Giusy Piredda, nuova presidentessa del Comitato Provinciale della FIPAV

Spira un vento di cambiamento nel mondo della pallavolo sassarese: le elezioni del comitato provinciale della FIPAV hanno premiato Giusy Piredda, la quale, per due soli voti, ha superato Ivana Cicu, che deteneva la carica da 16 anni.

Sportiva appassionata e attenta al sociale, le nuova presidentessa si prepara ad affrontare questa nuova avventura, tanto difficile quanto stimolante, con entusiasmo e con l’intento di mettere a disposione del movimento la sua esperienza, maturata in anni vissuti sui campi di gioco, dapprima come giocatrice poi come allenatrice e dirigente federale.giusy-piredda

Quali sensazioni hai provato al momento della tua elezione?

Tanta felicità, tanta soddisfazione. Questa vittoria, sofferta e quindi ancor più gratificante, ha rappresentato il coronamento e il giusto premio per un ottimo lavoro di squadra“.

Facendo un passo indietro nel tempo, come nasce la tua candidatura?

La mia candidatura nasce dal voler proporre nuove idee per la pallavolo del territorio, dal voler dare risposte, al voler venire incontro alle esigenze delle società, emerse girando tra le palestre nel periodo in cui ero consigliere. Lo stesso programma è stato modificato sulla base delle richieste dei vari sodalizi“.

Hai parlato di programma. A tal proposito, quali sono le tue priorità?

La priorità è avere la fiducia di tutte le società, a prescindere dal voto espresso da ciascuna. Tutti, in comitato, dovranno sentirsi come a casa.

Poi puntiamo a concludere bene questa stagione, per poi cercare di mettere in pratica il nostro programma dalla prossima annata sportiva, quando dovremo porre la nostre attenzione su tre aspetti fondamentali: sviluppo del centro di qualificazione provinciale, impianti e promozione

 

 

Lascia un Commento