Inizia con una vittoria il campionato della Dinamo

 Il ricordo di Susanna Campus e la firma sul contratto fino al 2024 del capitano Jack Devecchi hanno fatto da prologo alla prima stagionale della Dinamo, che ha iniziato oggi la sua ottava avventura nella massima serie del basket italiano. Ed è stato un esordio sfavillante, perché i biancoblu, pur privi di Hatcher e Bamforth, hanno avuto ragione di una Cantù rabberciata e reduce da un precampionato alquanto travagliato. Ciò nonostante, per i primi due quarti, i brianzoli hanno provato a tenere ijones-vs-cantul passo dei biancoblu che, alla lunga,  hanno fatto valere la maggiore solidità del gruppo. La svolta della gara è arrivata nel terzo quarto, quando, con Spissu e Stipcevic in campo contemporaneamente, i ragazzi di coach Pasquini hanno preso il largo, chiudendo i conti sul 94 a 80: un punteggio che certifica le potenzialità offensive del gruppo, non dimenticando le assenze di coloro i quali dovrebbero essere le principali bocche da fuoco del gruppo biancobù.l

Dinamo Sassari: Spissu 11, Gallizzi, Bamforth, Planinic 10, Devecchi 3, Randolph 18, Pierre 13, Jones 19, Stipcevic 11, Polonara 9, Picarelli, Tavernari. All. Federico Pasquini.

Cantù.  Smith 22, Culpepper 11 Cournooh 5, Parrillo 4, Tassone, Crosariol 4, Maspero, Raucci, Chappell 10, Burns 15, Thomas 9. All. Kirill Bolshakov.

Lascia un Commento