La Torres travolge l’Albalonga

Gol e spettacolo: la Torres non si ferma più. Oggi, i rossoblù hanno rifilato sei reti al malcapitato Albalomga, tenendo cosìTorres vivo il sogno di riagganciare la prima posizione della classifica, che, comunque, resta ancora distante otto punti, in virtù della vittoria della Viterbese sul campo della Flaminia. Bottino pieno anche per Rieti e Grosseto. Risultati che rendono complicato il compito dei ragazzi di mister Sanna, ma i tifosi possono guardare con ottimismo al futuro, perché la squadra sta mostrando un grande carattere e ottime trame di gioco.

Per palati fini, in particolare, l’azione che, intorno alla mezzora, ha portato al vantaggio dei sassaresi, con Demartis ispiratore e Casini nel ruolo di finalizzatore. Lo stesso centrocampista rossoblù, dopo il provvisorio pareggio degli ospit, ad inizio ripresa, ha riportato la sua squadra in vantaggio con un tiro angolato, dopo un’iniziativa del solito Demartis, vera anima di questo gruppo.

I sassaresi hanno triplicato con Musto, poi c’è stata gloria per Scotto, abile a trasformare un calcio di rigore, e Demartis, che ha coronato la sua prestazione con una doppietta. Nel mezzo, la seconda rete dei laziali, che non ha cambiato la sostanza delle cose.

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it