Articoli marcati con tag ‘omar magliona’

Secondo posto per Omar Magliona alla Coppa Nissena

Con una prestazione super Omar Magliona è stato grande protagonista della 63^ Coppa Nissena, undicesimo round del Campionato Italiano Velocità Montagna. Il driver sardo della scuderia siciliana CST Sport ha sfiorato la vittoria assoluta sulla Norma M20 Fc Zytek gommata Pirelli del Team Faggioli. Il pilota sassarese hamagliona-normazytek-nissena-civm2017 coperto le due salite di gara sui 5450 metri del tracciato di Caltanissetta con il tempo totale di 4’00”38 (gara-1: 2′0051; gara-2: 1’59”87), crono che gli è valso la vittoria nel gruppo dei prototipi E2Sc, dove si era laureato campione italiano 2017 già la domenica precedente a Erice, e un grande secondo posto assoluto ad appena 14 centesimi dal gradino più alto del podio, sfiorato addirittura per soli 2 centesimi nella prima salita di gara e per 12 nella seconda. Un risultato di rilievo per il sette volte tricolore, che alla Coppa Nissena ha anche agguantato matematicamente il secondo posto nella classifica generale di campionato e ha messo in fila il sesto podio consecutivo nel CIVM 2017 dopo quelli conquistati a Morano, Ascoli, Fasano, Gubbio ed Erice.

 Magliona dichiara a fine gara: E’ stata una gara molto proficua e naturalmente intensa. E’ normale che quando arrivi secondo per un decimo puoi sempre pensare che potevi fare un minimo meglio in qualche punto del percorso, perché bastava davvero un’inezia, soprattutto in gara-1. Però alla fine la cosa più importante è aver lottato fino all’ultimo per la vittoria, oltre al fatto di aver svolto un lavoro sempre efficace con la squadra. Siamo contenti e ci siamo pure divertiti, come penso si siano divertiti gli appassionati e il pubblico che seguiva la gara. E’ un risultato importante anche per la CST Sport, che in Sicilia è di casa,e in ottica futura. Una bella motivazione a fare sempre meglio.

Omar Magliona torna in gara alla Coppa Nissena

Fresco di titolo di campione italiano nel gruppo dei prototipi E2SC, Omar Magliona torna subito “in pista” in Sicilia dal 22 al 24 settembre per la 63^ Coppa Nissena. Dopo il podio assoluto e la vittoria di categoria conquistate domenica scorsa a Erice, il pilota sardo disputerà l’undicesimo round, secondo consecutivo in Sicilia, del Campionato Italiano Velocità Montagna, che a Caltanissetta segnerà anche un nuovo appuntamento casalingo per la sua scuderia, la siciliana CSTOmar Magliona (CST Sport  Norma M29 FC  2) Sport. Uno stimolo in più per andare a caccia di un risultato di vertice davanti ai propri tifosi e al sempre appassionato pubblico dell’isolaPer riuscirci, il sette volte campione italiano salirà a bordo della Norma M20 Fc Zytek preparata dal Team Faggioli e gommata Pirelli con la quale in CIVM occupa anche la seconda posizione della classifica assoluta dopo aver conquistato cinque podi nelle ultime cinque cronoscalate tricolori disputate. Venerdì pomeriggio sono in programma le verifiche sportive e tecnichementre sabato lungo i 5450 metri del classico tracciato di Caltanissetta il via delle due prove ufficiali è fissato alle 9.30. Domenica 24 settembre la giornata decisiva con la partenza di gara-1 della 63^ Coppa Nissena alle 9.00 e quella di gara 2 a seguire.

Magliona dichiara in vista della seconda trasferta di fila in Sicilia: Sarà una gara importante dove dovremo ponderare la scelta delle gomme. Caltanissetta è un percorso ben differente e più scorrevole rispetto a Erice e la minima sbavatura condiziona pesantemente il ritmo ideale. Un tracciato di quelli che prediligo, ma appunto selettivo e dove hai necessità di essere in piena sintonia con il prototipo, quindi anche con la sua aderenza sull’asfalto. Speriamo di poter incamerare ulteriori riscontri positivi e che gli pneumatici semplifichino la ricerca del grip di cui avremo bisogno. Sono contento per come stiamo lavorando, abbiamo migliorato molto rispetto alla scorsa stagione e dobbiamo continuare il trend positivo davanti al pubblico siciliano della Nissena. Le motivazioni non mancano ed è un bene che torniamo in gara già questo weekend.

Omar Magliona alla 59^ Monte Erice

Omar Magliona inaugura la fase clou del Campionato Italiano Velocità Montagna alla 59^ Monte Erice. Il decimo round tricolore è anche la prima delle tre “finali” e va in scena in Sicilia da venerdì 15 a domenica 17 settembre. Per il pilota sardo si tratta di un appuntamento cruciale sotto numerosi aspetti, il primo dei quali resta quello più puramente agonistico della ricerca di un risultato di rilievo nella classifica assoluta di gara e di campionato e nell’occasione il portacolori dellamagliona-allineamento-gubbio2017-civm-fotocarrone scuderia CST Sport proverà fin dalle prove di sabato delle nuove soluzioni sulla Norma M20 FC Zytek gommata Pirelli. Una motivazione ulteriore arriva poi dal fatto che a Erice il già sei volte campione italiano prototipi CN può matematicamente laurearsi campione italiano fra i prototipi E2SC, in questo caso per la prima volta, visto anche che il Tricolore per questa categoria è stato istituito proprio dalla stagione attuale. Infine, la classica cronoscalata trapanese sarà il primo dei due round casalinghi per la scuderia di Omar nel CIVM 2017, fattore che diventa un’ulteriore motivazione a ben figurare davanti al sempre appassionato pubblico siciliano. Dopo le verifiche di venerdì pomeriggio, con la sportscar “made in France” preparata dal Team Faggioli il driver sassarese si schiererà al via delle prove ufficiali, in programma sul tecnico tracciato di 5730 metri da Valderice a Erice partire dalle 10.00. Domenica 17 settembre è la giornata clou dell’evento, che prevede la partenza di gara-1 alle 9.00 e quella di gara 2 a seguire.

 Magliona dichiara in partenza per la SiciliaProprio a Erice lo scorso anno iniziò il periodo migliore della stagione e in precedenza è spesso stata una gara che ci ha dato soddisfazioni importanti. La sfida è sempre complessa perché il tracciato è uno dei più ‘guidati’ e impegnativi in assoluto, sarà fondamentale rimanere ben concentrati. Non penso al campionato, sono abituato a pensara gara per gara e a quanto va fatto per risultare competitivi. Insieme alla squadra contiamo di confermare il buon feeling con il prototipo e di testare nuove soluzioni già in prova al sabato, poi decideremo quanto sarà necessario per la domenica. Il lavoro continua, insomma, e una motivazione particolare arriva dal fatto che vogliamo far bene per la passione che ogni anno ci regala il pubblico siciliano e perché questa è una delle cronoscalate di casa per CST Sport. A suo modo sarà un fine settimana speciale

Omar Magliona in gara al “Trofeo Fagioli”

Si avvicina la fase clou del Campionato Italiano Velocità Montagna Omar Magliona scalpita in vista di tornare in gara per il nono round tricolore al 52° Trofeo Luigi Fagioli. La cronoscalata umbra si disputa a Gubbio dal 18 al 20 agosto con numerosi ospiti speciali e grandi sfide attese in ogni categoriaIl campione sardo della scuderia siciliana Cst Sport è reduce dall’annullamento del Trofeo Vallecamonica di fine luglio, dove non ha potuto marcare punti in ottica classifica assoluta e di gruppo E2SC. Per questo il Trofeo Fagioli diventa un appuntamento fondamentale prima delle “finali” del CIVM al volante della Norma M20 Fc Zytek curata dal Team Faggioli e gommata Pirelli, sulla quale il sei volte campione italiano prototipi CN ha conquistato finora un’importante serie di podi e vittorie di gruppo tricolori. Dopo le verifiche di venerdì pomeriggio, con la sportscar “made in France” il driver sassarese affronta sabato 19 agosto dalle 10.00 le due prove ufficiali lungo i 4150 metri del percorso che si snoda lungo la famosa Gola del Bottaccione e poi domenica 20 agosto alle 9.30 gara-1 e a seguire gara-2, con l’intento di consolidare la leadership di categoria e di collezionare punti pesanti per la generale.Omar Magliona (CST Sport  Norma M29 FC  2)

Magliona dichiara in partenza per la salita umbraAnche per motivi personali tengo sempre in maniera particolare all’appuntamento di Gubbio. Dopo l’annullamento della Malegno-Borno il cammino in CIVM è diventato particolarmente complicato, ma abbiamo tutte le motivazioni necessarie per fare bene in una delle salite più emozionanti, dove anche la minima sbavatura compromette il risultato cronometrico. In più dobbiamo verificare quanto non abbiamo potuto verificare proprio in Valcamonica, sperando di utilizzare al meglio la giornata di prove, dalla quale dipenderanno le soluzioni e la strategia per la gara. Ci sono poi delle incognite sulla variabilità delle temperature massime, fattore mai così cruciale come quest’anno e insieme alla squadra dovremo constatare la resa delle scelte e di alcuni dettagli del nostro pacchetto. Al di là dei calcoli delle classifiche, l’obiettivo è continuare a progredire dopo quanto di positivo mostrato finora in una stagione complessa ma competitiva e davvero avvincente.

Omar Magliona al Trofeo Vallecamonica

Omar Magliona ritorna a disputare, dopo cinque anni,Omar Magliona (CST Sport  Norma M29 FC  2) il Trofeo Vallecamonica Per il portacolori della scuderia siciliana CST Sport l’occasione è l’ottavo round delCampionato Italiano Velocità Montagna 2017, in programma sul tracciato bresciano della Malegno-Ossimo-Borno dal 28 al 30 luglio. L’attuale leader della classifica nel gruppo dei prototipi E2SC e terzo nell’assoluta disputerà la cronoscalata dalla quale manca dal 2012 (quando si impose da campione italiano nel gruppo CN) sulla Norma M20 Fc Zytek gommata Pirelli e preparata dal Team Faggioli. Il pilota sassarese, reduce in CIVM da una positiva serie di podi, ambisce a consolidare le gerarchie di categoria e a punti importanti per la generale in un appuntamento che oltre ai protagonisti del Tricolore vedrà in gara anche quelli della FIA International Hill Climb Cup. Venerdì 28 luglio si espletano le verifiche sportive e tecniche dalle 13 alle 19 al pattinodromo di Borno. Sabato 29 dalle 9.00 il via delle due salite di ricognizione che permettono ai piloti di prendere familiarità con gli 8590 metri della SP5 che collega Malegno a Borno, coprendo un dislivello di 558 metri lungo una pendenza media del 6,19%. Domenica 30 luglio sempre alle 9 il via del 47° Trofeo Vallecamonica, che si disputa su due salite di gara.

 Magliona dichiara in vista della trasferta lombardaDa qualche stagione non avevamo l’occasione di affrontare una salita così bella e impegnativa e che comunque conosciamo abbastanza bene. Sono curioso di capire le condizioni del tracciato e dopo il lavoro svolto insieme alla squadra di verificare alcuni dettagli del nostro pacchetto e soprattutto come riusciremo a comportarci in particolare nella prima parte del tracciato, quella più tecnica ma soprattutto quella meno agevole dal punto di vista del fondo. Arriviamo a questo importante appuntamento con la necessaria motivazione per andare a caccia di un risultato di vertice e con la consapevolezza che dobbiamo continuare a migliorare dopo quanto di buono mostrato finora.

Omar Magliona sul podio a Fasano

Omar Magliona è ritornato nella sua Sardegna dalla Puglia, dove domenica scorsa ha colto il secondo posto assoluto e vinto il gruppo dei prototipi E2Sc alla 60^ Coppa Selva di Fasano, settimo round del Campionato Italiano Velocità Montagna. Un risultato di prestigio quello colto dal pilota della scuderia siciliana CST Sport al volante della Norma M20 Fc Zytek del Team Faggioli gommata Pirelli, che gli consente di rinsaldare la leadershipnella classifica di categoria e il terzo posto in quella assoluta. Il sei volte campione italiano prototipi Cn ha così anche colto il terzo podio tricolore assoluto consecutivo dopo quelli di Morano e Ascoli, concludendo le due salite dell’impegnativa e scorrevole cronoscalata di Fasano, il cui tracciato misura 5600 metri, con il tempo totale di 4’15”72 (gara-1: 2’07”17; gara-2: 2’08”55).

 untitledMagliona dichiar anel post-gara: Rispetto allo scorso anno abbiamo migliorato i nostri riscontri e questo è senza dubbio un punto a favore per un risultato comunque positivo, ma possiamo e dobbiamo progredire ancora, perché è nelle nostre corde e perché la concorrenza è sempre agguerrita in un campionato come il CIVM, in questa stagione ancor più vario e combattuto. Il lavoro con la squadra è stato proficuo fin dalle prove e infatti avevo a disposizione un prototipo competitivo. Ci è mancata un po’ di confidenza con l’aderenza su uno dei fondi più insidiosi e in ingresso curva si sentiva del sottosterzo. Per questo tutti insieme dobbiamo subito tornare al lavoro sulle ottime basi che abbiamo posto e dare appuntamento ai prossimi impegni per verificarne l’efficacia.

Omar Magliona impegnato a Fasano

Omar Magliona torna a pieno regime nel Campionato Italiano Velocità Montagna che, in questo week end, inaugura la seconda metà di stagione alla 60^ Coppa Selva di FasanoIn Puglia il Tricolore affronta la settima delle 12 tappe previste e il portacolori della scuderia siciliana CST Sport, attuale leader della classifica nel Omar Magliona (CST Sport  Norma M29 FC  3)gruppo dei prototipi E2SC e terzo in quella assolutaritroverà l’abitacolo della Norma M20 Fc Zytek gommata Pirelli. Il driver sassarese arriva da un trend positivo e dai progressi nel continuo affinamento nella guida della biposto preparata dal Team Faggioli e in particolare è reduce dall’ottimo secondo posto assoluto conquistato alla Morano Campotenese e dal terzo di Ascoli. Nella cronoscalata fasanese l’obiettivo sarà quello di conquistare punti pesanti in ottica classifiche tricolori. Dopo le verifiche sportive e tecniche di venerdì, lungo i 5600 metri dello scorrevole tracciato di Fasano, dove fra l’altro Omar ha trionfato nell’edizione 2016, da sabato mattina motori accesi per la disputa delle prove ufficiali e domenica 16 luglio il clou con gara-1 e, a seguire, gara-2.

Magliona dichiara in vista dell’impegnativa trasferta puglieseDovremo impegnarci al massimo in quello che sarà un round cruciale per il CIVM. Saranno da valutare bene le temperature e le condizioni che troveremo, anche perché Fasano è uno dei percorsi più insidiosi da interpretare per quanto riguarda il fondo. Con il team dovremo essere bravi nella ricerca dalla migliore messa a punto del prototipo, confidando su un ottimo apporto dagli pneumatici Pirelli, fattore particolarmente importante domenica prossima, e sulla conferma dell’efficace feeling ormai instaurato con la Norma. Al di là degli aspetti tecnici e di campionato, teniamo molto a fare bene per i tanti fan che ci aspettano, per il pubblico, sempre numeroso, e anche per la vittoria cercata, voluta e conquistata lo scorso anno nonostante la pioggia abbia tentato di rovinarci la festa.

 

Omar Magliona sul podio ad Ascoli

Nel quinto round ad Ascoli, domenica scorsa, Omar Magliona ha agguantato il terzo podio assoluto e la terza vittoria generale nel gruppo dei prototipi E2Sc nel Campionato Italiano Velocità Montagna 2017. Al volante della Norma M20 Fc Zytek del Team Faggioli gommata Pirelli il portacolori della scuderia siciliana CST Sport ha lavorato sull’assetto della biposto francese fin dalle prove di sabato e in gara 2, dopo averlo perfezionato, è riuscito ad attaccare su uno dei tracciati che meno predilige, arrivando a meno di due decimi dal secondo posto e a nove dal successo assoluto. L‘attuale leader della classifica dell’E2Sc, ulteriormente rinsaldata proprio grazie ai risultati colti alla 56^ Coppa Teodori che valeva anche per la Coppa Internazionale Fia, ha concluso le due salite di gara sui 5031 metri della cronoscalata marchigiana con il tempo totale di 4’26”28 (gara-1: 2’13”48; gara-2: 2’12”80), riscontro che gli è appunto valso il terzo posto assoluto, bissando il podio di Morano di due settimane prima (malgrado le noie al cambio al volante).index

Magliona dichiara al ritorno nella sua SardegnaCon la squadra, che ha fatto un gran lavoro, ci siamo concentrati sulla messa a punto della Norma e nella seconda salita di gara il setup era davvero buono. Forse dovevamo scegliere di andare in una certa direzione fin da sabato, ma alla fine sono davvero contento sia per il risultato, sia per i riscontri cronometrici, perché abbiamo nettamente migliorato quelli dello scorso anno, sia soprattutto perché ora ho un prototipo davvero a posto e anche gli inconvenienti patiti a Morano non si sono ripresentati. In questa prima parte di stagione abbiamo affinato quanto di buono fatto vedere nel finale del 2016. Soltanto per qualche noia tecnica o sbavatura non siamo riusciti a riportare almeno una vittoria parziale, ma ci siamo e ciò deve rappresentare il punto di partenza per i prossimi impegni. Il campionato è esaltante e con il team cercheremo di dare battaglia in ogni occasione.

Omar Magliona terzo in gara 1 a Verzegnis

Un sabato di grande lavoro e un bottino a metà, guardando però il bicchiere mezzo pieno, per Omar Magliona nella 48^ Verzegnis Sella Chianzutan, disputata sulla Norma M20 Fc Zytek gommata Pirelli. Nel terzo round del Campionato Italiano Velocità Montagna il portacolori della scuderia siciliana CST Sport ha conquistato il terzo posto in una brillante gara-1 dopo che il Team Faggioli aveva prontamente risolto le noie al cambio che avevano rallentato il pilota sassarese in prova al sabato. In gara-2, invece, Magliona non è riuscito a tagliare il traguardo per via di una toccata sulle gomme della chicane artificiale. Il podio della prima salita, a soli 16 centesimi dal secondo posto, significa comunque punti importanti, anche per il gruppo dei prototipi biposto E2Sc, dove il detentore del Trofeo si conferma leader di campionato.untitled

 Magliona racconta l’intenso fine settimana friulano: Abbiamo svolto un super lavoro sabato quando in serata abbiamo dovuto riparare gli inconvenienti al cambio patiti nelle prove. Devo dire grazie a tutta la squadra, e anche a Simone Faggioli, arrivato fino a Padova per portarci i ricambi, e al mio amico Flumen che è andato a prenderli in extremis. Mi dispiace non essere riuscito a capitalizzare del tutto quanto di buono fatto insieme al team fin da sabato mattina, quando abbiamo apportato delle modifiche alle regolazioni. Dopo delle prove complicate, in gara la Norma era un aereo! E anche gli pneumatici Pirelli hanno risposto alla perfezione. In gara-1 avrei potuto far meglio ma chiaramente sono partito un po’ ‘al buio’ perché non avevamo potuto verificare che il cambio funzionasse di nuovo alla perfezione. Il risultato è comunque positivo. Peccato invece per gara-2, dobbiamo recuperare un po’ di concretezza, ma siamo felici per la ritrovata competitività che ora speriamo di confermare nel prossimo round a Morano”.

Quarto posto assoluto per Magliona al Trofeo Scarfiotti

Omar Magliona ritorna con il quarto posto assoluto e il secondo di gruppo E2SC dal 27° Trofeo Lodovico Scarfiotti, secondo round del Campionato Italiano Velocità Montagna. Il portacolori della scuderia siciliana CST Sport ha disputato la tecnica gara marchigiana sulla Norma M20 Fc Zytek del Team Faggioli gommata Pirellimagliona-action-sarnano2017-prove-phrainieri non prendendo alcun rischio durante la spettacolare ascesa di 8877 metri in vetta al Sassotetto. .Il crono totale del pilota sassarese è stato di 3’57”20, ma in condizioni complesse dopo che le prove ufficiali di sabato si erano svolte sul bagnato, la rinuncia alla ricerca del limite ha chiaramente condizionato la sua prestazione.Con il risultato di Sarnano, Omar balza comunque al terzo posto della classifica assoluta del Tricolore Montagna e conserva la leadership in quella del gruppo dei prototipi E2SC.

Magliona dichiaraal termine del fine settimana sarnanese: Dopo un sabato complicato dal maltempo, in gara avrei potuto osare di più. Purtroppo non me la sono sentita, nonostante il tracciato, che tra l’altro è bellissimo, fosse ormai in buone condizioni. Ci riproveremo ed è importante che la nostra biposto fosse ben bilanciata. La squadra ha svolto un ottimo lavoro e possiamo già guardare avanti mirando ai prossimi impegni.