Giocata la prima giornata del massimo campionato di pallamano femminile: vittoria casalinga per Nuoro

La prima giornata del massimo campionato di pallamano femminile, che si è disputata sabato scorso, è andata in archivio senza particolari sorprese. Tutte le cinque gare in programma si sono chiuse con la vittoria della compagine che ha giocato davanti al pubblico amico.Nuoro

La prima squadra, che ha festeggiato la conquista del bottino pieno, è stata il Nuoro: trascinata dalla cubana Gomez (13 reti all’attivo), ma forte anche dell’ottima prova delle sue giovani atlete, come Silvia Basolu, la compagine barbaricina ha sconfitto per 25 a 22 la matricola Schenna.

Avvio di stagione in discesa anche per le campionesse d’Italia del Conversano, che hanno superato con un netto 32 a 20 il Team Teramo. Vittoria anche le due squadre che, almeno secondo i pronostici della vigilia, dovrebbero contendere il tricolore a Laura Rotondo e compagne: il Salerno, che si è imposto con il punteggiodi 25 a 21 sull’Ariosto Ferrara, e il Cassano Magnago, vittorioso per 28 a 22 sul Mestrino.

Primi tre in cassaforte anche per la Nuova Hf Teramo, che ha sconfitto per 29 a 26 il Casalgrande Padana. Da segnalare le quattro reti della sassarese Federica Casu.

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it