La Verdeazzurro affila le armi in vista dell’inizio del campionato

Per il terzo anno consecutivo la Verdeazzurro si presenterà ai nastri di partenza della serie A2 di pallamano maschile, il cui inizio è previsto per il prossimo 21 ottobre, giorno in cui i ragazzi allenati da Patrizia Canu saranno impegnati in quel di Ventimiglia.21618061_1967185880162826_8341350793275383213_n

“Stiamo affilando le armi per un anno che si prospetta molto importante – ha dichiarato Patrizia Canu -. Per la prima volta, dopo anni, ci saranno tre squadre nella serie A2 maschile e tre nell’A2 femminile. Ciò significa ricominciare a divertirsi

Partiamo – ha continuato Patrizia Canu – con l’obiettivo di classificarci tra le prime quattro, perché a causa della riforma dei campionati sono previste ben quattro retrocessioni su otto partecipanti, quindi non possiamo permetterci passi falsi, considerata la presenza di molti naturalizzati e di molti reduci dalla serie A1.  Il clima è ottimo. Stiamo lavorando duramente e siamo consapevoli dell’importanza della posta in palio. Ci accenda sapere che, dopo anni, ci sarà un derby con due squadre molto diverse, ma sicuramente attrezzate e in grado di offrire un bello spettacolo e un sano divertimento a chi verrà a vederci.

La squadra è quasi al completo – ha detto ancora l’allenatrice sassarese -. Puntiamo sempre sulla linea verde. Abbiamo portato in A2 alcuni giovani molto interessanti, su cui puntiamo molto per i prossimi anni. Florin Pavel, l’unico senior insieme a Dario Seddone, ha sposato con entusiasmo il nostro progetto e ci darà una mano in campo e fuori con i ragazzini.  Giocatore forte e umile, Florin è riuscito a ritagliarsi uno spazio prezioso all’interno di un gruppo giovane, ma cresciuto molto nelle ultime due stagioni.

“Stiamo diventando contagiosi per tutto il movimento – ha chiuso Patrizia Canu -. e sriamo attirando anche  l’attenzione di un paio di sponsor importanti, che potrebbero consentirci a breve alcune importanti novità. Di sicuro l’ambiente è ringalluzzito. Al PalaSantoru ci sarà il pubblico più bello e numeroso d’Italia.

Lascia un Commento