Torres e Arcieri Uras davanti a tutti nel Trofeo della Sardegna centrale di tiro con l’arco

Torres Sassari e Arcieri Uras davanti a tutti nel settimo Trofeo della Sardegna centrale – città di Bortigali di tiro con l’arco, gara indoor 18 metri svoltasi a Bortigali.valeria-congiunti

 Nell’arco olimpico senior vittoria di Pietro Chia (Uras) con 541 punti, davanti ad Emilio Rivano (Nuragici, 537) e Hoder Grassi (Uras, 507), mentre fra i master Ettore Uras (Uras, 513), ha prevalso sui torresini Pasquale Monni (504) ed Elio Piga (493). Negli allievi Marco Fozzi (Torres, 516) ha avuto ragione di Ajeeb Medda (508) e Samuele Montis (493) entrambi di Uras, mentre fra i ragazzi Pietro Fois (Galluresi, 456) ha superato il compagno di squadra Salvatore Pinna (423) e Lanfranco Secchi (Torres, 420).

Nell’arco compound senior prima piazza per Fabio Ibba (Uras, 589) davanti al “collega” Daniele Raffolini (582) e Cristian Falchi (Mejlogu, 557), nella categoria master Salvatore Curreli (Sardara, 570) l’ha spuntata su Enrico Bianco (della Quercia, 561) e Graziano Carta (Terranoa, 561). Fra gli allievi affermazione di Daniel Caddeo (Sardara, 534) nei confronti di Fabio Marras (Mejlogu, 523) e Salvatore Milia (Torres, 448).

Nell’arco nudo senior gradino più alto del podio per Simone Pisola (Sardara, 522), a seguire Giacomo Bandini (Uras, 516) e Giorgio Capra (4 Mori, 514), mentre fra le donne Valeria Congiunti (Mejlogu, 510) ha festeggiato davanti ad Amanda Colajanni (Torres, 506) e Monica Angius (Sardara, 461). La gara master è andata a Pietro Guazzo (Torres, 488), superando Oriano Melis (Portoscuso, 473) e Bruno Derudas (Torres, 468), in campo femminile Giulia Piras (della Quercia, 436) ha tenuto a distanza Anna Rita Nieddu (Galluresi, 423) e Marzia Mannai (della Quercia, 400).

Lascia un Commento