Olimpiadi: il settebello in semifinale

E’ stata una sfida emozionante quella che ha visto opposte due delle realtà migliori della pallamano internazionale: l’Italia, campione del mondo in carica, e l’Ungheria, detentrice del titolo olimpico.

Alla fine si è imposto il settebello per 11 a 9, risultato che porta gli azzurri in semifinale, dove affronteranno la Serbia. Si chiude, almeno momentaneamente, il ciclo vincente dei magiari, che escono mestamente dalla competizione olimpica. dopo aver vinto le ultime tre edizioni.

Il primo tempo, chiuso sul 2 a 2, è stato caratterizzato da un sostanziale equilibrio, con gli azzurri che, in due occasioni, hanno recuperato il gol di svantaggio.

Le realizzazioni di Felugo, Presciutti e Figlioli hanno permesso alla nazionale italiana di chiudere il secondo tempo in vantaggio sul 5 a 4, vantaggio che è dilatato nel terzo periodo, quando i ragazzi di Campagna hanno toccato i tre punti di vantaggio.

Nell’ultimo periodo, i magiari hanno giocato con determinazione, riducendo lo svantaggio a una sola segnatura, ma gli azzurri, apparsi trasformati dopo le prime uscite, sono stati abili a controllare la partita, chiudendo sull’11 a 9.

Lascia un Commento