Il girone A della serie A2 di pallamano maschile parla sassarese: vincono Verdeazzurro e Raimond

Il girone A della serie A2 di pallamano maschile continua a parlare sassarese: dopo la vittoria all’esordio la Verdeazzurro e la Raimond Handball Sassari hanno concesso il bis e guidano appaiate la classifica.22851798_2044324452468315_2114621777077212849_n

I ragazzi di Patrizia Canu hanno affrontato, al PalaSantoru, il Crenna, avversario contro il quale hanno messo subito in mostra le loro doti di velocità, mentre l’estro offensivo di Pavel e Seddone ha rappresentato il valore aggiunto, che ha consentito ai sassaresi di doppiare gli avversari nel corso della prima frazione di gioco, sul 14 a 7. In avvio di ripresa, mentre il clima della gara si è fatto incandescente, gli ospiti si sono rifatti sotto (19 a 17). In quel frangente, il portiere sassarese Spanu, autore di un’ottima prestazione, ha respinto un tiro dai sette metri, frenando la rimonta degli avversari e dando nuovo slancio ai suoi compagni. I quali, con un parziale di 5 a 0, hanno messo definitivamente le mani sulla partita, vinta con il punteggio di 30 a 27.

Prima trasferta stagionale vincente per la Raimond Handball Sassari, vittoriosa per 18 a 22 in casa del Ferrarin. Il successo dei sassaresi, pur privi di alcuni elementi fondamentali, non è stato mai in discussione. In avvio di gara, Lorenzo Vosca e compagni hanno piazzato un break iniziale di 2 a 7, per poi controllare il ritmo della gara e gestire con tranquillità il vantaggio. Da segnalare le ottime prestazioni di Gege Casasa, di Vincenzo Pirino, che ha chiuso con sei reti all’attivo, e di Domen Ban.

Nulla da fare, invece, per il Selargius, sconfitto per 40 a 20 in casa del Leno, mentre il Cassano Magnago ha superato per 33 a 21 il Ventimiglia.

 

Lascia un Commento