Torres femminile, arriva Kristina Erman

Dopo aver ceduto in prestito le giovani Carta e Casula, la dirigenza della Torres femminile ha concluso un’operazione in entrata, acquisendo le prestazioni della calciatrice slovena, Kristina Erman.

La giovane atleta, nata il 28 giugno del 1993, è un elemento in grado di ricoprire più ruoli, sia sulle corsie laterali sia nelle zone centrali del campo. Nonostante la giovane età, la Erman è già titolare della Nazionale maggiore del suo Paese.

La giocatrice slovena proviene dallo ZNK Pomurje, formazione che ha disputato la fase preliminare della Champions League (per tale motivo non potrà essere utilizzata nella sfida dei quarti di finale con il Turbine Postdam), realizzando, tra l’altro, due reti. Nella passata stagione ha giocato nel campionato austriaco, indossando la maglia del FC Sudburgerland.

La Erman, dopo aver espletato tutte le formalità burocratiche relative al trasferimento e aver effettuato le visite mediche e i test atletici con il preparatore Marco Pinna, ha fatto, momentaneamente, rientro in Slovenia. Arriverà definitivamente a Sassari il prossimo 3 gennaio.

Avevo conosciuto la Torres femminile – ha dichiarato la giocatrice slovena – quando, qualche anno fa, vennea giocare in Slovenia con il Krka per i preliminari della Champions League. Ero giovanissima e rimasi affascinata. Da quel giorno, il mio obiettivo è stato quello di riuscire a indossare, prima o poi, la maglia rossoblù. Per me è una grande chanche. Arrivo con la massima umiltà e con grande determinazione. Mi metto a totale disposizione e delle mie nuove compagne, le quali mi hanno accolto nel migliore dei modi. E’ un onore giocare al fianco di giocatricicosì importanti ed esperte, dalle quali avrò solo da imparare. Voglio ringraziare la società per avermi dato questa opportunità. Darò il massimo per ripagare la fiducia“.

Stiamo parlando di un prospetto interessante che seguivamo già da tempo – ha aggiunto il DS Gallizzi – In questa fase si sono verificate le condizioni giuste per inserirla nel nostro organico e non ci siamo lasciati sfuggire a tale opportunità. E’ straniera, giovane e avrà bisogno di un pochino di tempo per inserisi nel nostro calcio e nei rodati meccanismi della nostra squadra. Siamo sicuri che non tarderà a far emergere le sue qualità“.

Condividi/Salva

Lascia un Commento

Iscrizione al blog
Banner

www.asinaraviva.it

www.demontissrl.it