Articoli marcati con tag ‘selargius 85’

Quattro squadre in testa alla classifica della serie C di pallavolo femminile

La sfida tra Antes Ogliastra Volley e Sanluri, andata in scena nella serata odierna, ha chiuso il programma della seconda giornata del campionato di serie C di pallavolo22365496_708763002666715_656791005332557301_n femminile. Ad imporsi, in tre set 25 – 10/25 – 19/25 – 23), sono state le ogliastrine. Le quali hanno così riscattato la sconfitta rimediata all’Open Day contro una delle principali favorite per il salto di categoria, il Selargius ’85, che dal suo canto ha regolato, con il punteggio di 0 a 3 (14 – 25/21 – 25/17 – 25)., la Tespiense Quartu.

Hanno concesso il bis dopo la vittoria all’esordio anche l’Ariete Oristano, la Quadrifoglio Porto Torres e la Sant’Andrea Gonnesa. Quest’ultima compagine ha avuto ragione, al termine  di quello che era l’incontro più atteso del secondo turno, dell’Orion Sassari. La quale compagine ha approcciato bene la sfida, aggiudicandosi il primo parziale con il punteggio di 21 a 25. Poi, dopo un buon avvio di secondo set, le sassaresi hanno subito la reazione delle padrone di casa, che hanno portato a casa l’intera posta in palio, vincendo i tre successivi set con i parziali di 25 – 21/25 – 18725 – 20) .

Le oristanesi hanno sconfitto, sempre per 3 a 1 (20 – 25/25 – 10/26 – 24/30 – 28), il Serramanna, mentre le turritane hanno superato con l’identico punteggio (25 – 16/ 25 – 27 /25 – 19/ 25 – 20) la Sandalyon.

Primi successi stagionali per Gymland e Ghilarza, rispettivamente vittoriose sulla Gadok Gonnesa (25 – 20725 – 15/25 – 21) e sul Su Planu (25 – 18/21 – 25/25 – 22/25 – 14).

 

Match ball promozione per il Selargius ’85

Sabato scorso è andata in scena gara 1 della finale dei play off della serie C di pallavolo femminile tra Sorso Volley e Selargius ’85: ad imporsi, con il punteggio di 1 a 3 (23 – 25/21 – 25/25 – 22/17 – 25), sono state le selargine, che questa sera, alle ore 20, avranno a disposizione il pimo match ball promozione.

Vittoria del Selargius ’85 nell’anticipo con l’Antes Ogliastra Volley. Si concluderà domani il programma dell’ottavo turno della serie C di pallavolo femminile

La vittoria al tie break (25 – 16/19 – 25/15 – 25/25 – 21/12 – 25) del Selargius ’85 nello scontro play off con l’Antes Ogliastra Volley ha aperto, martedì scorso, il programma dell’ottavo turno della serie C di pallavolo femminile, che si concluderà nella giornata di domani, sabato 3 dicembre, quando andranno in scena le restanti sei gare.14633332_1700766733579080_7078532907208735134_o

L’imbattuta capolista San Paolo sarà impegnata in casa della Futura Iglesias (ore 17, Palazzetto via Toti, Iglesias), mentre le dirette inseguitrici della Sorso Volley giocheranno in casa contro la Gymland (ore 18:30, Centro Sport. via Dessì). Reduce dalla prima sconfitta stagionale, ad opera proprio delle romangine, la Pallavolo Olbia cercherà il riscatto davanti al pubblico amico contro la Sandalyon Quartu (ore 18:30, Pal. Isticcadeddu, via Vittorio Veneto).

Il calendario offre all’Orion un’ottima occasione per rimpinguare il proprio bottino in classifica: le ragazze di Baldereschi e Saba saranno impegnate in casa della cenerentola del campionato, la Libertas Nuoro, unica formazione ancora ferma a zero punti. Si giocherà alle ore 17, presso la Palestra Coni 1 di via Lazio.

In palio punti importanti in chiave salvezza nella gara tra Sanluri e Ghilarza, che si disputerà alle ore 19 presso la Palestra Comunale di Villanovaforru, mentre a Quartu la Tespiense riceverà la visita della Sant’Andrea Gonnesa per una sfida che metterà di fronte due compagini che stazionano in una posizione di centro classifica (ore 17:30, Pal. via Malipiero, trav. via Turati).

 

Serie C pallavolo femminile: nel programma del sesto turno spiccano le sfide Pallavolo Olbia – Selargius ’85 e Antes Ogliastra Volley – Sant’Andrea Gonnesa

Archiviato il quinto turno con la vittoria per 3 a 1 (25 – 20/25 – 19/26 – 28/25 – 21) del Selargius ’85 contro la Sant’Andrea Gonnesa, le quattordici squadre, che militano nella serie C di pallavolo femminile, sono pronte a scendere in campo per la sesta giornata, in calendario per domani, sabato 19 novembre.antes

Le due battistrada, San Paolo Cagliari e Pallavolo Olbia, sono attese da altrettanti impegni casalinghi: le cagliaritane riceveranno la visita dell’Orion, formazione che sabato scorso ha festeggiato il primo successo stagionale (ore 17, Pal. Oratorio Salesiano, Piazza Giovanni XXIII), mentre le galluresi dovranno vedersela con un avversario ostico, quale è il Selargius ’85, quarta forza del campionato con dodici punti all’attivo. La gara avrà inizio alle ore 18:30, si giocherà presso la Palestra Isticcadeddu, sita in via Vittorio Veneto.

La Sorso Volley, che occupa la terza posizione della graduatoria, giocherà in trasferta contro il Sanluri (ore 19, Palestra Comunale, Villanovaforru). Sfida importante in chiave play off tra Antes Ogliastra Volley e Sant’Andrea Gonnesa (ore 17, Pal. Itc, via Santa Chiara), mentre a Quartu andrà in scena il derby tra Tespiense e  Sandalyon (ore 17:30, Pal.via Malipiero, trav. via Turati). La Gymland cercherà di conquistare il bottino pieno in casa della Libertas Nuoro (ore 17, Palestra Coni 1, via Lazio), formazione ancora a zero punti, al pari del Ghilarza, che giocherà in trasferta contro la Futura Iglesias (ore 17, Palazzetto, via Toti).

Serie C pallavolo femminile: big match tra San Paolo e Selargius ’85

Indicate, dagli addetti ai lavori, come principali favorite nella corsa per la promozione diretta, San Paolo Cagliari e Selargius ’85 non hanno finora tradito le aspettative, come dimostrano i tre successi conseguiti nelle prime tre giornate, e domani si troveranno di fronte per quello che sarà il big match del quarto turno della serie C di pallavolo femminile. L’appuntamento è fissato per le ore 17, su giocherà presso la Palestra dell’Oratorio Salesiano, sita in Piazza Giovanni XXIII.14633332_1700766733579080_7078532907208735134_o

Va a caccia della quarta vittoria consecutiva la Pallavolo Olbia, che riceverà la visita della matricola Ghilarza, formazione che non ha ancora mosso la propria classifica. La gara avrà inizio alle ore 18:30 nella Palestra Isticcadeddu di via Vittorio Veneto.

Altra sfida ricca di spunti d’interesse è quella che vedrà opposte, alle ore 18 presso la Palestra Itc di via Santa Chiara, tra Antes Ogliastra Volley e Sorso, compagini che occupano, rispettivamente, la quinta e la quarta piazza della graduatoria.

L’altra compagine sassarese, l’Orion, dopo aver mosso la classifica, cercherà di conquistare il primo successo stagionale sul campo della Tespiense Quartu (ore 18:30, Pal. via Malipiero, trav. via Turati). La Sant’Andrea Gonnesa, reduce proprio dalla vittoria in rimonta contro le ragazze di Alberto Baldereschi e Luca Saba, attende la visita della Sandalyon Quartu, che sabato scorso ha subito il primo capitombolo stagionale (ore 17, Palestra Comunale, via Asproni. In progtamma, infine, le sfide Libertas Nuoro – Sanluri (ore 17, Palestra Coni 1, via Lazio) e Futura Iglesias – Gymland (ore 17, Palazzetto, via Toti).

Pallavolo Olbia, San Paolo e Selargius’ 85 in testa alla classifica della serie C di pallavolo femminile. Primo punto stagionale per la Orion

Dopo tre giornate restano tre le squadre a punteggio pieno nella serie C di pallavolo femminile: lascia la compagnia la, finora, sorprendente matricola Sandalyon Quartu, che ha perso in tre set (18 – 25/15 – 25/21 – 25) lo scontro diretto col Selargius ’85, che resta così al comando della classifica, a pari merito con San Paolo  e Pallavolo Olbia.  Le cagliaritane, tra le principali favorite per il successo finale, hanno sconfitto con un netto 0 a 3 (14 – 25/15 – 25/21 – 25) la matricola Ghilarza, prontamente imitate dalle galluresi, le quali, con l’identico punteggio di 0 a 3 19 – 25/16 -25/12 – 25), si sono imposte in casa del Sanluri.pallavolo-olbia

Alle spalle del trio di testa si è portato il Sorso, che ha prontamente riscattato la sconfitta al tie break contro la Tespiense Quartu, sconfiggendo, al termine di una sfida il cui è esito non è apparso mai in discussione, per 3 a 0 (25 – 14/25 – 14/25 – 22) la Futura Iglesias, che aveva ben figurato nelle prime due giornate.

Primo punto stagionale per l’Orion, ma le ragazze di Alberto Baldereschi e Luca Saba possono recriminare, soprattutto con se stesse, per non essere riuscite a portare a casa il bottino pieno contro una combattiva e mai doma Sant’Andrea Gonnesa. Quella, andata in scena sabato scorso nella Palestra delle Commerciali, è stata una partita dai due volti: la prima parte ha visto le padrone di casa,  protagoniste di una prova di squadra pressoché perfetta, dal punto di vista tecnico e caratteriale, grazie alla quale si sono aggiudicate i primi due set, con i punteggi, rispettivamente, di 25 a 23 e 27 a 25. Da quel momento in poi, il tema della partita è letteralmente cambiato: le sassaresi hanno letteralmente perso il ritmo del loro gioco, mentre le gonnesine hanno iniziato a giocare con maggiore ordine, vincendo con relativa facilità, come ben dimostrano i punteggi di 14 a 25 e 15 a 25, il terzo e quarto parziale, per poi completare la rimonta al tie break, chiuso sull 11 a 15, nonostante la reazione delle orioncine, alle quali, per riprendere in mano la partita, non è bastato l’ottimo contributo dato, nella parte finale della contesa, da Rita Esposito.

Primo successo stagionale, invece, per la Gymland, che ha sconfitto per 3 a 1  (26 – 24/14 – 25/25 – 18/25 – 17) la Tespiense Quartu, mentre l’Antes Ogliastra Volley ha vinto in tre set (10 – 25/13 – 25/20 – 25) il derby con la Libertas Nuoro, compagine che, allo stato attuale delle cose, appare destinata a recitare lo scomodo ruolo della cenerentola.

Serie C pallavolo femminile: quattro squadre a punteggio pieno dopo due giornate

Nel campionato di serie C di pallavolo femminile, che ha vissuto sabato scorso il suo secondo turno stagionale, quattro squadre hanno concesso il bis, dopo la vittoria all”Open Day di Nuoro, e ora guidano la classifica a punteggio pieno: si tratta di Pallavolo Olbia, San Paolo, Selargius’ 85 e Sandalyon Quartu.sandalyon

Le galluresi, in quello che era gli incontri più attesi del secondo turno, hanno sconfitto in tre set l’Antes Ogliastra Volley: combattuto il primo parziale, vinto per 26 a 24 da Cristina Paone e compagne, le quali hanno poi preso in mano, in maniera definitiva, il controllo della partita, aggiudicandosi il secondo e il terzo set, con i parziali, rispettivamente, di 25 – 14 e 25 – 20.

Senza particolari difficoltà, come si evince dai parziali dei tre set (25 – 13/25 – 10/25 – 18), la San Paolo Cagliari ha superato la matricola Sanluri, prontamente imitata dal Selargius ’85 che, con l’identico punteggio di 3 a 0 (25 – 14/25 – 20/25 – 21), ha avuto ragione dell’altra neopromossa, la Gymland.

Tra le matricole, un posto in copertina spetta di diritto alle quartesi della Sandalyon, che hanno conquistato il secondo successo consecutivo, superando per 3 a 1 (25 – 14/25 – 20/17 – 25/25 – 14) l’Orion, alla quale non sono bastate, per conquistare i primi punti stagionali, le buone prestazioni di Bura e Sassu.

Turno avaro di soddisfazioni anche per l’altra squadra del sassarese, il Sorso, sconfitta al tie break (9 – 25/25 – 21/18 – 25/25 – 13/15 – 7) dalla Tespiense Quartu, capace di rimontare dopo essersi ritrovata sotto per due set a uno. Le romangine portano così a casa un punto che, assommata ai tre punti conquistati all’esordio, vale loro l’attuale sesta piazza alle spalle della Futura Iglesias, vittoriosa per 3 a 0 (25 – 8/25 – 19/25 – 7) sulla Libertas Nuoro. Prima vittoria stagionale, infine, per la Sant’Andrea Gonnesa, che ha sconfitto per 3 a 0 (25 – 20/25 – 23/28 – 26). il Ghilarza.

Vincono Selargius ’85 e Sorso nel campionato di serie C di pallavolo femminile

Per conoscere il nome della squadra che, insieme alla Scuola Volley Solki, sarà costretta ad abbandonare la massima categoria della pallavoloSelargius femminile regionale, bisognerà attendere l’ultima giornata, visto che la situazione, tra Orion e Garibaldi, è rimasta invariata, con le ragazze di Alberto Baldereschi che conservano un punto di vantaggio sulle dirette concorrenti, in quanto entrambe le formazioni, quella sassarese e quella maddalenina, hanno perso per 1 a 3, rispettivamente contro la Gymnasium Uta (25 – 22/8 – 25/12 – 25/9 – 25) e la Sant’Andrea Gonnesa (25 – 19/22 – 25/19 – 25/22 – 25).

In zona play off, importante successo del Selargius ’85, che ha vinto in tre set (25 – 18/25 – 20/25 – 21) lo scontro diretto con l’Alfieri Cagliari e ha sgganciato al secondo posto l’Ariete Oristano, sconfitta al tie break (17 – 25/24 – 26/25 – 23/25 – 22/15 – 4) dalla Tespiense Quartu.

Le cagliaritane, invece, sono state raggiunte al terzo posto dal Sorso che, come era facilmente pronosticabile, si è imposta per 1 a 3 (27 – 25/14 – 25/18 – 25/15 – 25)sul campo dell’ultima della classe, la Scuola Volley Solki.

La sfida tra Antes Ogliastra Volley e Pallavolo Olbia, formazioni che hanno centrato l’obiettivo stagionale della salvezza, è andata in archivio con la vittoria per 0 a 3 (16 – 25/21 – 25/21 – 25)  di Cristina Paone e compagne. Ha riposato la San Paolo Cagliari.

 

L’Orion ritrova il sorriso. Vittorie per Selargius ’85, Pallavolo Olbia e Alfieri Cagliari, continua la corsa solitaria della Gymnasium Uta

Mentre la Gymnasium Uta, vittoriosa per 1 a 3 (27 – 25/9 – 25/12 – 25/21 – 25) sul campo del Garibaldi La Maddalena, continua la sua corsa solitaria in testa alla classifica della serie C femminile, diventa incandescente la lotta per conquistare un posto nei play off e per evitare la retrocessione.Barbara Meloini

Da segnalare, per quel che riguarda la zona alta della classifica, i successi dell’Alfieri Cagliari e del Selargius ’85: le alfierine si sono imposte per 3 a 0 (25 – 14/25 – 10/25 – 20) sull’Ariete Oristano, scesa in campo in formazione rimaneggiata per le assenze di Silvia Figus e Valentina Soppelsa; le selargine, invece, hanno vinto per 3 a 1 (25 – 18/25 – 27/25 – 18/25 – 22) il big match del diciottesimo turno con la Tespiense Quartu.

Le due squadre hanno dato vita a una partita senza risparmio di colpi, al termine della quale si è imposta la squadra che ha commesso meno errori ed è stata più presente a livello mentale. A fare la parte del leone, in casa selargina, sono state le centrali, Loredana Longoni e Diletta Esu, mentre le quartesi, troppo fallose in fase di break, hanno palesato notevoli difficoltà in attacco, non riuscendo a mettere palla a terra con le bande e non riuscendo a scardinare il muro delle avversarie.

Rivede la luce, dopo un periodo difficile, l’Orion, che centra il primo successo esterno della stagione, imponendosi per 0 a 3 (22 – 25/16 – 25/18 – 25) sul campo della cenerentola del campionato, la Scuola Volley Solki.

S’interrompe, invece, la serie vincente del Sorso, sconfitto al tie break dalla Pallavolo Olbia, che incamera così due punti importanti in chiave salvezza. Le olbiesi hanno approcciato la gara in maniera ottimale, vincendo il primo set per 25 a 21 e il secondo per 25 a 22, dopo essere state in svantaggio per 10 a 17. Poi è arrivata la reazione delle romangine, le quali, limitati gli errori in battuta e migliorato il rendimento in difesa, hanno pareggiato il conto dei set, aggiudicandosi il terzo e il quarto parziale, con i punteggi, rispettivamente, di 18 a 25 e 22 a 25. Sfida risolta, quindi, al tie break, nel corso del quale qualche errore di troppo e la scarsa efficacia in fase di cambio palla hanno condannato alla sconfitta le ragazze di Melotti, che hanno così dato via libera a Cristina Paone e compagne, che hanno chiuso i conti sul 15 a 12.

Vittoria per 1 a 3 (17 – 25/17 – 25/25 – 23/25 – 27) della San Paolo Cagliari sul campo dell’Antes Ogliastra Volley. Ha riposato la Sant’Andrea Gonnesa.

 

Si gioca la quindicesima giornata del campionato di serie C di pallavolo femminile

Il campionato di serie C di pallavolo femminile vivrà, nella giornata di sabato 13 febbraio,  il suo quindicesimo atto, il secondo del girone di ritorno. Il calendario riserva alla capolista Gymnasium Uta la sfida con la cenerentola Scuola Volley Solki: la contesa, il cui esito appare scontato, si giocherà alle ore 18, presso la Palestra di via Argiolas Manna.Orion Sassari

Impegno casalingo anche per la seconda della classe, l’Ariete Oristano, che riceverà la visita della Orion Sassari, formazione che, finora, ha faticato, oltre misura, nelle sfide giocate fuori casa. La gara avrà inizio alle ore 18, Pal. Tharros, via Pira).

Mentre l’Alfieri Cagliari cercherà, sul campo della Pallavolo Olbia (ore 18:30, Palazzetto Deiana, via Galvani), di conqustare i punti necessari per difendere la terza posizione, la Tespiense Quartu sarà impegnata in casa dell’ostica San Paolo Cagliari con l’intento di riscattare la sconfitta, di una settimana fa, contro la prima della classe. Si giocherà alle ore 17, presso la Palestra dell’Oratorio San Paolo, sita in Piazza Giovanni XXIII.

Punti importanti in palio, in chiave qualificazione ai play off, tra Sorso e Selargius ’85 (ore 18:30, Centro Polivalente, via Dessì). La Sant’Andrea Gonnesa riceverà la visita dell’Antes Ogliasta Volley (ore 17, Palestra Comunale, via Asproni). Riposa il Garibaldi La Maddalena.