Gli atleti master del Cus Sassari protagonisti ad Ancona

Una prestazione all’altezza delle aspettative quella del Master Team atletica Cus Sassari, che ad Ancona, in occasione dei Campionati individuali nazionali master indoor e lanci lunghi 2017, ha messo in cassa 10 medaglie grazie alle prove dai 14 atleti protagonisti  delle 27 gare in programma. Da segnalare che il volto femminile del Master Team cussino, pur coprendo solo 7 delle 13 gare previste dal Campionati di Società Indoor, ha conquistato la 14ma posizione assoluta. Un risultato che conferma la bontà del progetto e lascia ben sperare anche in vista della stagione outdoor, anche in considerazione delle difficoltà derivanti in fase di preparazione dall’indisponibilità dello Stadio dei Pini.untitled

Rompere il ghiaccio è toccato proprio alla responsabile della sezione Master Patrizia Spillo, che ha conquistato la medaglia d’argento nel lancio del martello. A seguire sono arrivati i due ori a firma di Marco Giacomini (peso M55) e Tamara Barin (disco F40), poi un altro argento  con Gavino Ruggiu (60 M35. Emozionanti gli 800 metri M50 con Michele Serra che, dopo aver testato il suo stato di forma nei 1500, ha ottenuto l’argento ad un solo centesimo dal primo posto. Meritato terzo posto nel salto triplo M65 per Mario Vacca, che getta le basi per un promettente 2017; e terzo posto – con bis di medaglie – anche per Marco Giacomini e Patrizia Spillo nel lancio del disco. Bronzo anche per Mariangela Piga nel lungo F55. Nell’ultima giornata di gare, a conclusione di un percorso più che positivo, arriva il terzo gradino del podio per la staffetta 4×200 mt F50 (Mariangela Piga, Laura Salis, Patrizia Angioni ed Elisabetta Pinna). Dolores Donati, giavellotto femminile F55, è arrivata ad un passo dal podio, come Patrizia Angioni che intanto scalda i motori  in vista dei prossimi appuntamenti.

La tre giorni anconetana ha inoltre celebrato i personal best di Mario Cabizza, nel getto del peso M50, e di Pietro Soro nel giavellotto M55. Applausi per l’esordio di Salvatore Serra nei 3000 mt e 1500 mt categoria M60 e per Antonello Satta nei 60 mt fra gli M50.

Responsabile della sezione Master, oltre che atleta Cus, è Patrizia Spillo, che, in collaborazione con il referente tecnico Elisabetta Pinna, con Mariangela Piga (coordinamento team femminile) e Antonello Satta (coordinamento team maschile) lavora sul progetto che, attualmente, coinvolge 14 donne e 11 uomini, rientranti quasi tutti nelle prime 10 posizioni delle graduatorie italiane 2016 di categoria nelle diverse specialità. Due esempi: Paola Sogos è la regina assoluta dei 3000 metri, mentre Marco Giacomini è dominante nel getto del peso. Una vera risorsa per il movimento, una riconosciuta eccellenza sportiva made in Sassari e made in Sardegna.

 

 

 

Lascia un Commento