Vittoria della Dinamo contro Capo d’Orlando

Cremona, Brindisi, Trento e…Capo d’Orlando: nella vigilia di Pasqua la Dinamo si regala il poker di vittorie, sconfiggendo per 74 a 64 i rabberciati ma combattivi dinamo-capo-dorlandosiciliani, che hanno fatto soffrire i ragazzi di coach Pasquini molto più di quanto non dica il passivo maturato al termine dei quaranta minuti di gioco, apertisi con un parziale iniziale di 7 a 2 dei biancoblù, firmato Lighty, Sacchetti e Lydeka. Ma gli ospiti, pur privi di uno degli elementi di maggior spessore, Archie, non sono rimasti a guardare e hanno risposto con un contro parziale di 0 a 11, grazie al quale si sono portati sul 7 a 13, per poi chiudere il primo quarto sul + 4 (16 a 20). Siciliani in gran spolvero anche in avvio del secondo periodo, quando hanno toccato il vantaggio massimo di 11 punti (20 a 31). Nel momento più difficile della serata, il capitano Jack Devecchi ha dato la scossa alla sua squadra che, a cavallo tra il secondo e il terzo periodo, ha trovato lo sprint necessario per operare il controsorpasso (41 a 38 con due triple di Bell) e presentarsi con sette punti di vantaggio (57 a 50) al via dell’ultimo quarto, quando i siciliani sono riusciti a risalire fino al – 1, prima di essere definitivamente ricacciati indietro dalle giocate di Savanovic e Stipcevic.

Lascia un Commento