Festa di chiusura Scuola Addestramento Torres Tennis

Si è svolta ieri al circolo della Torres “Antonio Bozzo”, presieduto da Gavino Caddia,  la festa di chiusura della scuola di addestramento Tennis, con la premiazione di tutti gli iscritti, oltre 100 per la stagione 2016/2017.

Un momento importante per il circolo, che chiude le proprie attività con un bilancio più che lusinghiero quando sono ancora in corso diversi campionati sul fronte del settore agonistico:

festascuolatorrestennis«Come ogni anno – ha sottolineato il direttore della scuola Tennis Mauro Rodighiero, abbiamo partecipato a tutte le attività proposte dalla Federazione Italiana Tennis, non sono a livello promozionale, con i campionati a squadre under 8, under 10 under 12. La Torres Tennis ha preso parte con 12 squadre ai campionati a squadre di categoria e siamo stati presenti con le squadre di serie C; un orgoglio per noi, considerato che partecipano i nostri migliori under. Siamo contenti per i numeri, oltre 100 iscritti, perché rappresentano un buon segnale di salute del circolo e della scuola. Ora siamo in procinto di fare la fase nazionale della C e abbiamo molte finali dei campionati under di categoria, il lavoro non è facile ma raccogliamo i frutti».

La promessa è quella di cercare di migliorare, non solo sul fronte agonistico ma anche sul fronte dell’insegnamento della cultura e dell’educazione sportiva.

Tanta passione, per il circolo più antico della Sardegna, grazie ad uno staff di professionisti che opera da anni insieme ai bambini  di tutte le età.

Bilancio positivo anche per il Direttore sportivo Marco Ticca: «Quest’anno ci sono state tante novità perché abbiamo implementato l’offerta formativa, creato uno stile, un’affezione, un’appartenenza a questo circolo. Ci interessa che la scuola tennis sia anche, e soprattutto, una scuola di vita. Non è facile far avvicinare i bambini e i loro genitori al tennis ma per me non ci sono sport minori. Qualsiasi attività serve alla formazione. Noi siamo il tennis e ci fa piacere che possano iniziare qui perché è uno sport che crea aggregazione, si può crescere e poi diventare soci. Il circolo diventa la seconda casa, è successo a tanti di iniziare e poi far parte stabilmente di questo mondo, come dirigenti o semplicemente soci, gli stessi che si ritrovano qui e giocano ancora a tennis con la stessa passione,  fino a tarda età».

Dal 12 giugno al 4 agosto al circolo Torres Tennis sarà aperto il camp estivo per bambini e ragazzi  dai 7 ai 15 anni. Per informazioni  079280297 oppure www.torrestennis.it

Lascia un Commento