Al via il 12 aprile il Torneo di calcio universitario

Ci siamo! Mercoledì 12 aprile si rinnova puntuale l’appuntamento con uno degli appuntamenti più attesi dell’anno universitario, il torneo universitario di calcio 2017, organizzato dal Centro Sportivo Universitario sassarese e ospitato proprio negli impianti Cus Sassari di San Giovanni: evento che diverte, impegna e coinvolge gli studenti e che quest’anno rispetto alle ultime edizioni ha registrato anche un piccolo ma significativo incremento dei team partecipanti passando dai 5 del 2016 ai 7 del 2017. L’obiettivo, in prospettiva, è provare a riportare il torneo alle 12 formazioni che, anni fa, lo avevano reso un vero piccolo gioiello di organizzazione e partecipazione. Lo scorso anno la vittoria è andata ai Disagiati che si sono imposti su Havana Fc: entrambe le squadre sono in corsa anche quest’anno.i-disagiati-vincitori-nel-torneo-2014

«Un momento molto importante per noi, come in generale tutti quelli che ci consentono di vivere appieno l’attività sportiva a livello universitario. Una manifestazione che ha oltre 50 anni e ci vede impegnati in prima linea  – spiega il presidente Nicola Giordanelli -. Il Cus Sassari offre volentieri agli studenti dell’Università di Sassari l’opportunità di giocare, divertirsi e confrontarsi con i loro colleghi: nello specifico questi incontri avverranno sul campo da calcio, in match sicuramente combattuti ma capaci di dar corpo e vita alla diffusa passione sportiva che anima i ragazzi del nostro ateneo. In bocca al lupo alle squadre, godiamoci lo spettacolo».

Sette squadre al via, s’è detto. Quest’anno, oltre alle ormai storiche partecipazioni di team come Disagiati e Havana Fc, vere veterane del torneo, ci saranno Skuarta Praga, Ac Irrosi, Atletico’s a Nudda e le due debuttanti Chiavo Verona, e Psv Endovena, team quest’ultimo composto esclusivamente da studenti del corso di studi in Infermieristica. Tutte le squadre sono organizzate come vere club professionistici: hanno una dirigenza, uno staff tecnico e talvolta un presidente. Tutti i partecipanti devono essere iscritti all’Università di Sassari ma la composizione di ogni team è dettata principalmente dalle origine geografiche dei giocatori senza alcuna distinzione di appartenenza all’una o all’altra facoltà. La formula sarà quella del girone all’italiana (sola andata) con successivi playoff con semifinali a incrocio – I°- IV° e II° – III° – per stabilire le finaliste.  La finalissima è in programma il 1 giugno 2017.

 

Lascia un Commento