Spettacolo al PalaSerradimigni: la Dinamo batte Milano con una magia di Akognon

Se questo è l’antipasto, nei play off ci sarà da divertirsi. E lo spettacolo, per la Dinamo, inizierà con uno dei piatti più prelibati del menù: la sfida contro Reggio Emilia per il remake della finale della passata stagione: una sfida che promette spettacolo, alla quale i biancoblù arrivano forti del tricolore cucito sulla canotta, dei due successi ottenuti nel corso della regular season e della vittoria odierna contro l’Olimpia Milano, favorita20160504_205721 numero uno, come ogni anno, per la conquista del tricolore. Ma oggi, come tante altre volte contro i meneghini, i sassaresi hanno tirato fuori il meglio del loro repertorio o, meglio, il coniglio dal cilindro. Ad assumere oggi, le sembianze del mago, è stato Akognon, il quale, con un buzzer beater di dieneriana memoria, ha regalato la vittoria alla sua formazione. Il play sassarese, insieme ad Alexander e Varnado, è stato una vera e propria spina nel fianco della difesa di Milano , soprattutto nei primi due quarti, nel corso dei quali  ha mandato a referto la bellezza di 21 punti, permettendo alla sua squadra di andare all’intervallo lungo sul + 11 (50 a 39).

Alla ripresa delle ostiltà, Milano ha trovato il giuzzo, dapprima per ritornare in scia, poi per piazzare l’allungo (70 a 77), che pareva decisivo ai fini dell’esito della contesa. Ma la Dinamo, da sempre, è squadra pazza e parimenti pazzo, e altresì emozionante, è stato il finale della gara odierna: prima i sassaresi hanno messo a segno un break di 10, grazie al quale si sono portati sull’80 a 77, poi hanno commesso un’ingenuita, non commettendo fallo sull’azione di Milano, permettendo così a Simon di realizzare la tripla dell’80 a 80. Ma gli dei del basket avevano scritto un finale vincente a favore della Dinamo, dando la palla vincente nelle mani di Akognon, che ha bucato la retina nel tripudio generale del PalaSerradimigni. perché battere Milano regala sempre una grande gioia.

Dinamo Sassari – Petway 2, Logan 6, Formenti, Devecchi 3, Alexander 22, D’Ercole, Marconato, Sacchetti 2, Akognon 24, Stipcevic 4,  Varnado 18, Kadji 2. All. Federico Pasquini.

Olimpia Milano-McLean 14, Lafayette 10, Cerella, Kalnietis 4, Macvan 9, Villa, Magro 2, Vercesi, Cinciarini, Sanders 13, Jenkins 5, Simon 23. All. Jasmin Repesa

 

 

 

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it