Al via la campagna sulla sicurezza stradale della Porto Cervo Racing

Ha preso il via oggi, domenica 27 Novembre, la nuova campagna sulla Sicurezza Stradale ideata da Sandra Medda e organizzata da Porto Cervo Racing. “Io per la strada? Sicuro!” è un’iniziativa che coinvolge le scuole ed è mirata a creare una maggiore consapevolezza nei giovani, una migliore cultura della guida sicura.sicurezza-stradale

L’iniziativa, che durerà fino al 6 dicembre è stata presentata ad Arzachena nella Sala del Sindaco, in Piazza Risorgimento in diretta streaming, alla presenza del Vice Sindaco Alessandro Malu. Sono intervenuti i protagonisti che hanno a cuore la sicurezza di chi si mette alla guida: Sandra Medda e la scuderia rappresentata da Mauro Atzei e Dino Caragliu; Andrea Becciu comandante della Polizia Locale di Arzachena; il Vice Preside dell’Istituto Alberghiero ”Costa Smeralda”, Piero  Alicò, e Agostino Azara per l’Associazione “il Semaforo”, Avis e ACD con il Comandante dei Barracelli Albertino Mele.

 “Dal 28 al 30  Novembre – ha detto Sandra Medda – si terranno le lezioni didattico-formative per le classi 5^ del Liceo “Falcone e Borsellino”, dell’Istituto Alberghiero “Costa Smeralda” e per le classi 3^ delle Scuole Medie. I ragazzi sono i principali protagonisti di questo progetto, sono gli autisti del futuro e sono la nostra speranza di avere strade più sicure. Vogliamo offrire da quest’anno la possibilità ai ragazzi  di non essere solo fruitori della manifestazione ma anche attori principali”.

Agli incontri interverranno esperti delle associazioni di Protezione Civile “Agosto 89” “Associazione Costa Smeralda”, Centro “Avis Arzachena”e Polizia Locale del Comune di Arzachena. A cura della Protezione Civile si terranno dimostrazioni di Primo Soccorso e dell’utilizzo pratico degli ausili medici, il comportamento adeguato da adottare in caso di necessità. La Polizia Locale si occuperà di Codice della Strada e alle generali regole del traffico e della guida.

 

Da giovedì 1°Dicembre la campagna si sposterà nelle scuole dei “più piccoli”, con incontri per i bambini della Scuola Primaria e Materna, la mascotte dell’Avis, Benny e la visione del filmato sulla Sicurezza Stradale. Gli appuntamenti proseguiranno il 2 Dicembre alla Cittadella del Traffico; in questa data sarà fissato anche il termine per la consegna di elaborati, tesine, temi e disegni inerenti il tema della Sicurezza Stradale che parteciperanno all’estrazione del premio da annunciare il 6  Dicembre durante il Convegno sulla Sicurezza Stradale  presso l’Auditorium di Arzachena. L’incontro vedrà la presenza della psicologa Anna Rita Deiana, che parlerà dell’importanza dello stato psico-fisico al momento della guida, Giovanni Delogu, rappresentante AIDO,  si occuperà di prevenzione degli incidenti e la donazione degli organi, Alessandro Pompei, esperto sicurezza rally, parlerà delle regole di comportamento del pubblico nelle manifestazioni sportive. Paolo Ciuffi, istruttore guida sicura, racconterà dell’importanza dei comportamenti corretti per prevenire gli incidenti. Alberto Careddu, osteopata, parlerà dell’importanza dell’intervento tempestivo negli incidenti stradali e Don Romolo Fenu racconterà dell’educazione all’incolumità personale, il ruolo degli adulti. 

 Al termine del convegno saranno premiati gli elaborati con l’assegnazione dei corsi di guida sicura ai ragazzi neo patentati delle quinte classi migliori classificati. I premi sono offerti dalla Scuderia Porto Cervo Racing Team in collaborazione con la D6 Scuola di pilotaggio di Paolo Ciuffi, i piloti della Scuderia e gli Istruttori di Guida Sicura della Sardegna.

 

“Quello che ci muove -  ha detto Mauro Atzei presidente della scuderia – è l’interesse nei confronti dei giovani e della loro incolumità,  li vogliamo coinvolgere in tutto ciò che facciamo. Per questo è importante far capire loro la differenza tra guida su strada e sportiva, invitiamo i giovani a frequentare i nostri corsi svolti da professionisti altamente qualificati: Paolo Ciuffi o l’Autodromo di Mores sono dei grandi esempi

Lascia un Commento