti (16 a 19). Ma poi, nella parte finale della frazione, è salita in cattedra Paola Egonu, la quale, con quattro attacchi vincenti e due ace, ha trascinato la sua formazione, che ha chiuso sul 25 a 23.

A quel punto, dal punto di vista psicologico, la situazione era nettamente favorevole all’Italia, ma sono state le turche, pur essendo con le spalle al muro, a trovare la determinazione necessaria per vincere il set (15 a 25) ed allungare la sfida fino al tie break, che ha deciso il destino olimpico delle due contendenti.

Il quinto set si è aperto con un servizio vincente di Del Core, al quale le turche hanno risposto con un controbreak di 0 a 4. Le azzurre hanno impattato sul 5 a 5 con un attacco al centro di Chirichella, alcuni errori hanno permesso alle avversarie di andare al cambio palla sul + 2 (6 a 8). Poi Orro ha armato il braccio di Del Core e l’Italia ha di nuovo riequilibrato il punteggio (9 a 9).  Poi la battaglia finale ha premiato le azzurre che hanno chiuso sul 15 a 13 con un muro di Alessia Orro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi/Salva

Esordio sfortunato per l’Italia al Torneo di Qualificazione Olimpica di Ankara

Inizia con una sconfitta per 3 a 1 contro la Russia l’avventura dell’Italia al Torneo di Qualificazione Olimpica di Ankara, competizione che mette in palio un pass per Rjo de Janeiro. Alle azzurre, troppo discontinue nel corso della gara, non è bastato l’entusiasmo delle giovani Orro, Egonu e Danesi, per avere ragione delle russe, che hanno così bissato il successo della giornata inaugurale contro le polacche.Orro

Il primo set si è aperto nel segno delle russe, che hanno preso subito un buon margine di vantaggio (3 a 7).  Le azzure, però,  sono state abili a risalire la china, riuscendo a impattare sul 12 a 12, poi nulla hanno potuto quando le avversarie hanno piazzato il secondo allungo, quello decisivo, chiudendo  la frazione con il punteggio di 16 a 25.

Nel secondo set, dopo un avvio in salita (3 a 6), le ragazze di Bonitta hanno ritrovato il filo del discorso e sono riuscite ad impattare  sul 12 a 12, per poi, dopo una battaglia punto a punto, aggiudicarsi il parziale per 25 a 23.

Nel terzo parziale, invece, le azzurre sono riuscite ad esprimersi solo a sprazzi, ricadendo nelle disattenzioni, che erano costate care nel primo set. Ed è così che le russe, pur non facendo nulla di trascendetale, hanno preso subito il largo per poi difendere il vantaggio fino alla fine della frazione, vinta per 18 a 25.

Nel quarto set, l’Italia ha giocato con maggiore determinazione, lottando per lunghi tratti alla pari con le avversarie, le quali hanno chiuso i conti della sfida, vincendo il parziale per 25 a 20.

E ora, mentre la Russia ha ipotecato l’accesso alle semifinali, l’Italia dovrà giocarsi la qualificazione contro Belgio e Polonia.

 

Condividi/Salva

Raisport trasmetterà in diretta le gare del Torneo di Ankara

Inizia del 2016 e cresce l’attesa per il Torneo di qualificazione olimpica di Ankara, che vedrà protagoniste otto formazioni, tra cui l’Italia, ache andranno alla caccia di un posto per Rio de Janeiro.Orro

Un appuntamento da non perdere, in particolar modo per gli appassionati isolani, che potranno seguire le gesta della palleggiatrice sarda, Alessia Orro.

A tal proposito Rai Sport seguirà in diretta tutte le gare delle azzurre, a partire dall’esordio del 5 gennaio con la Russia, per continuare il 6 e il 7, giorni in cui andranno in scena le sfide con Belgio e Polonia. L’emittente nazionale trasmetterà anche semifinali, finali e le altre gare di cartello del torneo turco.

 

 

Condividi/Salva

Le azzurre del Volley in Germania per uno stage in vista del preolimpico di Ankara

Nella mattinata odierna la nazionale azzurra di pallavolo femminile è partita alla volta di Schwerin in Germania per proseguire la preparazione in viste dell’imminente Torneo Preolimpico di Ankara, tappa fondamentale sulla strada che porta a Rio de Janeiro.

Le quattordici atlete selezionate da coach Bonitta, tra le quali figura la palleggiatrice isolana Alessia Orro, effettueranno uno stage con la Rappresentativa tedesca.

Il trasferimento in Turchia è previsto per il prossimo 2 gennaio.

Al preolimpico di Ankara, che prenderà il via il 4 dello stesso mese, prenderanno parte otto formazioni suddivise in due raggruppamenti: le azzurre sono state inserite nella Pool B insieme a Russia, Belgio e Polonia.

Nella Pool A, invece, si affronteranno Olanda, Germania e Turchia. Al termine della fase a gironi le prime due squadre classificate accederanno alle semifinali, le vincenti delle quali si affronteranno nell’atto finale della competizione, che mette in palio un posto per le Olimpiadi brasiliane. La seconda e la terza classificata potranno giocarsi le ultime carte nella World Qualification di Giappone, per tutte le altre svanirà definitivamente il sogno olimpico.

 

Condividi/Salva

L’Italvolley cerca il pass per le Olimpiadi con Alessia Orro: la palleggiatrice di Narbolia convocata per il Torneo di Ankara

C’è anche Alessia Orro, palleggiatrice di Narbolia in forza al Club Italia, nella lista delle 1a atlete, selezionate da coach Marco Bonitta, per il Torneo di qualificazione olimpica in programma ad Ankara dal 4 al 9 gennaio prossimi.  Il gruppo azzurro si radunerà al Centro Pavesi di Milano nella serata del 25 dicembre e il 27 dicembre partirà alla volta della Germania. L’arrivo in Turchia à previsto per il 2 gennaio.Orro

Alla competizione saranno impegnate otto formazioni suddivise in due pool. La prima classificata otterrà direttamente il pass per le Olimpiadi di Rio, mentre una porta resterà ancora aperta per le due formazioni che completeranno il podio, le quali saranno impegnarte a maggio in Giappone.

Di seguito l’elenco completo delle atlete convocate:

Alzatrici: Francesca Ferretti (Liu Jo Modena) ed Alessia Orro (Club Italia)
Opposti: Nadia Centoni (Galatasaray Istanbul) e Valentina Diouf (Liu Jo Modena)
Centrali: Cristina Chirichella (Igor Novara), Anna Danesi (Club Italia) e Martina Guiggi (Igor Novara)
Martelli: Lucia Bosetti (Fenerbahce Istanbul), Antonella Del Core (Dinamo Kazan), Paola Egonu (Club Italia), Anastasia Guerra (Club Italia), Alessia Gennari (Foppapedretti Bergamo)
Liberi: Monica De Gennaro (Imoco Conegliano) e Stefania Sansonna (Igor Novara)

Condividi/Salva

Un calendario per sostenere la lotta contro i tumori al seno per Alessia Orro e compagne

Dodici scatti per sostenere la lotta contro i tumori al seno: torna, dopo il successo della passata stagione, torna anche per il 2016 il calendario benefico “Azzurre in rosa”, che vede protagoniste le ragazze del Club Italia, formazione della Fipav, che riunisce i migliori talenti della pallavolo nazionale e che quest’anno partecipa, per la prima volta, al massimo campionato nazionale.

Ogni mese del calendario, curato dalla nota fotografa sportiva Daniela Tarantini, è dedicato ad ognuna delle tredici atlete del gruppo federale (tra le quali figura la palleggiatrice di Narbolia, Alessia Orro) ed ogni giocatrice è ritratta in una posa tenera, divertente  o curiosa, ma comunque sempre accomunata dalla presenza di un elemento dal colore rosa.

Il calendario potrà essere acquistato a partire da giovedì 17 dicembre presso il Centro Pavesi FIPAV, in via De Lemene 3 a Milano, e in occasione di tutte le gare interne del Club Italia al PalaYamamay di Busto Arsizio, a partire dall’incontro di martedì 22 dicembre contro Pomì Casalmaggiore. L’offerta minima per l’acquisto del calendario è di 10 euro. Sarà possibile ordinare “Azzurre in Rosa” anche online, inviando all’indirizzo mail la richiesta corredata dei propri dati e della ricevuta del bonifico effettuato all’associazione Susan G.Komen Italia (IBAN IT74C0312403202000000231229). In quest’ultimo caso il versamento dovrà comprendere anche le spese di spedizione postale, pari a 5 euro.

L’intero ricavato della vendita sarà destinato in beneficienza all’Associazione Susan G.Komen Italia, partner della formazione azzurra dal 2013.

Condividi/Salva

C’è anche Alessia Orro nella pre lista per il Torneo Continentale di qualificazione olimpica di Ankara

C’è anche Alessia Orro nella pre lista delle 22 atlete tra le quali il CT della Nazionale Azzurra, Marco Bonitta, sceglierà le quattordici giocatrici per il 14° Torneo Continentale di qualificazione olimpica, in programma ad Ankara dal 4 al 9 gennaio 2016.

Di seguito la lista completa:

Alzatrici: Ferretti, Malinov, Orro, Signorile.
Opposto: Centoni, Diouf, Ortolani.
Centrali:  Bonifacio, Chirichella, Danesi, Folie, Guiggi.
Schiacciatrici: Caterina Bosetti, Lucia Bosetti, Del Core, Egonu, Gennari, Guerra, Piccinini,
Liberi: De Gennaro, Sansonna, Sirressi.

Condividi/Salva

Alessia Orro protagonista del primo storico successo del Club Italia nella massima serie della pallavolo femminile

Lo scorso 22 novembre, il Club Italia femminile, formazione della Federazione Italiana Pallavolo,  ha ottenuto il primo storico successo nel massimo campionato, imponendosi con un netto 0 a 3 (18 – 25/22 – 25/23 – 25) sul campo del Bolzano.  Ed è stata un’altra giornata indimenticabile per la palleggiatrice di Narbolia Alessia Orro, la quale, schierata per la prima volta da titolare, ha dato un contributo sostanziale all’impresa del gruppo allenato da Lucchi e Bonitta.

Condividi/Salva

Bronzo mondiale per Alessia Orro con la Nazionale under 20

Dopo il trionfo iridato con la Nazionale under 18, l’Italia del volley femminile riassapora il gusto del podio mondiale, vincendo la medaglia di bronzo nella rassegna iridata riservata alla categoria under 20, grazie alla vittoria in tre set (28 – 26/25 – 22/25 – 19) sul Giappone. Riscattata, quindi, la sconfitta subita in semifinale contro la Repubblica Dominicana, che ha poi sconfitto il Brasile nella finale per l’oro.

Il minimo comune denominatore tra i due successi delle rappresentative azzurre è rappresentato da due talenti cristallini, come Paola Egonu e la palleggiatrice Alessia Orro, che stanno iniziando a scrivere le prime indimenticabili pagine di una storia sportiva, che si preannuncia ricca di soddisfazioni.

Condividi/Salva

Mondiali under 20: si ferma in semifinale la corsa delle azzurre, ora la sfida per il bronzo contro il Giappone

Si ferma in semifinale la corsa dell’Italia al Mondiali under 20 di pallavolo femminile: contro la Repubblica Dominicana, forte dei favori del pronostico, le azzurre hanno giocato una partita di grande spessore, cedendo solo al tie break (25 – 20/19 – 25/25 – 22/24 – 26/15 – 7) alle dominicane, trascinate da Brayelin Martinez. Ora le azzurre giocheranno per il bronzo contro il Giappone, sconfitto nell’altra semifinale dal Brasile.

Condividi/Salva
Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it