Buone risposte per la Torres femminile dal primo test stagionale: entusiasmo delle giovanissime ed esperienza per sognare la risalita

Il Centro Federale di Sa Rodia, a Oristano, ha ospitato domenica scorsa una giornata di promozione del calcio in rosa in Sardegna, che si è 14463094_189398991471169_7069376656435639489_ntrasformata in una vera e propria festa di sport, che visto assolute protagoniste le tre formazioni che parteciperanno al prossimo campionato di serie C regionale: Villacidro, Arcidano e Torres. Le quali hanno dato vita a un triangolare con partite da 35 minuti di ciascuna, al termine delle quali le sassaresi, reduci dalla prima fase di preparazione agli ordini del tecnico Tore Arca e del preparatore atletico Marco Pinna, hanno dato un primo saggio delle loro potenzialità, vincendo entrambe le sfide: le rossoblù hanno infatti sconfitto per 3 a 1 l’Arcidano, grazie alla rete di Mannoni e alla doppietta di Claudia Carta, l’MVP del triangolare, e con il punteggio di 3 a 0 il Villacidro, contro il quale sono andate a segno Ambrosio, Monti e Ladu. Due successi che rappresentano un buon viatico in vista della stagione ufficiale per un gruppo che sogna la risalita verso le categorie che competono alla società per blasone e tradiziones e che embra avere il suo punto di forza nel mix tra l’esperienza delle poche “veterane”, come Fadda, Razzoli e Carta, e l’entusiasmo delle tante giovanissime, in prevalenza classe 200o, tra le quali si sono messe maggiormente in evidenza Monti e Ladu.

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it