Inizia il campionato di Seconda Divisione, la Torres riceve la visita del Cuneo

L’ultima partita casalinga, tra i professionisti, della Torres risale al 27 aprile del 2008, giornata in cui la compagine sassarese ospitò il Pegocrema. La gara terminò sull’1 a 1. A realizzare la rete della formazione rossoblu fu Iadaresta.

Poi, dopo la trasferta di Ivrea, venne l’inferno dei campionati dilettantistici, che sono comunque serviti a rafforzare la passione e l’amore dei veri tifosi verso la loro squadra del cuore.

Le vittorie hanno, stagione dopo stagione, consentito la lenta risalita e cacciato via la polvere dei campi della periferia del calcio.

E ora, dopo cinque lunghi anni, la Torres si appresta a fare il suo esordio nel campionato di Seconda Divisone della Lega Pro.

Revocato lo sciopero, i rossoblu scenderanno in campo domani pomeriggio per affrontare, al Vanni Sanna (fischio d’inizio fissato per le ore 15), il Cuneo, allenato da Andrea Sottil, tecnico emergente con un ottimo curriculum come giocatore, avendo indossato, tra le altre, le maglie della Fiorentina, dell’Atalanta e dell’Udinese.

Dopo le due gare valide per il mini girone della Coppa Italia, entrambe terminate con un risultato positivo (pareggio sul campo dell’Aversa Normanna e vittoria in rimonta sull’Aprilia), i sassaresi, guidati in panchina da mister D’Adderio, puntano a partire con il piede giusto anche in campionato.

Il primo impegno stagionale non si preannuncia agevole per Cabeccia e compagni. Il Cuneo, infatti, ha, in organico, molti giovani interessanti e alcuni elementi che garantiscono solidita ed esperienza. Pertanto, contro una squadra che ha passato il turno in Coppa Italia a discapito dell’Alessandria, i rossoblu dovranno giocare con la giusta concentrazione e dovranno mettere in mostra, dal primo minuto di gioco, la stessa concentrazione vista nel secondo tempo della sfida contro l’Aprilia. (si ringrazia Marcello Demelia per la collaborazione)

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it