Una magia di Lacey regala la vittoria alla Dinamo contro Brindisi

Quattro secondi per la vittoria: si può riassumere così la sfida odierna del PalaSerradimigni, tra Dinamo e Brindisi, vinta dai sassaresi per 79 a 78, grazie a listenerunvelocissimo coast to coast di Lacey, che ha deciso una sfida ricca di emozioni e colpi di scena, caratterizzata nei primi due quarti da un sostanziale equilibrio, da un terzo periodo dominato dai padroni di casa, che hanno toccato anche i diciassette punti di vantaggio, prima di subire la riscossa dei brindisini. I quali, trascinati da Goss e Moore, sono riusciti a ribaltare il punteggio, passando dal 66 a 49 al 70 a 71. Nel finale di gara, però, i ragazzi di coach Pasquini hanno avuto il grande merito di non mollare e, favoriti anche dai due liberi sbagliati e da una scelta difensiva opinabile nell’ultima azione di Mbaye, hanno portato a casa una vittoria fondamentale in ottica qualificazione ai play off. E così il gran giorno del ritorno a Sassari di Meo Sacchetti si è chiuso con il tripudio della folla del PalaSerradimigni, che ha gioito per la seconda vittoria in volata dei propri beniamini,  tra i quali, detto di Lacey, meritano una menzione speciale Bell e Lawal, soprattutto il secondo è risultato fondamentale contro i temutissimi lunghi brindisini, rivelatisi però ben poco efficaci e pericolosi.

Tabellino

Dinamo Sassari – Brindisi 79 a 78

Dinamo Sassari. Pennacchi, Bell 20, Lacey 10, Devecchi 3, D’Ercole, Sacchetti 5, Lydeka 8, Savanovic 9, Stipcevic 7, Lawal 15, Lighty 2, Ebeling, Monaldi . All. Federico Pasquini.

Brindisi. Scott 12, Carter 12, Goss 17, Fiusco, Cardillo, Moore 29, Donzelli, M’Baye 4, Samuels 1, Joseph 3, Sgobba, Spanghero. All. Meo Sacchetti

Lascia un Commento