Finale scudetto, Siena vince davanti al pubblico amico e porta la serie sul 2 a 1

Prova di carattere della Mens Sana Siena, che, davanti al pubblico amico, ha sconfitto per 85 a 68 l’Olimpia Milano e ha così portato la serie sul 2 a 1, garantendosi il ritorno al Mediolanum Forum per gara 5.Janning

La vittoria dei ragazzi di coach Banchi è arrivata al termine di una gara giocata con grande determinazione da tutto il collettivo, nel quale hanno spiccato le straordinarie prove di Haynes, Janning e Hunter.

A partire meglio, comunque, sono stati i meneghini, che si sono portati sul 4 a 9, ma hanno subito la pronta reazione di Siena che, trascinata da Janning e Hunter, ha messo a segno un parziale di 13 a 0, grazie al quale ha accumulato un vantaggio di 8 punti (17 a 9).

Milano ha mosso il punteggio con due liberi di Langford (17 a 11), ma Siena ha conservato il + 6 (19 a 13) fino alla fine del primo periodo.

Nella parte iniziale del secondo quarto, i ragazzi di coach Banchi si sono spenti e i padroni di casa ne hanno prontamente approfittato per allungare fino al + 19 (38 a 19), con una tripla di Janning.

Un canestro di Hackett e una bomba di Jerrels hanno dato ossigeno a Milano, che ha recuperato cinque punti (38 a 24), ma è stata prontamente ricaccaiata indietro dai toscani, che sono andati all’intervallo lungo con un vantaggio di 19 lunghezze (46 a 27).

La musica è cambiata nel terzo quarto, nel corso del quale i milanesi, con Samuels in gran spolvero, hanno eroso buona parte dello svantaggio,  risalendo fino al – 4 (53 a 49). Nel momento più difficile della serata per Siena, Haynes ha tirato fuori il meglio del proprio repertorio, realizzando otto punti consecutivi e riportando la sua squadra sul + 9 (62 a 53). La tripla di Jerrels e il canestro di Samuels hanno permesso a Milano di riavvinardi e chiudere il terzo quarto sul – 5 (64 a 59).

All’inizio dell’ultimo periodo, Siena si è riportata sul + 10 (69 a 59), poi l’antisportivo fischiato a Gentile ha spezzato ogni velleità di rimonta degli ospiti, che hanno così dato via libera ai ragazzi di coach Crespi, i quali hanno via via allungato, fino al + 17 finale. (foto tratta da www.lanazione.it)

 

 

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it