Ariete Oristano, Orion, Selargius ’85 e San Paolo in gran spolvero nel campionato di serie C di pallavolo femminile

Al termine della nona giornata del campionato di serie C di pallavolo femminile, la copertina spetta di diritto all’Ariete Oristano, che è stata capace di inanellare la settima vittoria consecutiva, imponendosi in tre set  (25 – 19/25 – 11/25 – 16)  sulla Pallavolo Olbia e portandosi al secondo posto con quattro punti di distanza dalla capolista Gymnasium Uta, ferma questa settimana per il turno di riposo.Ariete Oristano

La squadra di quest’anno è molto compatta  – ha dichiarato Federica Putzolu, giovane talento dell’Ariete Oristano – , anche fuori dal campo si è creato un gruppo unito e questo è diventato il nostro punto di forza. Abbiamo la fortuna di saper affrontare tutto con il sorriso (come mostrano i nostri selfie post-partita settimanali) ma senza mai dare niente per scontato. L’attuale secondo posto è ovviamente una gioia per tutte noi anche se sappiamo che dobbiamo lavorare sodo per tenercelo stretto.  Ora ci prepariamo alla partita di sabato, in cui cercheremo di dare il massimo contro l’Uta, un avversario di grande spessore” .

Sta vivendo un ottimo momento di forma anche il Selargius ’85 che, grazie alla vittoria per 3 a o (25 – 9/25 – 19/25 – 16) contro il Garibaldi La Maddalena, ha agganciato in terza posizione la Tespiense Quartu, sconfitta al tie break (23 – 25/25 – 23/20 – 25/25 – 21/13 – 15)  dalla Sant’Andrea Gonnesa.

Lo scontro play off tra San Paolo Cagliari e Sorso è andato in archivio con il successo per 3 a 1 delle cagliaritane, che scavalcato le dirette concorrenti e si  sono così iportate n quinta posizione, l’ultima utile per conquistare l’accesso alla seconda fase.

Ad approcciare la gara nel migliore dei modi sono state le romangine, che hanno messo a segno un parziale iniziale di 4 a 9, per poi allungare in modo perentorio fino a chiudere il primo set sul 17 a 25.

Il secondo parziale è iniziato sulla stessa falsariga: le sorsesi si sono nuovamente portate sul 4 a 9, ma la lucidità che aveva caratterizzato il loro rendimento nel primo set ha via via lasciato spazio all’insicurezza e al disordine. Di ciò hanno prontamente approfittato le giovani cagliaritane che hanno pareggiato il conto dei set, aggiudicandosi la frazione con il punteggio di 25 a 21.

Spinte da una grande determinazione e dalla voglia di lottare su ogni pallone, le atlete della San Paolo hanno fatto loro il terzo set ai vantaggi (28 a 26), per poi chiudere la gara, vincendo  la quarta frazione per 25 a 23.

Per le ragazze di Melotti si tratta del terzo capitombolo consecutivo. Le soddisfazioni, per gli appassionati del sassarese, sono arrivate dalla Orion, che ha conquistato il quarto successo stagionale, sconfiggendo per 3 a 0 (25 – 23/25 – 20/25 – 21) l’Antes Ogliastra Volley.

Il pubblico, che ha assiepato gli spalti della Palestra di via Togliatti, ha assistito a un incontro spettacolare e vibrante tra due squadre, che puntano fortemente alla valorizzazione dei giovani talenti del vivaio.

I tre set sono stati caratterizzati da  susseguirsi di emozioni tra continui capovolgimenti di fronte, parziali e contro parziali: il risultato ha premiato le ragazze di Alberto Baldereschi, che hanno fatto un importante balzo in classifica, ma le ogliastrine, pur essendo ancora ferme a zero punti, hanno dimostrato di avere le potenzialità per centrare l’obiettivo della salvezza. Resta in fondo alla classifica anche la Scuola Volley Solki, sconfitta per 0 a 3 (10 – 25/25 – 27/19 – 25) dall’Alfieri Cagliari.

 

 

 

 

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it