Nulla da fare per l’Italvolley contro l’Olanda

Nulla da fare per l’Italvolley, sconfitta in tre set dall’Olanda nella semifinale del Torneo di Qualificazione Olimpica di Ankara. E ora le azzurre dovranno attendere l’esito della sfida tra Russia e Turchia, per conoscere il nome dell’avversaria, che dovranno affrontare nella finale per il 3° – 4°, ultima occasione per salire sul treno per il Giappone, dove le squadre si giocheranno l’ultima chance olimpica. Alessia Orro

Le olandesi sono partite col piede sull’acceleratore e  hanno piazzato un break iniziale di 0 a 5, mentre le azzurre hanno tardato a carburare, ciò nonostante hanno pian piano eroso lo svantaggio, impattando sul 21 a 21, grazie soprattutte alle giocate di un’ottima Diouf. Il finale ha premiato le olandesi che, dopo essersi viste allenare un set point dalla stessa Diouf, hanno chiuso sul 23 a 25.

Nelle fasi iniziali del secondo set, le due squadre hanno viaggiato sul filo dell’equilibrio (4 a 4), poi le orange hanno allungato, arrivando con tre punti di vantaggio (5 a 8) al primo time out tecnico. Poi le azzurre, come era accaduto nel parziale precedente, hanno provato a riaprire i giochi, risalendo fino al – 1 (12 a 13), ma nulla hanno potuto contro la solidità delle olandesi, che hanno portato a casa anche il secondo set, vinto per 22 a 25. Le ragazze di Guidetti, hanno poi chiuso i conti in maniera definitiva, aggiudicandosi il terzo parziale con il punteggio di 19 a 25.

 

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it