Judoka sardi a Salsomaggiore per i Campionati Italiani assoluti

Due podi sfiorati per i judoka sardi ai campionati italiani esordienti che si sono svolti il 4 e 5 giugno a Ostia. Sui tatami del PalaPellicone si sono dati battaglia i ragazzi delle categorie esordienti maschili e femminili di tutta la penisola e i sardi hanno tenuto alta la bandiera dei Quattro Mori. A mancare il podio di pochissimo sono stati nei 45 kg Marco Mura della scuola judo Ceracchini di Cagliari e nei 60 kg Carlo Santoni del centro sportivo “Guido Sieni” di Sassari. Piccole sbavature nelle battute finali hanno fatto mancare ai due atleti l’obiettivo prefissato prima della partenza dall’Isola.

Tra i ragazzi presenti a Ostia si registrano un nono posto nei 45 kg per Marco Battino (Sieni), Giovanni Virdis (Sport center Sedilo) nei 55 kg, Massimo Romdhani (Kan judo Olbia) nei 73 kg e Giulia Fanni per i 44 kg categoria femminile. Tra i primi dieci anche Vincenzo Ricciardi (Yano Macomer) nei 50 kg; e dodicesimo posto per Francesco Prasciolu (Ceracchini) nei 40 kg. Molto attardati gli altri: 18esimo Mirko Lilliu (Serrenti 84) nei 50 kg, 20esimo Andrea Spano (Sieni) nei 40 kg,  33esimi Carlo Altana kg 50 (Olbia), Alfonso Mastinu 50kg (Yano Macomer) e Aldo Spada 55kg (Macomer). Al 34esimo posto, entrambi categoria 40kg, Davide Bellu (Yano Macomer) e Filippo Fanni (Ceracchini). Tra le ragazze da segnalare la diciottesima piazza di Caterina Cannas 48 kg (Ceracchini).

Dieci gli atleti che dalla Sardegna partiranno per Salsomaggiore Terme dove, sabato 11 e 12 giugno, saranno ospitati i campionati italiani assoluti. In partenza Luca Pettinau, Marcello Mundula, Elisa Guiso, Claudia Masella (Karalis Judo), Antonio Chianese e Davide Mele (Ceracchini), Giuseppe Dettori (Judo club Torres), Nicola Placido (Judo club Alghero), Edoardo Gigliotti (Gioglitti Nuoro) e Grazia Nurchi (Osaka Nuoro).

 In contemporanea con il campionato assoluto, l’11 e 12 giugno, alla Maddalena si svolgeranno il XV trofeo judo La Maddalena, riservato agli agonisti esordienti A e Master 2 e il nono trofeo Garibaldino preagonisti e agonisti.

Il 19 giugno, poi, a Olbia è in programma la Shardana Cup per preagonisti, poi ci sarà una pausa sino al 1° luglio quando a Nuoro prenderà il via la sei giorni dedicata al Camp progetto Farfalla.

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it