Handball Day Sardegna: una festa della pallamano giovanile

E’ stata una vera e propria festa della pallamano quella che, per l’intera giornata di ieri, ha coinvolto giocatori, allenatori, dirigenti e il pubblico che ha affollato gli spalti del Palasantoriu per assistere all’Handball Day Sardegna, manifestazione organizzata dall Handball Club Sassari e dedicata alla categoria under 15 maschile.

Dalle nove del mattino fino alle 19 della sera si sono affrontati atleti di sei società isolane: G. S. Pallamano Sassari, HAC Nuoro, Handball Club Sassari, Pallamano Selargius,  Sassari 1976, Verdeazzurro, in gare ad alto tasso di spettacolarità. 

La competizione si è chiusa con la vittoria della squadra rappresentante la società organizzatrice che, nella finale per il primo posto, ha sconfitto la Verdeazzurro di Patrizia Canu e Patrizia Cossu, ma tutte le formazioni hanno messo in mostra dei buoni talenti, fatto questo che fa ben sperare per il futuro della disciplina, che ha assoluto bisogno di un attento lavoro con i giovani per continuare a vivere in un momento di grave difficoltà economica.

Rosa dell’HCS squadra vincitrice della manifestazione: Davide Demontis, Carlo Muroni, Roberto Forteschi, Fausto Piana, Fabio Pintore, Andrea Sini, Francesco Melis, Francesco Cugurra, Riccardo Cosseddu, Marco Masia, Fabio Deriu, Paolo Casu, Giuseppe Sassu, Enrico Baroffio. Allenatori: Gianmario Pittorru e Carlo Baroffio.

Dopo la finalissima si è tenuta la cerimonia di premiazione, nel corso della quale tutti i ragazzi hanno ricevuto una medaglia. Gli organizzatori, inoltre. hanno attribuito diversi premi speciali:

coppa fair play: G.S. Pallamano Sassari,

miglior realizzatore: Maurizio Marini della Pallamano Selargius

miglior portiere: Marco Cara della Pallamano Selargius.

Sono stati premiati, inoltre, gli atleti che maggiormente si sono messi in evidenza nel corso della manifestazione: Riccardo Venerdini e Nicola Idili della Verdeazzurro, Daniele Loddo della Pallamano Selargius, Vladimiro Spina della G. S. Pallamano Sassari, Mattia Corrias dell’Hac Nuoro e Luigi Bianco della Sassari 1976.

La società organizzatrice, infine, ha deciso di rimandare la consegna del premio al miglior elemento della propria formazione al giorno in cui si terrà la festa privata del sodalizio, che sarà preceduta da una sfida tra gli atleti e i loro genitori.

Risultati

G. S. Pallamano Sassari – Verdeazzurro :13 a 19

Handball Club Sassari – Sassari 1976 : 28 a 14

Verdeazzurro – Hac Nuoro: 22 a 17

Sassari 1976 – Pall. Selargius: 12 a 24

Hac Nuoro – G. S. Pallamano Sassari: 15 a 20

Pall. Selargius – Hcs: 11 a 25

Finale 5° – 6° posto: Hac Nuoro – Sassari 1976: 21 a 19

Finale 3° – 4° posto: G. S. Pallamano Sassari – Pallamano Selargius: 14 a 16

Finale 1° – 2° posto: Verdeazzurro – HCS: 12 a 21.

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it