Terza vittoria e primato solitario per le ragazze del Sardegna

Sabato scorso, per la seconda giornata di ritorno del girone E della Seconda Divisione di pallamano femminile, si sono affrontate Sassari ’76 e Sardegna: ad imporsi, con il punteggio di 13 a 20, sono state Tania Pintus e compagne. Le quali, in virtù di questo successo, il terzo stagionale, , hanno distanziato il Karalis e hanno conseguentemente conquistato il primato solitario della classifica. 15327558_10211639236244639_1792416164_n

Le ragazze del Sardegna sono partite col piede giusto, ma hanno poi avuto un calo mentale, permettendo alla Sassari 76′ di chiudere il primo tempo sul risultato di parità (6 a 6). Nella ripresa, però, il Sardegna ha trovato il giusto spirito e la necessaria concentrazione portando a casa un successo fondamentale in vista del prossimo big match con la Karalis, in programma il prossimo 15 gennaio.

Un derby è sempre un derby- ha dichiarato Tania Pintus -. Per tale motivo, nonostante il rispetto che portiamo per le nostre avversarie, con alcune delle quali abbiamo condiviso l’esperienza della passata stagione, abbiamo perso un po’ la testa. Nel secondo tempo però ci siamo riprese: sono davvero orgogliosa di tutte le ragazze, che in campo sono sempre sorridenti, ci mettono l’anima in tutto quello che fanno. Siamo la dimostrazione che, nella pallamano, la vittoria è della squadra, non del singolo. Mi sento parte di un gruppo fantastico!

Lascia un Commento