Ottimi risultati per gli arcieri sardi ai Campionati Italiani targa

Festeggia la pattuglia dei tiratori sardi che ha preso parte alla 55esima edizione dei campionati italiani di tiro con l’arco, specialità targa, che sono andati in scena nello scorso fine settimana a Monte Argentario, in provincia di Grosseto.luca-pinna

In campo giovanile ha potuto festeggiare Luca Pinna dell’Arco Club Portoscuso, che ha conquistato la medaglia d’argento nell’arco compound allievi, con un bottino di 664 punti, condividendo il podio con Giovanni Abbati (Perugia, 677) e Alex Boggiato (Collegno, 656). Meno fortunata la partecipazione nella stessa categoria di Filippo Carrus degli Arcieri Uras, arrivato nono con 608 punti, mentre nell’arco olimpico junior Debora Pinna, anche lei da Portoscuso, si è classifica undicesima mettendo a segno 575 punti. Nelle gare a squadre è arrivato un secondo posto per gli Arcieri Uras (Filippo Carrus, Simone Maccioni ed Alessio Ulzega) nell’arco compound allievi con 1.303 punti dietro ai vincitori Arcieri Kappa Kosmos Rovereto con 1.619.

 Tra i “grandi”, nell’arco compound, pioggia di medaglie per Antonio Carminio e Viviana Spano, sassaresi ma tesserati con gli Arcieri Torrevecchia Roma. Carminio, arrivato nono nella gara individuale non 668 punti, è saluto sul gradino più alto del podio a squadre assieme ai suoi compagni di squadra Carlo Bernardini e Jacopo Polidori sia nella gara di classe senior con 2.017 punti sia in quella assoluta, grazie alla vittoria in finale sugli Arcieri Kappa Kosmos Rovereto per 215-213. E altrettanto ha fatto la Spano, anche lei nona a livello individuale con 627 punti, aggiudicandosi la competizione a squadre di classe senior con Anastasia Anastasio e Marcella Perciballi con 1.880 punti, e poi dando il bis in quella assoluta, battendo gli Arcieri Tre Torri per 203-198.

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it