Per la Dinamo una sconfitta che non fa male, si interrompe in Belgio la striscia di vittorie consecutive dei sassaresi

La Dinamo perde 68 a 63 a Charleroi e vede così interrompersi la serie di vittorie consecutive: una sconfitta che non fa male, visto che i sassaresi erano già sicuri del primo posto nel Gruppo B dell’Eurocup e conseguemente del passaggio al turno successivo della competizione continentale.

I ragazzi di coach Sacchetti, che ha lasciato a riposo Vanuzzo e Drake Diener,  hanno pagato a caro prezzo un terzo quarto disastroso, nel quale hanno subito un parziale di 16 a 5, permettendo agli avversari di ribaltare la situazione, dopo che i primi due quarti si erano chiusi con i sassaresi in vantaggio di otto lunghezze.

I primi punti della gara sono stati del belga Watkins, al quale ha risposto un Thomas particolarmente attivo, che ha trascinato la sua squadra fino al + 8 (6 a 14). Charleroi si è avvicinata fino al – 3 (18 a 21), poi i ragazzi di coach Sacchetti hanno riallungato e hanno chiuso il primo periodo sul 23 a 30.

Ad aprire le danze nel secondo periodo è stato Fernandez (23 a 32). David Green, autore di una prova di grande livello, ha tenuto a galla la sua formazione (28 a 32). Nuovo tentativo di fuga della Dinamo, con un canestro di Sacchetti e una tripla di Fernandez (28 a 37), prontamente rintuzzato dai belgi, che si sono riportati sul – 3 (34 a 37). Il finale del periodo è stato ad appannaggio dei sassaresi, i quali sono andati all’intervallo lungo sul 36 a 44.

Il trend della gare è cambiato nel terzo quarto, nel corso del quale i biancoblù hanno smarrito la via del canestro e hanno subito un parziale di 9 a 0 che ha permesso ai padroni di casa di portarsi in vantaggio (45 a 44). I sassaresi, che hanno realizzato solo cinque punti nell’intero quarto, hanno chiuso il periodo con uno svantaggio di tre punti (52 a 49).

All’inizio dell’ultimo periodo, Charleroi ha allungato (61 a 55), la Dinamo ha avuto un’ultima fiammata, arrivando fino al – 3 (66 a 63), ma non è riuscita a mettere la testa avanti. E i belgi hanno potuto chiudere la loro esperienza europea con una vittoria di prestigio.

Condividi/Salva

Un Commento a “Per la Dinamo una sconfitta che non fa male, si interrompe in Belgio la striscia di vittorie consecutive dei sassaresi”

  • keiko:

    Sconfitta indolore, ma il terzo periodo, con soli 5 punti mandati a referto, si somiglia moltissimo al quarto di Zagabria….A pensarci mi vengono i brividi!

    Rispondi

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it