Poche gioie per le squadre isolane che partecipano alla serie B2 di pallavolo maschile; vince solo la Pallavolo Olbia

Il copione non cambia: tra le squadre isolane che partecipano alla serie B2 di pallavolo maschile, l’unica che continua a regalare soddisfazioni è la Pallavolo Olbia, capace, nel turno disputato sabato scorso, di sconfiggere al tie break (18 – 25/25 – 19/24 – 26/25 – 15/15 – 11) la capolista Sabaudia. Le altre tre sarde, invece, hanno dovuto cedere il passo alle loro avversarie. Olbia

L’Ariete Oristano ha ceduto, in cinque set (25 – 17/23 – 25/25 – 22/21 – 25/15 – 12), alla Virtus Roma e scivola al decimo posto, fuori dalle posizioni che garantiscono l’accesso alla B unica. Ancora più complicato il cammino verso la salvezza della Solo Pellico, sconfitta per 3 a 1 (25 – 20/25 – 23/24 – 26/25 – 22) dal Club Italia. Ennesima sconfitta stagionale, invece, per la Volley Iglesias, superata con un netto 0 a 3 (11 – 25/21 – 25/13 – 25) dal Civitavecchia.

Nel prossimo turno, in programma per il prossimo fine settimana, impegni casalinghi per Ariete Oristano, contro la Torsap Roma, e Silvio Pellico, contro la Virtus Roma, mentre la Volley Iglesias e la Pallavolo Olbia giocheranno in trasferta, rispettivamente contro Fenice Roma e Club Italia.

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it