Serie C di pallavolo femminile: vittoria per la Erre e per le inseguitrici, prosegue il momento no della Silvio Pellico, bene la San Giuseppe

Missione compiuta per la Erre che ha superato l’ostacolo Aquilone Css Kolbe. Le ragazze di Alberto Baldereschi si sono imposte per 3 a 1 (25 a 22, 25 a 20, 19 a 25 e 25 a 13) contro quella che è la bestia nera della squadra sassarese.

Claudia Oppes e compagne si sono espresse al meglio nei fondamentali del servizio e della ricezione ma hanno faticato a muro. Passando alle singole prestazioni, Arianno Bifulco è stata autrice di un’ottima prova al pari dei martelli, con Silvia Figus che è stata decisiva nel quarto e decisivo set, grazie a una serie di battute vincenti.

Resta invariato il vantaggio delle errine sulla seconda della classe, il Selargius ’85, che ha superato per 1 a 3 il fanalino di coda Airone Settimo San Pietro.

Continua il buon momento dell’Ariete Oristano, che conserva la terza posizione grazie al successo per 3 a 1 sull’Alfieri Cagliari.

Raggiunge la zona play off la San Giuseppe che, vincendo per 3 a 0 lo scontro diretto con il Sarroch, conferma di attraversare un ottimo momento di forma.

Diverso il discorso per l’altra compagine sassarese, la Silvio Pellico, che, dopo aver sognato l’accesso ai play off, rischia di rimanere invischiata nella lotta per non retrocedere. Questo pomeriggio, le ragazze di Camillo Matta, ormai in caduta libera, sono state travolte da una rediviva Castellanese.

Importanti successi esterni, in chiave salvezza, hanno ottenuto la Tespiense Quartu (1 a 3 con l’Ambrosio La Corte Olbia) e la Volley Iglesias (0 a 3 sull’Airone Tortolì).

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it