Le parole del presidente Domenico Capitani dopo la pubblicazione delle intercettazioni relative allo scandalo calcio scommesse

Il giorno seguente la pubblicazione delle intercettazioni, relative allo scandalo calcio scommesse, che coinvolge anche la Torres,Domenico Capitani nelle persone del Presidente Domenico Capitani, dell’ex allenatore Massimo Costantino e dell’ex direttore sportivo Enzo Nucifora, il massimo dirigenre rossoblù ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Io non ho venduto niente. Chi dice il contrario sbaglia o è in malafede. La Torres non costa 5000 euro o 15. Se i tifosi pensano che io possa fare un’operazione del genere per due noccioline allora mi ritengono davvero un cretino. Sono rattristato da quel che leggo rispetto all’avvocato Nucifora ma per quanto mi riguarda chiarirò tutto al momento opportuno. Quello che mi interessa ora è la Torres e la vicenda in corso non cambia i propositi. Sto pensando alle questioni relative allo stadio e alla Regione sui contributi. Questo è il mio pensiero ora e sulla base di questo continuerò a lavorare per la Torres, come ho fatto in questi anni, con grandi sacrifici”.

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it