Alla Verdeazzurro non basta una prova di grande carattere, il Parma passa al PalaSantoru

Alla Verdeazzurro non è bastata una prova di grande carattere per avere ragione del Parma, quarta forza del girone C della serie A2 di pallamano maschile. Al termine di 60 minuti vibranti, gli emiliani si sono imposti per 22 a 25, ma i sassaresi sono usciti dal campo a testa alta, lottando su ogni pallone e confermando i miglioramenti palesati nelle ultime usicte, soprattutto dal punto di vista dell’attenzione difensiva.Verdeazzurro

A partire meglio sono stati gli emiliani, che hanno messo a segno un parziale iniziale di 2 a 6, ma i sassaresi, trascinati dalle parate di Spanu e dalle giocate offensive di Cherosu, hanno risposto in maniera puntuale, impattando sul 6 a 6. Poi, dopo una fase di gara giocata punto a punto, il Parma ha allungato, chiudendo il primo parziale sull’11 a 14, per poi allungare ad inizio ripresa.

Ma, come era già accaduto nella prima parte di gara, i ragazzi di Patrizia Canu hanno avuto un’ottima reazione, risalendo fino al – 2 (19 a 21), senza riuscire però a colmare tutto il divario. Fra una settimana, la compagine sassarese tornerà al PalaSantoru per sfidare la capolista Chiantibanca Tavernelle. Sarà, per la Verdeazzurro, l’ultimo appuntamento casalingo della stagione regolare. L’appuntamento è fissato per le ore 16.

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it