Quarto pareggio consecutivo per la Torres, 2 a 2 con il Cynthia

La Torres non è riuscita a difendere il vantaggio di due reti maturato al termine del primo tempo e non è andata oltre il 2 a 2 nella sfida casalinga contro un non trascendentale Cynthia 1920.

Per i rossoblu si tratta della quarta partita consecutiva senza vittorie (quattro pareggi nelle ultime quattro gare): un black out che non ha lasciato grossi strascichi in classifica, visto che i rossoblu continuano a occupare la prima posizione, ma che desta qualche preoccupazione in vista della parte finale della stagione.

Per i ragazzi di mister Bacci – il quale, squalificato, ha seguito la partita dalla gradinata (in panchina si è seduto Vittorio Tossi) -, le cose, come scritto precedentemente, si sono messe subito bene.

Al 19′, i padroni di casa hanno, infatti, sbloccato il risultato con una punizione di Manzini, la cui traiettoria ha ingannato l’estremo difensore laziale.

La Torres ha legittimato la propria superiorità al 29′, quando, sugli sviluppi di un calcio da fermo del solito Manzini, Idda ha insaccato con un preciso colpo di testa.

In avvio di ripresa, il tecnico dei sassaresi ha schierato Angheleddu per Manzini e il jolly rossoblu ha impensierito il portiere ospite in un paio di occasioni, prima con un tiro dalla distanza poi con una punizione.

Quando i rossoblu sembravano avere la partita in pugno, gli ospiti l’hanno riaperta con un penalty realizzato da Palmiteri. La situazione è diventata ancor più complicata per la squadra di casa pochi minuti più tardi, a causa dell’espulsione per un fallo di reazione di un Masala eccessivamente nervoso, al pari di Manzini.

Parità numerica ristabilita al 79′, quando il direttore di gara ha cacciato dal campo il laziale Baylon, colpevole di aver commesso fallo su Meloni lanciato a rete. Sul conseguente calcio di punizione, Angheleddu ha costretto Mangiapelo a un difficile intervento.

La beffa, per i rossoblu, è arrivata a pochi minuti dallo scadere, quando il direttore di gara ha concesso un rigore al Cynthia per un ingenuo fallo in area di rigore di Barroccu.

A incaricarsi della battuta è stato, per la seconda volta, Palmiteri, il quale ha trafitto Secchi, regalando un insperato pari alla sua formazione.

  Tabellino

Torres: Secchi, Accardo, Masala, Sotgiu (dal 72′ st Barroccu), Idda, De Carlo, Nuvoli, Manzini (dal 48′ Angheleddu), Saba, Lisai (dal 83′ Pulina), Meloni. All. Tossi. A disposizione: Del Zio, Carboni, Farina, Leoni.

Cynthia 1920: Mangiapelo, Traditi, Colantoni, Cerro, Baylon, D’Orazi, De Gol (dal 71′ Gamboni, Muwana, Palmiteri, Fanasca (dal 46′ Caboni), D’Ovidio. All. Gagliarducci. A disposizione: Buccheri, Baldazzi, Mancini, Mellone, Schiumarini.

Arbitro: signor Prontera della sezione di Bologna coadiuvato dagli assistenti Trovatelli della sezione di Prato e De Giorgi della sezione di Cagliari.

Reti: 19′ Manzini (T), 29′ Idda, 81′ Palmiteri (rig.) e 90′ Palmiteri (rig.)

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it