La Dinamo cede in volata al Pinar

Non sembra proprio esserci feeling tra il pubblico di Sassari e le Coppe Europee di Basket: un PalaSerradimigni semi deserto ha fatto da cornice al debutto dellaimg_20171011_213557Dinamo nella seconda edizione della Champions League.

Gli assenti, come si suol dire, hanno sempre torto, mentre i presenti hanno potuto assistere a una sfida combattuta, che si è risolta in volata a favore dei turchi del Pinar Karsikaya, che hanno chiuso i conti sull’87 a 88, grazie ai liberi di Wood, sul quale aveva commesso fallo il capitano biancoblù, Jack Devecchi.

Tutto quello che è successo prima dell’episodio decisivo ha messo in evidenza quelli che sono, allo stato attuale, i pregi e i difetti della squadra: attacco, eccezion fatta per le percentuali non eccelse dalla lunetta, dall’ottimo potenziale al quale fa da contraltare una difesa troppo ballerina.

Tabellino

Dinamo – Pinar 87 – 88

Dinamo: Spissu 6, Gallizzi, Bamforth 8, Planinic 5, Devecchi 3, Randolph 27, Pierre 8, Jones 9, Stipcevic 13, Polonara 8, Picarelli, Tavernari. All. Federico Pasquini.

Pinar. Ugurlu 9, Turen 8, Guven 2, Aygunduz, Waters 13, Celep, Wood 11, Kennedy 16, Jones 29, Gulaslan, Karahan, Dogan. All. Aleksandar Trifunovic

Lascia un Commento