Articoli marcati con tag ‘antes ogliastra volley’

Serie C pallavolo femminile: continua la marcia della San Paolo Cagliari, la Sorso Volley ritrova la vittoria. Importanti successi in chiave play off per Antes, Tespiense e Gymland

E sono dodici le vittorie consecutive per la San Paolo Cagliari, sempre più lanciata verso la vittoria del campionato di serie C di pallavolo femminile: sabato scorso le ragazze allenate da Matteo Gramignano hanno consolidato la loro leadership, superando in tre set (16 – 25/17 – 25/22 – 25) l’ostacolo, rappresentato dalla Pallavolo Olbia.antes

Alle spalle delle cagliaritane, seppur distanziata di sette lunghezze, continua a inanellare successi anche il Selargius ’85, vittorioso a sua volta in tre set (22 – 25/16 – 25/23 – 25) in quel di Ghilarza. Dopo due sconfitte consecutive, ritrova il sorriso la Sorso Volley che ha fatto suo in tre set (25 – 22/25 – 13/32 – 30) il derby del Nord Ovest con l’Orion Sassari.

Dietro le  romangine e la Pallavolo Olbia, che occupano rispettivamente la terza e la quarta piazza, si fa avvincente la corsa per un posto nei play off: in tale ottica è risultato di fondamentale importanza il successo dell’Antes Ogliastra Volley, la quale compagine, grazie al successo per 3 a 1 ( 25 – 22/14 – 25/25 – 23/25 – 20) sulla Futura Iglesias, ha difeso il quinto posto dall’attacco della Tespiense Quartu e della Gymland Oristano. Le quartesi si sono imposte in tre set (14 – 25/17 – 25/10 – 25) in casa della Libertas Nuoro, mentre le sempre più brillanti oristanesi hanno superato, con l’identico punteggio di 3 a 0 (25 – 15/25 – 19725 – 12) la Sandalyon Quartu. Prova a tenere il passo, infine, anche la Sant’Andrea Gonnesa, passata in tre set (22 – 25/13 – 25/19 – 25) in quel di Sanluri.

Vittoria del Selargius ’85 nell’anticipo con l’Antes Ogliastra Volley. Si concluderà domani il programma dell’ottavo turno della serie C di pallavolo femminile

La vittoria al tie break (25 – 16/19 – 25/15 – 25/25 – 21/12 – 25) del Selargius ’85 nello scontro play off con l’Antes Ogliastra Volley ha aperto, martedì scorso, il programma dell’ottavo turno della serie C di pallavolo femminile, che si concluderà nella giornata di domani, sabato 3 dicembre, quando andranno in scena le restanti sei gare.14633332_1700766733579080_7078532907208735134_o

L’imbattuta capolista San Paolo sarà impegnata in casa della Futura Iglesias (ore 17, Palazzetto via Toti, Iglesias), mentre le dirette inseguitrici della Sorso Volley giocheranno in casa contro la Gymland (ore 18:30, Centro Sport. via Dessì). Reduce dalla prima sconfitta stagionale, ad opera proprio delle romangine, la Pallavolo Olbia cercherà il riscatto davanti al pubblico amico contro la Sandalyon Quartu (ore 18:30, Pal. Isticcadeddu, via Vittorio Veneto).

Il calendario offre all’Orion un’ottima occasione per rimpinguare il proprio bottino in classifica: le ragazze di Baldereschi e Saba saranno impegnate in casa della cenerentola del campionato, la Libertas Nuoro, unica formazione ancora ferma a zero punti. Si giocherà alle ore 17, presso la Palestra Coni 1 di via Lazio.

In palio punti importanti in chiave salvezza nella gara tra Sanluri e Ghilarza, che si disputerà alle ore 19 presso la Palestra Comunale di Villanovaforru, mentre a Quartu la Tespiense riceverà la visita della Sant’Andrea Gonnesa per una sfida che metterà di fronte due compagini che stazionano in una posizione di centro classifica (ore 17:30, Pal. via Malipiero, trav. via Turati).

 

Serie C pallavolo femminile: Pallavolo Olbia e San Paolo continuano la loro corsa in testa alla classifica. Vittorie per Sorso e Antes Ogliastra Volley

San Paolo Cagliari e Pallavolo Olbia continuano a marciare appaiate in testa alla classifica della serie C di pallavolo femminile: sabato scorso le due formazioni hanno conservato la propria imbattibilità, grazie alle vittorie conquistate,rispettivamente, contro l’Orion Sassari e il Selargius ’85.pallavolo-olbia

Al cospetto delle ragazze allenate da Alberto Baldereschi e Luca Saba, le cagliaritane hanno letteralmente dominato il primo set, vinto per 25 a 11, mentre nel secondo parziale hanno dovuto fare i conti con lo spirito battagliero delle sassaresi, capaci di tenere il ritmo  fino al 18 pari, quando le forti avversarie, principali pretendenti al salto di categoria, hanno piazzato l’allungo decisivo, aggiudicandosi la frazione con il punteggio di 25 a 20, per poi chiudere i conti della sfida nel terzo parziale (25 – 13).

Grazie a una prova, pressoché perfetta in tutti i fondamentali di gioco, Cristina Paone e compagne hanno invece superato in tre set (25 – 21/25 – 21/25 – 15) il primo difficile esame della stagione, rappresentato dal Selargius ’85, particolarmente deficitario, nell’occasione, in battuta e ricezione.

Alle spalle del duo di testa, continua a macinare vittorie la Sorso Volley, vittoriosa in quattro set in casa del Sanluri, la quale formazione ha approcciato meglio la contesa, mettendo a segno un parziale di 7 a 2, spinta da una battuta efficacia. Superate le difficoltà iniziali, le romangine hanno tentato di recuperare lo svantaggio, ma la rimonta si è fermata sul 22 a 20, momento del set in cui alcuni errori hanno permesso alle avversarie di chiudere la frazione sul 25 a 23.

Dal secondo set in poi la musica è letteralmente cambiata: le ragazze di Vacca hanno iniziato a giocare con maggiore concretezza, lasciando letteralmente le briciole alle avversarie, come certificato dai parziali di 16 – 25, 8 – 25 e 14 – 25.

C’era grande attesa per la fida tra Antes Ogliastra Volley e Sant’Andrea Gonnesa, vinta in tre set (25 – 21/25 – 22/25 – 21) dalle ogliastrine, che rafforzano così la propria candidatura per un posto nei play off. La Tespiense ha vinto in rimonta, al quinto set (18 – 25/25 – 27/25 – 17/25 – 17/15 – 7), il derby di Quartu con la Sandalyon, mentre la Gymland si è imposta, in tre set (16 – 25/18 – 25/14 – 25), sul campo della cenerentola Libertas Nuoro, unica formazione ancora ferma a zero punto, visto che il Ghilarza ha mosso la sua classifica, grazie alla vittoria per 2 a 3 (16 – 25/24 – 26/25 – 22/25 – 23/8 – 15).

 

 

 

Serie C pallavolo femminile: nel programma del sesto turno spiccano le sfide Pallavolo Olbia – Selargius ’85 e Antes Ogliastra Volley – Sant’Andrea Gonnesa

Archiviato il quinto turno con la vittoria per 3 a 1 (25 – 20/25 – 19/26 – 28/25 – 21) del Selargius ’85 contro la Sant’Andrea Gonnesa, le quattordici squadre, che militano nella serie C di pallavolo femminile, sono pronte a scendere in campo per la sesta giornata, in calendario per domani, sabato 19 novembre.antes

Le due battistrada, San Paolo Cagliari e Pallavolo Olbia, sono attese da altrettanti impegni casalinghi: le cagliaritane riceveranno la visita dell’Orion, formazione che sabato scorso ha festeggiato il primo successo stagionale (ore 17, Pal. Oratorio Salesiano, Piazza Giovanni XXIII), mentre le galluresi dovranno vedersela con un avversario ostico, quale è il Selargius ’85, quarta forza del campionato con dodici punti all’attivo. La gara avrà inizio alle ore 18:30, si giocherà presso la Palestra Isticcadeddu, sita in via Vittorio Veneto.

La Sorso Volley, che occupa la terza posizione della graduatoria, giocherà in trasferta contro il Sanluri (ore 19, Palestra Comunale, Villanovaforru). Sfida importante in chiave play off tra Antes Ogliastra Volley e Sant’Andrea Gonnesa (ore 17, Pal. Itc, via Santa Chiara), mentre a Quartu andrà in scena il derby tra Tespiense e  Sandalyon (ore 17:30, Pal.via Malipiero, trav. via Turati). La Gymland cercherà di conquistare il bottino pieno in casa della Libertas Nuoro (ore 17, Palestra Coni 1, via Lazio), formazione ancora a zero punti, al pari del Ghilarza, che giocherà in trasferta contro la Futura Iglesias (ore 17, Palazzetto, via Toti).

In programma il secondo turno della serie C di pallavolo femminile: impegni in trasferta per Orion e Sorso

Dopo l’Open Day, andato in scena a Nuoro, la serie C di pallavolo femminile vivrà domani, sabato 22 ottobre, il suo secondo atto. Le due squadre del Nord Ovestantes della Sardegna saranno entrambe impegnate in trasferta: l’Orion cercherà di portare a casa i primi punti stagionali in casa della Sandalyon Quartu, compagine che ha esordito con una vittoria contro il Ghilarza (ore 20, Palestra via Malipiero, trav.via Turati), mentre il Sorso, sempre sullo stesso campo, alle 17:30, affronterà la Tespiense con l’obiettivo di concedere il bis dopo il vittorioso esordio.

Promette spettacolo la sfida tra Pallavolo Olbia e Antes Ogliastra Volley, entrambe vittoriose all’esordio, che si troveranno di fronte alle ore 18:30 presso la Palestra Isticcadeddu di via Vittorio Veneto. Ma tutte le altre sfide si preannunciano interessanti a partire dalla gara che vedrà opposte, alle ore 17 presso la Palestra Comunale di via Asproni,  Sant’Andrea Gonnesa e Ghilarza, due formazioni in cerca di riscatto, per continuare con le sfide Selargius ’85 – Gymland (ore 20, Palestra Scolastica, via Parigi), Futura Iglesias – Libertas Nuoro (ore 17, Palazzetto via Toti) e San Paolo Cagliari – Sanluri (ore 17, Palazzetto Oratorio Salesiano, Piazza Giovanni XXIII)

Si gioca la terzultima giornata del campionato di serie C di pallavolo femminile

Il campionato di serie C di pallavolo femminile vivrà domani, sabato 23 aprile, il suo terzultimo atto. Ci sarà aria di festa ad Olbia, dove si affronteranno Cristina Paone e compagne, che hanno festeggiato la salvezza dopo la vittoria sul campo della Tespiense, e la corazzata Gymnasium Uta, da tempo matematicamente promossa nella categoria superiore. La gara avrà inizio alle ore 18, si giocherà presso il Palazzetto Deiana di via Galvani.Pallavolo

L’Ariete Oristano cercherà i tre punti contro la San Paolo Cagliari (ore 18, Palestra Tharros, via Pira) per difendere il secondo posto dall’attacco dell’Alfieri Cagliari, impegnata tra le mura amiche con la pericolante Garibaldi La Maddalena (ore 16:30, Palestra Casa di riposo Vittorio Emanuele – Terramaini, via Valerio Pisano 10), costretta a muovere la classifica per abbandonare la penultima posizione che, se confermata al termine della stagione, la condannerebbe alla retrocessione nella serie inferiore.

La lotta per la salvezza riguarda anche  l’Orion Sassari, che osserverà il turno di riposo, e l’Antes Ogliastra Volley che potrebbe festeggiare già domani, in caso di vittoria con la cenerentola del campionato, la Scuola Volley Solki (ore 17, Pal. Itc, Santa Chiara, Tortolì).

Gli appassionati del Nord Ovest potranno assistere alla sfida play off tra Sorso e Tespiense Quartu, in programma ale ore 18:30 presso il Centro Polivalente di via Dessì). Sfida interessante anche a Gonnesa, dove la compagine locale riceverà la visita del Selargius ’85 (ore 17, Palestra Comunale, via Asproni).

 

Vittorie per Sorso, Antes Ogliastra Volley, Selargius ’85 e Ariete Oristano nel campionato di serie C di pallavolo femminile

Nel campionato di serie C di pallavolo femminile s’infiammano, quando mancano quattro giornate alla conclusione,  sia la lotta per evitare la retrocessione sia la lotta per conquistare un posto nei play off.Sorso

Per quanto riguarda il discorso salvezza, la vittoria più importante del ventiduesimo turno è stata ottenuta dall’Antes Ogliastra Volley, che si è aggiudicata in tre set (25 – 23/25 – 16/25 – 19) lo scontro diretto con l’Orion Sassari. I tre punti conquistati permettono alle ogliastrine di abbandonare la scomoda penultima posizione, occupata ora in solitario dal Garibaldi La Maddalena, che ha ceduto in quattro set (25 – 21/17 – 25/21 – 25/12 – 25) al Selargius’85, terza forza del campionato.

Le selargine, che hanno collezionato il sesto successo consecutivo, sembrano ormai lanciate verso i play off, al pari della seconda della classe, l’Ariete Oristano, che ha sconfitto per 1 a 3 (15 – 25/25 – 21/12 – 25/12 – 25) la Pallavolo Olbia.

Mentre l’Alfieri Cagliari ha sconfitto per 3 a 0 (25 – 13/25 – 7/26 – 24) la Scuola Volley Solki, confermandosi al quarto posto, un’altra formazione ha rilanciato le proprie quotazioni nella corsa per un posto nella seconda fase. Si tratta del Sorso, che grazie alla vittoria per 3 a 0 sulla San Paolo Cagliari, ha raggiunto al quinto posto la Tespiense Quartu, sconfitta in tre set (25 – 23/25 – 19/30 – 28) dalla Sant’Andrea Gonnesa.

Il primo set della sfida tra Sorso e San Paolo  è stato caratterizzato da una prima fase  equilibrata, poi le romangine hanno preso il largo, portandosi sul 15 a 9. A quel punto, qualche distrazione di troppo, unita alla grinta delle avversarie, ha fatto sì che la San Paolo tornasse in scia, portandosi sul – 2 (22 a 20). Ma non sono riuscite ad erodere tutto lo svantaggio, poiché le sorsesi hanno chiuso i conti sul 25 a 23, con un’ottima prova in battuta di Chiara D’Elia.

Anche nel secondo set, dopo una fase giocata punto a punto, il Sorso ha preso il largo, portandosi sul 24 a 15, per poi aggiudicarsi il parziale per  25 a 18, dopo che la palleggiatrice cagliaritana, Roberta Collu, era riuscita ad annullare tre set point.

La terza frazione  è poi volato via liscia  per le romangine che, pur prive di allenatore, hanno espresso un gioco fluido e convincente, accumulando così un buon margine di vantaggio (20 a 12) ed offrendo una buona prestazione in tutti i fondamentale, soprattutto in quello della ricezione. Ciò ha permesso all’alzatrice di servire in maniera ottimale la centrale Beatrice D’Elia, che ha chiuso i conti sul 25 a 15, dopo che Giusy Delogu, entrata dalla panchina, aveva realizzato tre punti in battuta. Ha riposato la Gymnasium Uta che, una settimana fa, ha festeggiato il salto di categoria.

 

 

Serie C pallavolo femminile: primo match ball promozione per la Gymnasium Uta, sfida salvezza tra Orion e Pallavolo Olbia

Riparte, dopo la pausa per le festività pasquali, il campionato di serie C di pallavolo femminile che, nella giornata di domani, sabato 2 aprile, vivrà il suo ventunesimo atto, che ha già avuto un antipasto lo scorso 23 marzo con l’anticipo tra San Paolo Cagliari e Sant’Andrea Gonnesa, vinto in tre set (25 – 20/25 – 15/31 – 29) dalle cagliaritane.Uta

Il campionato, finora, è stato contraddistinto dal predominio, pressoché incontrasato, della Gymnasium Uta, imbattuta capolista che, contro il Sorso, avrà l’occasione di giocarsi il primo match ball promozione. La gara avrà inizio alle ore 18, presso il Palasport di via Argiolas Manna.

Ferma per il turno  di riposo l’Ariete Oristano, il calendario riserva un’interessante sfida play off tra Tespiense Quartu ed Alfieri Cagliari, in programma alle ore 17:30, presso la Palestra sita in via Malipiero, traversa via Turati.

Il Selargius ’85 proverà a consolidare la quarta piazza contro l’Antes Ogliastra Volley, formazione impegnata nella lotta per evitare la retrocessione. La gara avrà inizio alle ore 20, si giocherà presso la Palestra Scolastica di via Parigi.

Altre due gare importanti, in ottica salvezza, andranno in scena a Sassari, dove l’Orion riceverà la visita della Pallavolo Olbia (ore 18, Palestra Scuola Media n°12, via Togliatti), e a Sant’Antioco, dove la già condannata Scuola Volley Solki ospiterà il Garibaldi La Maddalena (ore 18, Palestra Lungomare).

 

Importanti vittorie per Ariete Oristano, Antes Ogliastra Volley e Garibaldi La Maddalena nel campionato di serie C di pallavolo femminile

Il campionato di serie C di pallavolo femminile è ormai giunto nella fase calda: la capolista Gymnasiu Uta, vittoriosa per 0 a 3 (25 – 18/25 – 10/25 – 18), attende solo il conforto della matematica, che potrebbe arrivare già il prossimo 2 aprile contro il Sorso, per festeggiare la promozione diretta.

Alle sue spalle, invece, l’Ariete Oristano rafforza la seconda posizione, grazie alla vittoria al tie break, ottenuta proprio in casadella compagine romangina.Ariete Oristano

Il primo set, dopo un avvio favorevole al Sorso(4 a 1), si è giocato sul filo dell’equilibrio e si è chiuso  sul 23 a 25 a favore delle oristanesi, abili a sfruttare le indecisioni dele ragazze di Melotti. Le quali, nel secondo set, hanno imposto subito il loro gioco, accumulando un buon margine di vantaggio (17 – 10) e aggiudicandosi il parziale con il punteggio di 25 a 18.

Approfittando del disordine e della poca lucidità delle avversarie, l’Ariete è riuscita a far suo il terzo parziale con il punteggio di 21 a 25, trascinata in particolar modo dagli attacchi vincenti di Valentina Soppelsa.

Nel quarto parziale, il Sorso ha nuovamente preso in mano il pallino del gioco, con Chiara D’Elia in gran spolvero, e ha chiuso sul 25 a 18, portando così la sfida al tie break. A partire meglio, nel quinto e decisivo set, sono state le oristanesi, le quali, particolarmente efficaci in battuta, hanno dapprima conquistato un buon margine di vantaggio (1 a 5), grazie a una battuta particolarmente efficace,  e poi sono riuscite a rintuzzare il tentativo di rimonta del Sorso, chiudendo i conti sul definitivo 11 a 15.

Giornata sfortunata anche per l’altra squadra del Nord Sardegna, l’Orion,  sconfitta per 3 a 0 (25 – 17/25 – 20/25 – 18) dal Garibaldi La Maddalena, diretta concorrente nella lotta per evitare la retrocessione, che si fa davvero incandescente, in virtù anche del successo per 3 a 1 (20 – 25/30 – 28/25 – 23/31 – 29) dell’Antes Ogliastra Volley contro la terza forza del campionato, la Tespiense Quartu, che ha dovuto fare i conti con le assenze di alcune importanti individualità. La Pallavolo Olbia ha subito una sconfitta per 1 a 3 (17 – 25/25 – 23/20 – 25/17 – 25) contro la San Paolo Cagliari, mentre, tornando nelle zone nobili della graduatoria, il Selargius ’85 sale in quarta posizione, grazie alla vittoria in quattro set (25 – 14/19 – 25/25 – 10/25 – 17 sulla Scuola Volley Solki. Ha riposato l’Alfieri Cagliari.

 

 

Domani si giocherà la sedicesima giornata del campionato di serie C di pallavolo femminile

Domani, sabato 20 febbraio, si giocherà il sedicesimo turno del campionato di serie C di pallavolo femminile, dominato finora dalla Gymnasium Uta, che cercherà di continuare la sua marcia vincente sul campo del Selargius ’85, formazione che punta a conquistare un posto nei play off. La gara avrà inizio alle ore 20, si giocherà presso la Palestra Scolastica di via Parigi.Uta

Impegno esterno anche per la diretta inseguitrice delle ragazze di Gramignano, l’Ariete Oristano, che dovrà vedersela col Garibaldi  La Maddalena, compagine che lotta per evitare la retrocessione nella categoria inferiore. I favori del pronostico pendono, in maniera netta, dalla parte delle oristanesi, anche se le maddalenine, nelle ultime uscite stagionali, hanno palesato notevoli miglioramenti. I due sestetti scenderanno in campo, alle ore 18:30, presso il Palazzetto di via Lamarmora.

Le due formazioni che occupano la terza piazza, la Tespiense Quartu e l’Alfieri Cagliari,  sono attese dalle sfide con le due squadre del Nord Sardegna. Le quartesi saranno impegnate sul campo dell’Orion (ore 18, Palestra Scuola Media, n°12, via Togliatti), che cercherà il riscatto, dopo le prove non positive delle ultime giornate. Le cagliaritane, dal loro canto, riceveranno la visita del Sorso, che ha rilanciato le proprie quotazioni, dopo la vittoria nello scontro play off con il Selargius ’85. La gara tra alfierine e romangine avrà inizio alle ore 16:30, presso la Palestra della Casa di Riposo Vittorio Emanuele – Terramaini, via Valerio Pisano 10.

In programma anche le sfide: Sant’Andrea Gonnesa – Pallavolo Olbia (ore 17, Palestra Comunale, via Asproni) e Scuola Volley Solki – San Paolo Cagliari (ore 19:30, Palestra Lungomare, Sant’Antioco). Riposa l’Antes Ogliastra Volley.