Spettacolo con la Muay Thai al PalaSantoru

Dieci incontri esplosivi hanno caratterizzato, sabato scorso, la diciassettesima edizione dell’Explosion di Muay thai. Sul ring del PalaSantoru di via Venezia, le scuole sarde dell’Arte dei Re hanno dato il meglio di loro stesse contro i quotati avversari della scuola pugliese e francese.Muay thai_Marta Ruzzu_caschetto nero spalle

La sfida tra Sara Donghi, due volte campionessa del mondo, e la francese Fanny Ramos, fresca vincitrice del titolo europeo, non ha tradito le attese, in quanto le due atlete si sono date battaglia per tutti e cinque i round, al termine dei quali si è imposta ai punti la fighter sassarese, che ha fatto leva sulla sua maggiore esperienza.

L’altro incontro del main event, tra Alessio Pisano e Marco Loi, ha regalato momento di grande spettacolo e si è chiuso con il successo del portacolori della Serra Muay Thai di Sestu, vincitore nello scorso mese di luglio del Campionato Italiano Professionisti.

Match di alto livello tra Marta Murru, vincitrice della Coppa del Mondo 2014 seconda serie e campionessa del mondo dilettanti prima serie, e la pugliese Francesca De Blasi, campionessa italiana e detentrice  della Coppa Italia. A far la differenza è stata l’efficacia dei colpi frontali dell’atleta dell’Anglona, che è riuscita così a superare la forte rivale.

Il giovane portacolori del Team Tarantini, Antonio Viglietti, ha sconfitto Roberto Anedda, al termine dell’incontro più spettacolare dell’intera serata. Salvatore Cadinu, atleta dotato di talento cristallino, ha sconfitto, per ko alla seconda ripresa Rosario Fortunato.

Il ritiro di Alessandro Demelas, nel corso della seconda ripresa, ha dato via libera a Giovanni Mulas. Ancora un successo per Michela Demontis, vittoriosa ai punti sull’ottima Francesca Porcu. Da segnalare, nell’under card, le vittorie di Riccardo Mattu su Fabrizio Angei e di Andrea Colizzi su Federico Contu.

Prossimo appuntamento con la Muay Thai per il prossimo 22 a novembre in quel di Nulvi, dove, tra gli altri, saliranno sul ring Sara Donghi e Antonio Viglietti.

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it