Piazza d’Italia ha fatto da scenario alla cerimonia di apertura del Rally d’Italia Sardegna

Una folla immensa, composta da appassionati e curiosi, ha fatto da cornice, nel salotto buono di Sassari, alla cerimonia di apertura del Rally Italia Sardegna 2013.

Jean Todt, Presidente della Fia, e Angelo Sticchi, Presidente dell’Automobile Club d’Italia, hanno dato ufficialmente il via alla settima prova del Campionato Mondiale 2013 di Rally, che domani mattina entrerà nel vivo con la prima delle sedici prove speciali in programma.

Nella mattinata odierna si era svolti, sugli sterrati di Monte Pinu, lo shakedown, seguito dalla qualyfing stage: il più veloce di tutti è stato il finlandese Jari Matti Latvala, il quale, al volante della sua Volkswagen Polo Wrc, ha fatto segnare il crono di 3’12”665, precedendo  Novikov e Ogier.

Latvala ha deciso, per avere la strada pulita, di partire in tredicesima e ultima posizione tra le vetture WRC.

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it