Articoli marcati con tag ‘giorgio fenu’

Giorgio Fenu, nuovo fiduciario tecnico FIDAL

Giorgio Fenu, uno dei volti storici dell’atletica sassarese e isolana, già parte del Consiglio Direttivo del Cus Sassari e responsabile della sezione atletica cussina, è stato recentemente nominato Fiduciario tecnico del Comitato regionale Fidal Sardegna, in sostituzione di Pompilio Bargone.giorgio-fenu-con-due-delle-atlete-cus-sassari

«Un riconoscimento che gratifica, come tecnico e come parte del Cus Sassari. Vorrei è interpretare al meglio il mio ruolo di Fiduciario, organizzando e svolgendo al meglio l’attività federale come previsto dallo statuto – dice Fenu -. Vorrei essere un valido punto di riferimento per tutti, sempre pronto ad ascoltare e trovare soluzioni per l’intero movimento regionale».

Già in precedenza Giorgio Fenu aveva ricoperto l’incarico di fiduciario regionale, voce importante di un altrettanto importante curriculum costruito su una pluridecennale esperienza da tecnico – allenatore dal 1983 e tecnico specialista dal 1995 -,  da formatore Fidal per istruttori, da tecnico specialista in velocità e ostacoli e da responsabile tecnico regionale della velocità. Una carriera passata sulle piste e sul campo, vissuta intensamente al fianco dei suoi atleti e, nel presente come nel passato, dedicata allo sviluppo e crescita del progetto Cus Sassari, club che ha rappresentato come atleta dal 1974 al 1991 (ex 400/800) e da tecnico sin dal 1989.

«Il Cus è un’affascinante opportunità di lavoro, sviluppo e crescita per l’atletica e per gli atleti. In considerazione di una dimensione caratterizzata dalla scarsità di risorse economiche, in questi anni il Cus ha privilegiato le individualità, su tutti Alice Cocco, Aurora Salvagno, Gigi Becca, Giovanni Tamponi e altri ragazzi promettenti e già promesse rivelate. Il lavoro ha pagato, su pista, ora puntiamo sui giovani e fra un paio d’anni, oltre alle individualità di alto livello, ci auguriamo di esprimere di nuovo intere squadre che possano competere in campo nazionale».

Il fiduciario tecnico regionale è nominato dal Consiglio federale su proposta del Consiglio regionale. È  selezionatore  delle varie rappresentative regionali; organizza e coordina una struttura tecnica in grado di individuare gli obiettivi, di programmare e supportare le attività, attraverso l’organizzazione del calendario regionale di gare, di verificare e raccogliere dati statistici necessari al raggiungimento degli obiettivi; si occupa inoltre della formazione atletica (raduni di preparazione, specifici e di rifinitura, campus) e della formazione tecnica (corsi istruttore, riunioni, convegni e seminari).