Buona la prima europea per la Dinamo di Pasquini

Non sarà Eurolega, non sarà Eurocup, non sarà basket per palati fini, ma mai come oggi gli assenti hanno avuto torto, perché Dinamo e Zielona Gora hanno dato vita a una bella sfida, che si è chiusa con la vittoria per 74 a 70 dei sassaresi, i quali iniziano così nel migliore dei modi il loro cammino nella neonata competizione targata Fiba, la Champions League.dinamo

Ed è quella odierna una vittoria che vale doppio e che dà un’ulteriore iniezione di fiducia in prospettiva futura, perché conquistata contro un avversario difficile da affrontare, sia per la fisicità sia per la profondità del roster. Arrivato a Sassari per vendere cara la pelle, i polacchi lo ha fatto fino ai secondi finali, quando i liberi di Stipcevic e Lacey hanno permesso ai sassaresi di risolvere una pratica, di certo, non semplice.

La contesa, infatti, ha seguito un andamento strano: i primi cinque minuti sono stati interamente di marca biancoblù (anche se oggi i sassaresi hanno giocato con la canotta biancoverde), come certificato dal parziale iniziale di 12 a 0, che faceva presagire una serata da vivere in totale tranquillità: ma le cose sono andate ben diversamente, in quanto i polacchi, che hanno trovato la via del canestro dopo cinque lunghi minuti,  hanno via via preso confidenza con il match e hanno risposto con un micidiale contro break, grazie al quale sono andati all’intervallo lungo in vantaggio di sette lunghezze, sul 32 a 39, per poi, alla ripresa dei giochi, toccare il + 10. Ma proprio nel momento più difficile i ragazzi di Pasquini hanno dimostrato di essere un gruppo, di avere ottime qualità caratteriali e, trascinati da Odom e Sacchetti, hanno trovato le energie e le giocate necessarie per riprendere in mano la gara e per regalare al non mumeroso pubblico del PalaSerradimigni la gioia del primo successo europeo della stagione.

Dinamo Sassari – Zielona Gora 74 – 70

Dinamo Sassari. Johnson Odom 17, Lacey 12, Devecchi, D’Ercole, Sacchetti 9, Lydeka 2, Savanovic 7, Carter 8, Stipcevic 15, Olaseni 4, Ebeling, Monaldi . All. Federico Pasquini.

Stelmet Zielona Gora. Florence 22, Vaughn 3, Moore 6, Zaytsev 4, Majchrzak, Kelati 2, Gruszecki 3, Hrycaniuk 4, Zamojsk 10, Djurisic 8, Koszarek 8. All. Artur Gronek.

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it