Convegno sulla sicurezza stradale organizzato dalla Porto Cervo Racing

“Si può andare  veloci ma prima bisogna saper andare piano, le basi della guida sicura partono da qui”. La Porto Cervo Racing, con questo motto, dedica un’attenzione particolare agli studenti delle scuole superiori che domani prenderanno parte al convegno sulla sicurezza stradale organizzato in onore della campagna “Io per la strada? Sicuro!”. locandina-sicurezza

 L’appuntamento speciale è realizzato in collaborazione con Sandra Medda, riferimento immancabile della campagna sulla sicurezza che cura il tema della guida dedicandosi ai giovani anche nel ricordo di Marcello Orecchioni, il navigatore, copilota di rally e soprattutto amico, scomparso nel 2011.

 Il convegno sarà tenuto dai seguenti esperti:

 - Anna Rita Deiana – neuropsicologia del comportamento alla guida

- Paolo Demuro – l’intervento tempestivo negli incidenti

- Giovanni Delogu – il valore della vita

- Alessandro Pompei – il comportamento del pubblico durante le manifestazioni sportive

- Gabriele Angius – l’esperienza da pilota.

 

L’anno 2016 della Porto Cervo Racing si chiuderà ancora una volta con i valori che fanno la storia della scuderia attiva da 17 anni in Sardegna. L’associazione sportiva con 180 soci dedica alla sicurezza le sue più preziose risorse dividendosi tra gare e iniziative sociali. Il team, presieduto da Mauro Atzei, ha organizzato negli anni, per i suoi affezionati, tanti corsi per gli ufficiali di gara, convegni sulla guida sicura e lezioni di drifting e iniziative legate alla donazione degli organi, senza mai dimenticare l’importanza e la crescita dei propri piloti e co-piloti. “Manteniamo la massima attenzione sulla sicurezza nell’organizzazione dei rally in Sardegna – dice Gianni Coda della scuderia – e approfondiremo il tema a Marzo del prossimo anno, ancora in Ogliastra, ancora con gli studenti questa volta delle scuole di Tortolì”

Lascia un Commento