Giocato l’Open day della serie C di pallavolo maschile

Con la tradizionale e ormai collaudata formula dell’Open Day ha preso il via, in quel di Sorso, il campionato di serie C di pallavolo maschile, che vede ai nastri di partenza, due compagini sassaresi, la Virtus San Giuseppe e la Silvio Pellico, entrambe sconfitte all’esordio stagionale, rispettivamente dall’Ariete Oristano per 1 a 3 (24 – 26/25 – 19/25 – 23 – 25) e dalla Stella Azzurra Sestu, 23031131_1724153930952851_6987263640697978449_n

Il primo set della sfida tra pellicani, retrocessi dalla categoria superiore,, e i ragazzi di coach della Pia è stato caratterizzato da un pressoché assoluto predominio di questi ultimi, che hanno chiuso i conti sul 14 a 25. Più equilibrato, invece, il secondo parziale, nel corso del quale i sassaresi hanno espresso un gioco migliore, resistendo fino al 23 a 23, per poi cedere in volata sul 23 a 25 alla Stella Azzurra, che ha poi portato a casa anche il terzo set, vinto per 20 a 25, e conseguentemente i primi punti della stagione.

Quello di ieri – ha dichiarato Gianni Piana della Virtus San Giuseppe – ha rappresentato per tutti il primo impegno ufficiale della stagione ed è stata l’occasione per  vedere gli organici delle squadre partecipanti al campionato. Alcune formazioni come la Pallavolo Olbia e il Garibaldi La Maddalena puntano alla serie B, mentre altre hanno come obiettivo primario la valorizzazione dei giovani talenti, quindi peccano di esperienza. Sarà comunque un campionato equilibrato, nel corso del quale bisognerà rimanere sempre concentrati, per evitare passi falsi“.

E Garibaldi e Pallavolo Olbia non hanno fallito il primo appuntamento stagionale: i maddalenini hanno sconfitto per 3 a 1 (18- 25/25 – 18/27 – 25/25 – 16) la Pall. Villacidro, mentre gli olbiesi hanno superato per 3 a 0 il Sanluri (25 – 16/25 – 15/25 .- 16). Vittorie in tre set anche per la Pallavolo Borore contro l’Aquila Cagliari (25 – 18/25 – 23/25 – 23) e per la Pol. Carloforte contro la Quadrifoglio Porto Torres (21 – 25/23 – 25/18 – 25)

 

Lascia un Commento