I play off della serie C femminile si chiudono con il trionfo della Janas, le quartesi festeggiano il ritorno in serie B2

I play off della serie C di pallavolo femminile si sono chiusi con il trionfo della Janas Quartu che, nella serata di ieri, ha concesso il bis, vincendo con il punteggio di 3 a 1 la seconda sfida di finale con le cugine della Tespiense, alle quali va riconosciuto di aver disputato una stagione straordinaria, arrivando a un passo dalla grande impresa.

Sull’onda dell’entusiamo per la vittoria in gara 1, Barbara Meloni e compagne hanno avuto un ottimo approccio e hanno messo a segno un break iniziale di 4 a 7, per poi allungare e chiudere la prima frazione sul 15 a 25.

Nel secondo set, al contrario, le biancoverdi hanno imposto fin da subito il loro ritmo, trascinate da una Daniela Orrù, particolarmente combattiva e aggressiva in battuta.

A causa dei problemi in ricezione e di qualche errore di troppo, la Janas si è trovata  sotto nel punteggio (5 a 1o) e, nonostante gli innesti di due ragazze del gruppo che ha vinto la seconda divisione: Federica Meloni in palleggio e Michela Muscas di banda, non è più riuscita a riaprire i giochi, dando così via libera alle avversarie che si sono aggiudicate la frazione per 25 a 16.

La Janas ha ritrovato il filo del discorso nel terzo set, vinto per 17 a 25, e ha condotto i giochi anche nella parte iniziale del quarto periodo, nel corso del quale, nonostante gli attachi di Diletta Esu, hanno accumulato un buon margine di vantaggio, per poi chiudere definitivamente i conti sul 17 a 25, grazie a una serie di muri e attacchi vincenti..Poi, per le ragazze allenate da Riccardo Lilliu, subentrato nel corso della stagione a Stefano Cadoni, è iniziata la festa per la promozione in serie B2, categoria ritrovata dopo solo due stagioni.

 

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it